lunedì, Novembre 29, 2021
Home Amore e Passione Come aiutare il tuo partner ad affrontare l'eiaculazione precoce?

Come aiutare il tuo partner ad affrontare l'eiaculazione precoce?

L'hai già visto diverse volte a letto questa settimana. Ma sembra che tu non riesca a tirarlo su.

Sentimenti di simpatia annebbiano la tua mente mentre accarezzi la schiena del tuo partner e gli dici: "Va tutto bene, c'è sempre la prossima volta. Non è un grosso problema".

Tuttavia, il problema non scompare mai davvero. Al contrario, ora sta iniziando ad allontanarvi entrambi.

Il fatto è che non hai affrontato il problema né definito.

È ora di dire ad alta voce il problema: l'eiaculazione precoce.

Il problema

Molti uomini sentono già un'enorme pressione quando è la prima volta che si esibiscono a letto. Accoppiato con problemi di fondo come ansia, bassa autostima e problemi ormonali, otterrai una deprimente palla di fastidio e angoscia che ti fissa a letto.

Il tuo amore dura meno di un minuto, ed entrambi continuate a fissare il soffitto distrattamente, timorosi di parlarne.

L'eiaculazione precoce non dovrebbe essere trattata come un argomento tabù. Può avere conseguenze drastiche sulla tua relazione se ignorato.

Il trattamento per l'eiaculazione precoce

Sebbene l'assunzione della pillola possa sembrare una scelta facile e veloce, esistono diversi trattamenti per l'eiaculazione precoce. puoi provare con il tuo partner a casa. Si dice che questi trattamenti ricondizionano la risposta sessuale del tuo partner in modo che la stimolazione non acceleri il desiderio di raggiungere l'orgasmo.

L'obiettivo principale è mantenere un ritmo lento e costante per l'eccitazione. Due di questi trattamenti comunemente noti sono "lo stop-start" e "the squeeze-tease".

Puoi trovare l'esatto modo in cui questi metodi vengono eseguiti effettuando una ricerca online o leggendo libri. Sebbene spiegazioni più dettagliate e ulteriori domande sull'eiaculazione precoce inneschi, potresti pensare che sia meglio vedere invece un terapista sessuale.

Il cuore a cuore

La comunicazione è vitale per la prosperità di qualsiasi relazione. Il tuo partner potrebbe essere riluttante ad aprire una conversazione sulla sua eiaculazione precoce. Quindi, invece di ignorarlo costantemente e aspettare che lui si avvicini a te, perché non gli tieni la mano e inizi a parlarne da solo.

Certo, potresti anche aver paura di parlare della sottoperformance del tuo partner per paura di perderlo. Ma se non fai un passo verso la risoluzione del suo problema insieme, potresti perderlo.

È anche fondamentale non sminuirlo o metterlo in imbarazzo in modo sfacciato. Quindi, evita frasi come:

"Lol, meno di un minuto oggi, nuovo record?"

"Cosa c'è che non va in te?"

"Quello è stato il peggior sesso che abbia mai fatto!"

"Mi stai tradendo?"

"Non mi ami più?"

Scegli invece frasi come:

“Tesoro, capisco cosa stai passando; voler parlare?"

“Puoi dirmi come ti senti, tesoro. Sai che sono qui per te."

“Ti amo e non voglio vederti arrabbiato tutto il tempo. Vuoi vedere un professionista insieme?"

Infine, tieni presente che mentre i trattamenti olistici potrebbero funzionare inizialmente, se il problema persiste, considera di parlare con un medico per ottenere risultati migliori. Gli specialisti in problemi di salute sessuale hanno esperienza nella comprensione delle cause sottostanti e nell'offerta di opzioni di trattamento dell'eiaculazione precoce mirate. Ricorda, non sei l'unico a sentirsi sconvolto; dopotutto, per il tango ci vogliono due!

Immagine di copertina da Unsplash

Ti è piaciuto questo articolo? Condividere

Copia link

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI