3 modi per riaccendere la tua rivoluzione sessuale personale

0
74

Non capita spesso di essere colpiti da una pandemia e di essere benedetti e maledetti con troppo tempo a disposizione. Per molte persone, la pandemia ha rappresentato una grave interruzione della loro routine sessuale o addirittura una brusca interruzione delle loro attuali relazioni sessuali a causa dei protocolli di allontanamento sociale implementati dalla salute pubblica. Non importa quale sia il tuo stato sentimentale, la pandemia potrebbe essere l'occasione per te di sperimentare la tua stessa rivoluzione sessuale con la persona più importante della tua vita sessuale; voi!

La realtà è che la pandemia è che la maggior parte delle routine sessuali delle persone è stata interrotta. Che tu viva con un partner, un appuntamento, single e felice, monogamo, eticamente non monogamo, poliamoroso o in qualsiasi situazione, è probabile che la tua routine sessuale sia stata alterata in qualche modo, motivo per cui questo è un buon momento per

La conclusione è che, indipendentemente dalla situazione in cui ci troviamo, è sempre importante rivisitare le nostre preferenze sessuali per capire cosa continuiamo a piacerci, esplorare ciò che ci incuriosisce da un po 'e trovare nuove cose di cui essere curiosi. . Proprio come le nostre papille gustative, le nostre preferenze sessuali si evolvono!

Ci sono così tanti vantaggi nel riaccendere la tua relazione sessuale con te stesso, ma i tre motivi principali sarebbero per ravvivare il tuo autocompiacimento routine, scoprire nuove ed eccitanti preferenze ed esperienze sessuali e, soprattutto, sentirti più connesso a te stesso e fiducioso nella tua sessualità.

Ho parlato con tre esperti di alcuni modi per riaccendere questa relazione con noi stessi ed ecco cosa avevano da dire.

Ayesha Hussain

La masturbazione e il consumo di pornografia riguardano il collegamento a noi stessi, all'arte e ai suoi creatori. La pornografia ha il potere di farci attingere alle parti più profonde di noi stessi.

Uso il porno per il lavoro sulle ombre la maggior parte delle volte in questi giorni, come punto di ingresso per comprendere le parti profonde di me che hanno bisogno di amore e attenzione.

Ayesha Hussain (lei / lei), autrice di sessualità, scrittrice, scienziata e allenatrice

Ci ricorda di concentrarci sulla masturbazione come una "pratica di piacere" e non come una ricetta. La varietà è un altro percorso che consiglia per la masturbazione esplorativa.

Se uno si masturba sempre con il porno, prova a masturbarti senza di esso. Se uno si masturba sempre con un giocattolo, prova a farlo senza. E ricorda, non c'è obiettivo nel sesso. Il punto non è l'orgasmo, il punto è esplorare, godersi il viaggio e divertirsi.

Ayesha Hussain

Sul tema del consumo etico della pornografia, ritiene che il consumo di pornografia equivalga al consumo di connessione, e le persone dovrebbero chiedersi perché vogliono guardarlo, cosa gli piace di quella connessione e come ci collega ai nostri desideri. .

Ciò aiuta a mettere le persone nella mentalità consapevole del consumo. Io chiamo questa sessualità, consumo etico di connessione e sesso. È l'ultima frontiera della sostenibilità.

Ayesha Hussain

Incoraggia anche le persone a sostenere finanziariamente il loro talento preferito anche se non vogliono pagare per un abbonamento porno. Ci incoraggia a sfidare il nostro modo di pensare riguardo al pagamento della pornografia chiedendoci "perché no?".

Anna Lee

Anna Lee proviene da una famiglia coreana conservatrice. Allora cosa ha deciso di fare della sua vita? Ha co-fondato un rivoluzionario gioco assoluto nel settore del benessere sessuale, Lioness. Uno dei motivi per cui è così appassionata di questo settore è perché crede nel "potere della masturbazione" e nell'allarmante assenza di ricerche e dati sul piacere femminile.

Il potere della masturbazione è che sblocchi un'altra parte di te stesso che ti fa sentire un po 'più completo come persona, sentendoti davvero fiducioso. Mi sono sentito così potente la prima volta che sono stato con un partner, e potevo essere molto chiaro su ciò che mi piaceva, e non mi piaceva e non mi piaceva, stabilire dei limiti e dire, parlare di ciò che volevo.

Anna Lee (lei / lei), co-fondatrice di Lioness e Head of Engineering, www.lioness.io

Essere un'esperta di sex-tech ha un sacco di know-how e Anna condivide alcuni dei suoi migliori consigli per trovare un sex toy se non l'hai mai fatto prima o se hai avuto brutte esperienze.

  • Metti la sicurezza al primo posto. I tipi di materiale nel tuo giocattolo fanno la differenza e i materiali dannosi possono spesso avere un prezzo più interessante. Inoltre, assicurati di sapere come utilizzare il tuo dispositivo in tutte le sue diverse impostazioni prima di usarlo per l'esplorazione.
  • La mia regola numero uno è usare materiali sicuri per il corpo. Ogni volta che sembrano un tipo di materiale gelatinoso trasparente, non usarli. Cerca di assicurarti che siano sempre materiali in silicone o non porosi come il vetro o l'acciaio inossidabile. Non importa quando lo ottieni, ma assicurati che sia sicuro per il corpo e non poroso.

    Anna Lee

  • Non usare un giocattolo che ti mette a disagio, soprattutto perché alcuni possono sembrare molto intimidatori, tanto che potremmo anche non sapere dove va!
  • Usa le tue mani per esplorare te stesso per avere un'idea di ciò che ti piace.
  • Se ti piace solo la stimolazione del clitoride e non vuoi nulla inserito vaginalmente o inserito analmente, allora non consiglierei uno stile coniglio o qualcosa del genere.

    Anna Lee

    Infine, Anna condivide ciò che distingue i prodotti Lioness da tutto il resto sul mercato. La ricerca limitata sul benessere sessuale per donne e persone con vagine ha spinto Lioness ad avvicinarsi al piacere in un modo che autorizza gli utenti dei loro prodotti attraverso i dati. I prodotti Lioness tengono traccia dei dati, nello stesso modo in cui possiamo monitorare il sonno e l'attività fisica e forniscono una forma potente per documentare il nostro piacere.

    Vogliamo dare alle persone la possibilità di monitorare il loro piacere, eccitazione e orgasmi. L'idea è che il nostro vibratore abbia sensori di biofeedback e stiamo usando sensori di forza perché il modo in cui i muscoli del pavimento pelvico si stringono e si rilassano involontariamente è uno dei migliori indicatori di eccitazione e orgasmo. Puoi effettivamente vedere sul tuo grafico dove ti senti eccitato e, nell'orgasmo, stai vedendo uno schema molto ritmico che sembra unico. Vogliamo dare alle persone quei dati reali da avere. Accoppia il tuo telefono e sei in grado di vedere quei dati. E puoi vedere come sta cambiando nel tempo, cosa lo rende migliore, cosa lo rende peggiore. Diciamo sempre alle persone che in un certo senso diventi il ​​tuo auto-sperimentatore.

    Anna Lee

    Sydney Rae Chin

    Sydney Rae Chin, un Survivor Coaching Consultant, ama l'idea di documentare i nostri viaggi sessuali personali e l'evoluzione. Consiglia vivamente un autoritratto in stile boudoir come modo divertente e sexy per documentare il nostro viaggio.

    Per me è una fotografia intima, ma la vedo anche come uno strumento informato sul trauma. Può essere uno strumento informato sul trauma, è il boudoir sempre uno strumento informato sul trauma perché può provenire anche dallo sguardo maschile cis-het.

    Sydney Rae Chin (lei / lei), Survivor Coaching Consultant, www.sydneyraechin.com

    Sydney consiglia di utilizzare il timer da 10 secondi con candele, lingerie o praticamente qualsiasi cosa che ci porti gioia e felicità. Raccomanda questo strumento perché può aiutare le persone a sentirsi più a proprio agio con il proprio corpo nel tempo. Abbinare questo a una forma di riflessione, sia che si tratti di un diario o di ascoltare il nostro corpo dopo, per usare il nostro conforto e la nostra fiducia come indicatore di progresso. Mi ricorda che la guarigione non è mai lineare.

    Sulla frequenza di questi servizi fotografici, Sydney condivide la sua prospettiva spirituale al riguardo.

    Mi piacciono molto la luna nuova e la luna piena, quindi prima faccio un bagno rituale e stabilisco un'intenzione, poi finisco per scattare foto mentre sono nel bagno … direi mensilmente, ogni luna nuova o piena, dopo un retrogrado particolarmente.

    Sydney Rae Chin

    Foto di copertina di Pexels

    Ti è piaciuto questo articolo? Condividere

    Copia link