venerdì, Ottobre 15, 2021
Home Amore e Passione Come fare un massaggio Yoni

Come fare un massaggio Yoni

Il massaggio genitale non solo aiuta nella stimolazione sessuale, ma favorisce il flusso sanguigno alla vulva che è benefico per la salute dei genitali. Quindi, prendendoti del tempo per rilassarti e concederti un massaggio genitale, stai facendo un favore al tuo corpo e alla tua libido sessuale!

Come concedersi un massaggio Yoni

Trova una stanza tranquilla e chiudi a chiave la porta in modo da non essere interrotto. Metti musica, accendi candele o incenso per farti entrare nell’atmosfera.

Sdraiati in una posizione comoda, puntellandoti con dei cuscini sotto la schiena e lasciando che le gambe pendano liberamente aperte, oppure prova a sdraiarti sullo stomaco per facilitare l’accesso ai genitali. Immergiti in pensieri erotici o semplicemente concentrati sulle sensazioni del tuo corpo. Respira profondamente, per questo aumenta il flusso di sangue ai genitali e ti aiuta a rilassarti.

Quindi, usa uno specchio per esplorare la bellezza della tua vulva, aprendo le labbra delle labbra e trovando il clitoride mentre ti massaggi. Betty Dodson consiglia di tagliarsi o radersi in anticipo per un maggiore senso di consapevolezza, ma dipende totalmente da te.

Le tue mani dovrebbero essere pulite e le unghie dovrebbero essere tagliate o tenute lontane dai tessuti molli usando i polpastrelli delle dita. Inizia con un tocco molto leggero sui genitali, usando una mano per la stimolazione e l’altra per tenere le labbra aperte. Alcune donne trovano la stimolazione diretta del clitoride dolorosa o delicata, quindi aumenta lentamente la quantità di pressione solo quando diventi più eccitato. Usa un lubrificante, che migliora tutte le attività sessuali rendendo i genitali scivolosi e scivolosi.

Appoggia il palmo della mano sul pube, dove iniziano i peli pubici. Puoi iniziare stimolando le labbra con le dita, usando tecniche di leggero sfregamento e solletico. Puoi afferrare delicatamente l’asta del clitoride e far scorrere il cappuccio avanti e indietro o muovere delicatamente il tessuto sotto il dito in piccoli cerchi.

Gradualmente, puoi aumentare la stimolazione e potresti essere in grado di applicare pressione sul clitoride stesso picchiettandolo leggermente. Molte donne scoprono che la parte superiore destra del clitoride è più sensibile di altre aree. Puoi anche lavorare intorno al clitoride con un movimento circolare. Puoi provare a inserire un dito o due nella vagina e usare il palmo per stimolare il clitoride. Sperimenta con diversi tratti o velocità per vedere cosa ti fa sentire meglio, costruendo un ritmo ripetitivo.

Altre tecniche includono

Tamburo dell’utero: dove tamburi leggermente sull’area dell’utero, sulle cosce e sulle labbra con i palmi delle mani per stimolare il flusso sanguigno.

Petting della fica: questa tecnica utilizza entrambe le mani per accarezzare alternativamente la vulva con un movimento lento e ritmico, riscaldando il tessuto per far fluire il sangue.

The Squeeze Tease: questa tecnica consiste nel pizzicare dolcemente le labbra esterne, lavorando su e giù per le labbra.

Massaggio esterno e interno delle labbra: questo metodo prevede l’apertura delle labbra e la compressione lungo ciascun lato delle labbra esterne. Questo viene quindi ripetuto con le labbra interne.

Lo scopo del massaggio Yoni è risvegliare la tua libido, conoscere la tua bella figa in modo più intimo e amorevole, esplorare i tuoi genitali lentamente e sensualmente e trovare nuovi modi per stimolarti (soprattutto se ti affidi a un vibratore per la masturbazione ).

Prova a goderti l’esperienza di conoscere meglio la tua Yoni/Vulva/Figa e magari impara anche nuovi modi per darti il ​​piacere!

Pubblicato originariamente su Sexpert.com da Domina Doll.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividere

Copia link

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI