lunedì, Settembre 27, 2021
Home Amore e Passione Cosa succede quando si rompe il preservativo?

Cosa succede quando si rompe il preservativo?

La rottura del preservativo in realtà non è un evento comune. Soprattutto se li conservi e li usi correttamente. Tuttavia, succede, e quando lo fa, è sicuramente un'esperienza stressante. C'è il rischio di infezioni sessualmente trasmissibili (IST) e se i metodi di barriera sono la tua unica forma di contraccezione, allora c'è il rischio di una gravidanza non pianificata. Questo mette a rischio la tua salute fisica / sessuale, ma un preservativo rotto può mettere a dura prova la tua salute mentale. Poiché questa è un'esperienza che puoi fare molto per prevenire, impariamo come possiamo conservare e usare correttamente i nostri preservativi e assicurarci di fare tutto il possibile per avere rapporti sessuali più sicuri.

* Ora questo è solo un promemoria che i preservativi (interni ed esterni) e le dighe dentali sono le uniche forme di sesso sicuro. Nessun sesso è veramente sicuro, anche i preservativi non sono efficaci al 100%, quindi dobbiamo fare il possibile per avere rapporti sessuali più sicuri. *

Perché un preservativo si rompe?

Ci sono alcuni motivi per cui un preservativo può rompersi:

È scaduto

Tutti i preservativi hanno una data di scadenza! Se un alimento ha una data di scadenza, non mangeresti quel cibo scaduto. La stessa mentalità per i preservativi. Non è una data o una linea guida "da consumare preferibilmente entro" quando dovresti provare e utilizzare entro. Una volta superata una data di scadenza, i preservativi diventano meno efficaci. Il lubrificante può durare bene solo per un certo periodo di tempo e, una volta scaduto, i preservativi diventano più deboli e più secchi e un preservativo asciutto non sarà efficace. Controllalo prima di usarlo! Controlla quelli a cui ti sei aggrappato, se li hai avuti per un po ', molto probabilmente sono scaduti e devono essere gettati via. A seconda della marca, i preservativi possono durare per anni, ma non vi è alcuna garanzia che ogni singolo preservativo abbia la stessa durata, ognuno avrà ingredienti e additivi diversi che possono influenzare la durata. Se ne hai acquistati alcuni prima che la pandemia si diffondesse e ne seguissero i blocchi, controlla quei preservativi!

È stato conservato in un ambiente caldo, umido o stretto

Essere lasciati al sole, temperature calde in generale, grandi cambiamenti di temperatura, umidità, luce solare e conservazione possono influire sull'efficacia del preservativo. Quindi, quando vedi in uno spettacolo o in un film, qualcuno che porta un preservativo nel portafoglio per anni e anni, non seguire l'esempio! Non conservare i preservativi nel portafoglio o nella borsa, un ambiente stretto e caldo non sarà un posto che conserverà quel preservativo. La natura dello spazio ristretto può anche tirare o allungare il preservativo e non vuoi esercitare pressione sulla forza di un preservativo prima di usarlo. Anche il tuo bagno può essere un ambiente troppo umido per riporre i preservativi. Inoltre, i preservativi che ottieni ai festival potrebbero non essere i migliori da usare. Per quanto sia una buona idea promuovere un sesso più sicuro ai festival, se quei preservativi sono rimasti al sole per lunghi periodi di tempo, le loro proprietà potrebbero essere cambiate. Conserva i preservativi in ​​un luogo asciutto, che non sia esposto alla luce solare diretta.

È stato perforato

Questo include unghie, piercing, denti, forbici, ecc. Non aprire un preservativo con le forbici o i denti. Potresti pensare che fa caldo strappare il preservativo con i denti, ma avere un preservativo rotto non è così sexy. È meglio usare le mani, spingere il preservativo da un lato all'interno della confezione e strappare delicatamente la confezione sul lato da cui hai allontanato il preservativo. Se hai unghie lunghe o affilate, fai attenzione a come maneggi il preservativo.

Se hai usato un lubrificante incompatibile con un preservativo

Se stai usando un preservativo in lattice o poliisoprene, non dovresti usare un lubrificante a base di olio con quel preservativo. Dovresti invece usare un lubrificante a base di acqua o silicone. Il lubrificante a base di olio causerà la rottura o la rottura del materiale del preservativo, rendendolo inefficace. I lubrificanti a base di olio non sono gli unici realizzati specificamente come lubrificanti, questa categoria include anche cose come olio di cocco, olio per bambini o vaselina (praticamente qualsiasi cosa contenente un olio o una vaselina). Se non sei sicuro di quale materiale sia fatto il tuo preservativo (puoi controllare la confezione) ma è sempre più sicuro usare un lubrificante a base d'acqua, poiché sarà compatibile con preservativi e giocattoli sessuali.

Non c'è abbastanza lubrificante

Una lubrificazione insufficiente può causare attrito e l'attrito può portare a rotture. Se hai bisogno di più lubrificazione, consulta l'ultima sezione per scegliere un tipo di lubrificante che possa aiutarti. Il lubrificante è sempre un'ottima aggiunta al sesso.

Usando due preservativi insieme

Raddoppiare i preservativi uno sopra l'altro non rende il sesso più sicuro, anzi, rende il sesso più pericoloso perché può rompere i preservativi. Può causare abbastanza attrito da farli rompere o strappare. Questo vale per l'utilizzo di due preservativi esterni uno sopra l'altro e per l'utilizzo di un preservativo interno ed esterno insieme. Un preservativo è ottimale per un sesso più sicuro.

Hai la taglia sbagliata

Questo è un altro caso di attrito. Ora, si tratta di preservativi esterni, se un preservativo è troppo aderente, l'attrito può causare la rottura del preservativo. Ricorda quando ho detto di non conservare il preservativo in uno spazio ristretto, qui vengono utilizzati gli stessi principi. Non testiamo la forza di un preservativo, se sembra troppo stretto, devi provare una taglia più grande. Il dimensionamento non riguarda la lunghezza di un pene (preservativi esterni) ma più lo è la circonferenza. Tienilo a mente quando pensi a quali preservativi acquistare per te o per un partner.

Mettere il preservativo nel modo sbagliato

Mettere un preservativo nel modo sbagliato e poi riutilizzarlo mettendolo nel modo giusto può causare lacrime (o più probabilmente microtears). L'attrito causato dallo spingere il preservativo contro il grano, contro come dovrebbe andare può influire sull'efficacia del preservativo anche in questo scenario (se non l'hai ancora raccolto, l'attrito è davvero un grande killer del preservativo).

Come controlli per vedere se un preservativo è rotto?

Raramente, non noterai una lacrima o un preservativo diviso dopo aver finito di fare sesso. La maggior parte delle volte quando si rompono, sarai in grado di sentirlo mentre tu o il tuo partner vi tirate fuori (o anche durante il sesso), o sarete in grado di vedere la lacrima. Se il preservativo è su un dildo, devi fare affidamento sulla vista per verificare la presenza di lacrime. È buona norma controllare mentre si mette il preservativo per verificare la presenza di buchi o lacerazioni. Se durante il sesso senti cambiare qualcosa, il cambiamento della sensazione è una buona indicazione se un preservativo si è rotto, quindi metti una pausa sul sesso e tiralo fuori per ispezionare il preservativo. Controlla se cambi posizione anche tu. Dopo il sesso, fai attenzione durante il processo di rimozione (ricorda di forare) e controlla per vedere se ci sono buchi mentre vai a smaltirlo. Se il preservativo perde, ti è appena stato dato il segno più evidente che si è verificata una rottura.

Quindi ti sei reso conto che il preservativo che hai appena usato è rotto, cosa fai adesso?

Le tue ovvie preoccupazioni riguarderanno le malattie sessualmente trasmissibili e la gravidanza come accennato in precedenza. Quelli che possiamo affrontare andando da un medico e ottenendo uno screening per le malattie sessualmente trasmissibili e un test di gravidanza. I test di gravidanza possono anche essere acquistati da un farmacista o un farmacista, se tu o il tuo partner non siete anche leggermente sicuri del vostro stato di STI, ottenere uno schermo STI è un must, e potete anche fare un test di gravidanza mentre siete dal dottore . Sia tu che il tuo partner dovreste fare il test, indipendentemente da chi è preoccupato di rimanere incinta. Conoscere il tuo stato individuale di STI è sempre importante, in particolare se fai sesso con più persone.

Ora c'è anche un "periodo finestra" in cui le infezioni potrebbero non essere rilevate. Ciò significa che c'è un periodo di tempo tra l'esposizione a un batterio / virus e un test in grado di rilevare che sei stato infettato. Alcune malattie sessualmente trasmissibili possono essere rilevate entro una settimana dalla possibile esposizione, ma altre come l'HIV e la sifilide sono rilevabili solo 2 settimane dopo l'esposizione. Quindi, considera questo quando vai a fare il test e puoi persino chiedere al tuo medico dei periodi finestra e se potresti dover fare nuovamente il test per considerare questi periodi finestra. Farsi testare regolarmente se si va a letto con più partner è una buona routine in modo che possa aiutarti a coprirti se sei preoccupato per i periodi finestra.

Se una gravidanza non pianificata è una tua preoccupazione, allora ti consigliamo di prendere in considerazione la contraccezione di emergenza. Esistono due tipi di contraccezione d'emergenza. L'opzione orale è quella che è spesso conosciuta come la pillola del giorno dopo. Funziona ritardando o interrompendo l'ovulazione per quel ciclo (cioè il rilascio di un uovo). Esistono due tipi di queste pillole (la pillola contraccettiva d'emergenza levonorgestrel e la pillola contraccettiva d'emergenza ulipristal acetato) che, in Australia, possono essere acquistate senza prescrizione medica. Ogni pillola ti viene somministrata dal farmacista in base a quanto tempo fa hai avuto rapporti sessuali non protetti e anche in base a una breve descrizione della storia medica (i farmacisti avranno spesso alcune domande a cui rispondere in modo che possano assicurarsi di darti una pillola che il tuo corpo non avrà una reazione avversa o non reagirà con altri farmaci che stai assumendo). La pillola di levonorgestrel può essere assunta entro 3 giorni o 72 ore dopo il rapporto sessuale non protetto e la pillola ulipristal acetato può essere assunta entro 5 giorni o 120 ore dopo il sesso non protetto.

Non dovresti usare entrambi i tipi di pillola del giorno dopo nello stesso ciclo mestruale. Non dovresti usare pillole contraccettive di emergenza come una forma regolare di contraccezione. Non è stato fatto per quello scopo. Se hai bisogno di usarlo più di 3 volte nell'arco di un anno, potrebbe essere meglio rivalutare il metodo contraccettivo migliore per te.

Un dispositivo intrauterino in rame (IUD) può essere utilizzato anche come contraccezione di emergenza. Funziona rilasciando rame che cambia il rivestimento dell'utero e rende difficile l'incontro dello sperma e dell'uovo e per un ovulo fecondato aderire al rivestimento uterino (che inizierebbe una gravidanza). Funziona non appena viene inserito e può essere utilizzato come forma regolare di contraccezione (non ormonale). Dura 5-10 anni e può essere inserito 5 giorni o 120 ore dopo il sesso non protetto per essere utilizzato come contraccezione d'emergenza.

La mattina dopo le pillole e lo IUD di rame hanno un periodo di tempo in cui possono essere usati come contraccezione d'emergenza efficace, quindi questo significa che c'è un altro "periodo finestra" da ricordare prima che questi 5 giorni finiscano!

I metodi di contraccezione di emergenza non influiscono sulla fertilità e sono piuttosto efficaci. Lo IUD al rame è il più efficace, essendo efficace per oltre il 99% e la pillola del giorno dopo è efficace per l'85% nel prevenire la gravidanza. Se vomiti subito dopo aver preso una pillola del giorno dopo, questo ridurrà l'efficacia della pillola. Parla di queste cose, inclusi gli effetti collaterali, come influenzerà il tuo ciclo, le tue preoccupazioni e quale metodo potrebbe essere il migliore per te con un medico, un farmacista o un operatore sanitario competente. Tutti i corpi sono diversi e reagiranno in modo diverso a metodi diversi e un professionista può indirizzarti verso l'opzione migliore per te.

Se sei preoccupato per la rottura del preservativo, tutto si riduce a usare e conservare correttamente i preservativi.

  • Conserva bene i preservativi e aprili con cura con le mani
  • Usa la taglia corretta
  • Usa il lubrificante
  • Ma assicurati che sia lubrificante a base d'acqua con preservativi in ​​lattice o poliisoprene
  • Controlla la data di scadenza sul preservativo che stai per usare

Se ricordi questi suggerimenti, i tuoi preservativi reggeranno bene! Ma ricorda, se un preservativo si rompe, ricorda quei periodi di finestra di contraccezione di emergenza e MST e FATTI TESTARE!

Foto di copertina di Pexels

Ti è piaciuto questo articolo? Condividere

Copia link

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI