sabato, Ottobre 16, 2021
Home Ambiente Portare il solare nelle comunità di minoranza

Portare il solare nelle comunità di minoranza

Questo articolo è apparso per la prima volta su Climate & Capital Media.

Portare l’energia solare nelle comunità minoritarie nel sud dell’America può sembrare difficile, ma Clearloop, un’azienda che misura l’impronta di carbonio delle aziende e offre compensazioni attraverso nuovi progetti di energia solare, sta facendo proprio questo. L’azienda è impegnata ad ampliare l’accesso all’energia rinnovabile nelle comunità statunitensi non solo lasciate indietro, ma fortemente dipendenti dai combustibili fossili.

“Stiamo osservando quanto sia angosciata una comunità e stratificando quell’analisi nella nostra esplorazione”, ha affermato Laura Zapata, amministratore delegato di Clearloop. “Questo è qualcosa su cui stiamo davvero cercando di essere premurosi a causa delle nostre origini, come persone della parte centrale del paese”.

Clearloop è stata fondata da tre abitanti del Tennesse impegnati a portare l’energia rinnovabile domestica negli stati meridionali dell’America, una regione a lungo dipendente dal carbone e classificata come il sesto produttore mondiale di carbonio. I fondatori hanno anche visto la necessità da parte delle aziende più piccole sotto la pressione di fornitori più grandi di compensare l’impronta di carbonio dei prodotti che realizzano. Per molte aziende, il mercato della compensazione delle emissioni di carbonio è sconcertante e opaco, più progettato per le aziende giganti rispetto alla miriade di aziende più piccole nelle massicce catene di approvvigionamento aziendali. I clienti di Clearloop compensano e riducono in modo tangibile la propria impronta di carbonio investendo capitale nell’installazione di parchi solari in comunità con reti elettriche particolarmente sporche e facilitando il tutto.

L’idea per Clearloop è venuta dall’ex governatore del Tennessee Phil Bredesen, un democratico e imprenditore anticonformista. Zapata, un dirigente delle comunicazioni di lunga data, aveva lavorato alla corsa senza successo di Bredesen per il Senato nel 2018. Bredesen ha contattato Zapata e il loro ex responsabile della campagna, Bob Corney, per capire se l’idea di trasformare le compensazioni di carbonio in sviluppo di energia rinnovabile potesse essere un business . I tre hanno lanciato insieme Clearloop e poco dopo a Zapata è stato chiesto di diventare CEO. Per una figlia di immigrati che si è trasferita dalla Colombia negli Stati Uniti quando aveva 10 anni, è stata l’opportunità di una vita.

“L’idea era molto semplice. Molte aziende vogliono affermare che stanno intraprendendo azioni per il clima”, ha detto. “Ma a volte non è chiaro al consumatore come [companies] stanno tagliando le loro impronte di carbonio. Chiediamo come [Clearloop] può fare qualcosa per eliminare l’impronta di carbonio di un’azienda dalla rete elettrica”.

La nostra tesi è che possiamo portare il denaro in prima linea nella transazione energetica e vendere la roba verde, che si tratti delle compensazioni di carbonio o dei crediti ambientali da un particolare progetto rinnovabile, che poi avvia la costruzione.

Zapata offre una prospettiva unica alla finanza climatica incentrata sulla necessità di espandere e includere tutte le razze e le comunità. Come donna di una comunità latino-americana la cui prospettiva è stata ampiamente sottorappresentata, è una risorsa per un’azienda focalizzata sull’installazione di energia rinnovabile nelle comunità di minoranza.

“Ho scoperto che essere tornato [in Tennessee] ed essere in grado di fare di più in questa comunità è stato davvero significativo”, ha detto Zapata. “Questa comunità ha accolto la mia famiglia e ci ha abbracciato, quindi è sempre stata una parte importante di ciò che ho imparato a fare nella mia vita; per cercare di capire come potrei restituire a quella comunità.”

Zapata opera in uno spazio dominato dai bianchi. Questo, ha detto, non è una novità per lei.

“Ho lavorato in tre diversi settori che sono tutti abbastanza dominati da uomini bianchi”, ha detto. “Vedo che le mie esperienze vissute mi hanno dato una lente diversa e, per questo, la mia voce è preziosa in [work] conversazioni. Ho imparato presto che è davvero importante avere la tua voce nella stanza, e a volte questo significa entrare a gomitate”.

Clearloop ha lanciato il suo primo progetto di energia solare a Jackson, nel Tennessee. L’array produrrà un megawatt di energia, sufficiente per alimentare 200 case locali, e sarà la prima fattoria solare su scala industriale negli Stati Uniti finanziata direttamente da compensazioni solari. Zapata riconosce che questo progetto è piccolo nel grande schema dei progetti solari su scala di utilità, ma crede che la sua posizione e le persone di cui beneficerà ne sottolineino l’importanza. L’energia rinnovabile rappresenta solo lo 0,4 percento della rete elettrica del Tennessee nonostante l’abbondante luce solare nello stato tutto l’anno. Per questo motivo, le aziende che hanno contribuito a finanziare il progetto Tennessee di Clearloop vedranno direttamente come i loro dollari stanno compensando il carbonio che producono.

Il finanziamento del progetto Jackson di Clearloop è molto diverso da quello della maggior parte degli impianti di energia rinnovabile. Negli ultimi dieci anni, i progetti di energia rinnovabile sono stati finanziati da una complessa transazione chiamata contratto di acquisto di energia, essenzialmente un contratto tra due parti in cui una cerca di produrre energia e l’altra cerca di acquistare energia, preferibilmente a un prezzo fisso per un periodo di tempo.

Storicamente, questo tipo di contratto è stato offerto quasi esclusivamente ad aziende con rating creditizio elevato. Quindi, ad esempio, se un’azienda come Google dice a uno sviluppatore che è disposta ad acquistare energia da un progetto solare per 10 anni, le banche non vedono alcun rischio nel fornire capitale per il progetto a causa del fantastico rating creditizio di Google. Ma migliaia di aziende più piccole vogliono aiutare a facilitare la costruzione di fonti di energia rinnovabile che potrebbero non ricevere finanziamenti bancari perché potrebbero rappresentare un rischio finanziario troppo grande.

“La nostra tesi è che possiamo portare i soldi in prima linea nella transazione energetica e vendere le cose verdi, che si tratti delle compensazioni di carbonio o dei crediti ambientali di un particolare progetto rinnovabile, che poi avvia la costruzione”, ha detto Zapata.

​​Grazie al metodo di finanziamento unico di Clearloop, più aziende possono essere coinvolte. Il progetto Jackson ha il sostegno di aziende di ogni forma e dimensione, dalla piattaforma tecnologica globale Intuit e dal produttore di eco-detergenti Dropps a Material Bank e individui come il cantautore Jason Isbell e l’autrice di libri per bambini Stacy Clark.

Tutte queste persone si uniscono e fondamentalmente finanziano il capitale per essere in grado di costruire questo [project].

Attraverso il modello di finanziamento di Clearloop, tutti i tipi di aziende sono in grado di unire le forze per avere un impatto positivo. “Tutte queste persone si uniscono e fondamentalmente finanziano il capitale per essere in grado di costruire questo [project],” lei disse.

Clearloop sta pianificando progetti di costruzione in tutti gli Stati Uniti continentali “Prevediamo che nel prossimo anno assisteremo a una grande crescita perché sempre più aziende stanno assumendo impegni sul clima”, ha affermato Zapata.

Con la costruzione di un progetto in corso, Clearloop sta anche dimostrando la sua buona fede come un serio operatore nel settore delle energie rinnovabili. La società deve ancora condurre un round ufficiale di finanziamenti, ma sta cercando di scalare.

In un mondo in cui il cambiamento climatico è salito alla ribalta delle menti degli investitori, l’approccio di Clearloop per aiutare le aziende a ridurre la propria impronta di carbonio attraverso progetti di energia rinnovabile in diverse comunità è rinfrescante e unico. Ha anche il potenziale per avere un impatto significativo. L’approccio di Clearloop, con la leadership di Zapata, è ciò che è necessario per facilitare la transizione verso un’economia verde nelle comunità a livello nazionale.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI