Questi sensori intelligenti per congelatori aiutano Domino's, 7-Eleven a combattere lo spreco di cibo

0
65

Come direttore delle operazioni per 11 Domino's Pizzas in Colorado, Bill Oliver ha un'ansia unica che gli rimbomba nel cervello: che una mattina il suo staff aprirà il negozio e tornerà alla sezione congelatore per iniziare gli ordini della giornata solo per trovare la pasta, verdure e carni sedute lì non congelate.

Frigoriferi, congelatori e magazzini sono vulnerabili a malfunzionamenti o problemi di errore umano che potrebbero causare deterioramento e, in ultima analisi, spreco di cibo. Questo anello nella catena del freddo fa parte del problema dello spreco alimentare da 161 milioni di dollari negli Stati Uniti. Il Boston Consulting Group ha calcolato che "implementando soluzioni di supply chain più avanzate, inclusa la catena del freddo [technologies] nei mercati in via di sviluppo – potrebbe ridurre il problema di 150 miliardi di dollari all'anno ".

Startup Therma, che ha recentemente raccolto $ 10,2 milioni, spera di far parte di quelle soluzioni più avanzate per la supply chain.

L'azienda ha creato un sensore intelligente di temperatura e umidità che è montato all'interno dei congelatori per registrare i dati in tempo reale e inviare avvisi se la temperatura supera una certa soglia. La svolta di Therma sta utilizzando la radio a lungo raggio per inviare i segnali attraverso materiale densamente isolato come quelli utilizzati per costruire congelatori, frigoriferi e magazzini.

"Le unità di refrigerazione, un walk-in-freezer o un magazzino hanno spesso ferro o acciaio e storicamente hanno bloccato i segnali", ha affermato Manik Suri, fondatore e CEO di Therma. "Questi ambienti densamente isolati sono stati molto difficili da penetrare per le generazioni precedenti di protocolli Internet delle cose".

Suri ha iniziato a costruire Therma nel 2019. Nel 2020, è stato in grado di scalare l'azienda fino a 831 sensori distribuiti su 29 clienti unici in 119 località, tra cui McDonald's, Starbucks, Burger King, 7-Eleven, Wyndham Hotels e, ovviamente, Domino's. Poiché il sensore funziona per temperature comprese tra meno -40 e 257 gradi Fahrenheit, Therma sta anche iniziando a entrare nel settore sanitario, un'altra grande porzione del mercato della catena del freddo.

Therma utilizza un sistema di allerta a cascata che intensifica l'allerta più in alto nella catena alimentare di gestione più a lungo il congelatore funziona al di sopra della temperatura di soglia, iniziando con i dipendenti in loco e terminando con manager o proprietari. Utilizzando questo sistema, i ristoratori, incluso Oliver, sono stati in grado di identificare guasti alle apparecchiature e interruzioni di corrente. La tecnologia rileva anche quando le persone che effettuano le consegne o il personale delle pulizie aprono o chiudono in modo improprio le porte dei congelatori, nonché altre piccole o grandi inefficienze che portano a costi energetici e spreco di cibo.

Therma può aiutare le aziende a risparmiare tra il 5% e il 10% dei costi energetici creati dall'eccessivo raffreddamento.

Secondo Suri, i ristoranti con servizio rapido e completo hanno riportato una media di 0,6 guasti al mese per sede. I clienti di Therma hanno segnalato una media di 0,4 eventi di guasto al mese che sono stati rilevati e corretti dal sistema di sensori prima che si verificasse il deterioramento, prevenendo il 4,1% dello spreco di cibo per posizione ogni mese, o circa $ 500 per posizione al mese. Secondo i calcoli di Therma, si tratta di quasi 4.000 libbre di spreco di cibo all'anno.

Oltre allo spreco alimentare, la tecnologia di Therma può aiutare le aziende a risparmiare tra il 5 e il 10 percento dei costi energetici creati dal raffreddamento eccessivo, ha affermato Suri.

"Oggi, molti proprietari di magazzini-operatori si raffreddano eccessivamente", ha detto. "Abbassano semplicemente il termostato di 5 o 10 gradi per adattarsi ai punti caldi e impedire che si accumulino. Questo è un modo molto costoso per evitare i punti caldi".

E non molto sostenibile. L'attività di Suri offre uno strumento di visualizzazione che utilizza i sensori Therma per aiutare gli operatori di magazzino a trovare i punti caldi e correggere o evitare quelle aree, invece di abbassare la temperatura. Gli altri strumenti di Therma, Predict e Insight, mettono i dati storici nelle mani degli operatori in modo che possano scoprire le tendenze, identificare le apparecchiature difettose, determinare i probabili errori umani e adattarsi per un futuro più efficiente.

Creare un congelatore più verde potrebbe sembrare un vantaggio di sostenibilità separato dalle esigenze immediate degli imprenditori. Il punto di forza di Therma per Oliver è stato dargli la pace della mente così da poter dormire la notte mentre prendeva anche un'altra cosa dalla sua lista di cose da fare.

"Molto è la pace della mente", ha detto Oliver. "Possiamo vedere che la refrigerazione è stata a una temperatura sicura per un'intera giornata, quindi, senza che qualcuno entrasse lì e misurasse manualmente la temperatura dell'unità quattro volte al giorno. È un enorme risparmio di manodopera".