lunedì, Novembre 29, 2021
Home Amore e Passione Masturbazione consapevole

Masturbazione consapevole

Cos’è la masturbazione consapevole?

Sappiamo tutti cos’è la masturbazione, ma cos’è la masturbazione consapevole? Sembra una specie di woo-woo, cosa esoterica.

La masturbazione consapevole (o la masturbazione consapevole) sta portando la consapevolezza nella tua masturbazione o esperienza di piacere personale usando tutti i tuoi sensi. È un’esplorazione del tuo corpo e del tuo piacere progettata per aumentare la tua consapevolezza, incoraggiando al contempo un approccio intenzionale al sesso da solista.

Cos’è la consapevolezza?

Fonte: Pexels

“La pratica di mantenere uno stato non giudicante di consapevolezza elevata o completa dei propri pensieri, emozioni o esperienze momento per momento; anche: un tale stato di consapevolezza”.

Merriam-Webster

La consapevolezza è semplicemente l’arte di essere presente nel tuo corpo in questo preciso momento e luogo. Essere nell’ORA.

Masturbazione consapevole significa osservare la tua esperienza sensoriale (in questo caso il piacere) con attenzione, nel momento in cui sorge, senza giudizio, e sentirla dentro con grande attenzione. Nessun giudizio, nessun obiettivo, semplice incarnarsi, sentire e permettere. Nel tempo, questo ti consente di attingere alla magia dell’eccitazione, di provare il piacere in modo più completo, più profondo e nel momento in cui traspare. Non solo, ma puoi riprogrammare (o ricablare) i neuro-percorsi del tuo cervello per creare nuovi percorsi per provare piacere e orgasmo.

Rallenta la F giù

Fonte: Pexels

La masturbazione consapevole riduce lo stress perché ti permette di rallentare, sintonizzarti sui tuoi sensi e goderti il ​​momento, qualcosa che tutti dobbiamo imparare a fare!

Invece di wham-bam-thank-you-ma’m e fare la solita cosa che fai normalmente per scendere come se avessi il pilota automatico, ti prendi il tuo tempo per esplorare insieme diversi modi di masturbarti e mindfulness. Si tratta di toccarsi amorevolmente, stuzzicarsi, sperimentare il piacere (o qualunque cosa accada), rallentare e connettersi effettivamente con se stessi, il proprio corpo e il proprio piacere. Ciò ti consente di rompere gli schemi normali (come dover guardare il porno o usare un giocattolo sessuale per scendere) e concentrarti su ciò che è, piuttosto che su ciò che pensi dovrebbe accadere o sulle tue aspettative. Si tratta di avvicinarsi alla masturbazione attraverso la lente della consapevolezza, dell’esplorazione, della curiosità, dell’amore per se stessi e della pazienza.

Qual è l’obiettivo della masturbazione consapevole?

Fonte: Pexels

L’obiettivo non è necessariamente avere un orgasmo, riguarda il piacere. Se arriva l’orgasmo, bene. Ma l’obiettivo è esplorare e trovare nuovi modi per eccitarti, per conoscere il tuo corpo, il tuo potenziale di piacere e la tua capacità di piacere e orgasmo. L’obiettivo è entrare nel tuo corpo (incarnarsi) e SENTIRE la sensazione di piacere senza affrettarsi verso l’orgasmo. Questo ti aiuterà a migliorare tutte le tue esperienze sessuali.

Inoltre, non entrare in questa pratica con aspettative su ciò che dovrebbe accadere. Lascia che accada qualsiasi cosa accada e segui il flusso. Cerca di rimanere neutrale rispetto all’esperienza.

La meditazione consapevole è una forma di amore per se stessi. Quindi, sii gentile e amorevole con te stesso mentre pratichi questo.

Perché imparare a fare la masturbazione consapevole?

Fonte: Pexels

Come tutti sappiamo, la masturbazione e l’orgasmo fanno bene alla salute, al benessere e alla felicità. La masturbazione consapevole va anche oltre, poiché è stato dimostrato che la consapevolezza (meditazione) riduce lo stress e i livelli di cortisolo, ci consente di entrare in contatto con il nostro vero sé autentico, migliora la funzione cognitiva e la memoria, può ridurre il dolore e l’affaticamento, può proteggerci dai disturbi mentali. malattie della salute, ti dà un migliore controllo sull’elaborazione del dolore e delle emozioni, ti aiuta a dormire meglio e ti rende più concentrato e zen. Ci aiuta anche con la consapevolezza del corpo e l’autoconsapevolezza, mentre regola sia la nostra attenzione che le nostre emozioni. Questo continua ad accadere anche dopo aver smesso di meditare, quindi la consapevolezza ha effetti di lunga portata. (Fonte)

Come iniziare una pratica di masturbazione consapevole

Fonte: Pexels

Il modo migliore per iniziare è semplicemente iniziare. Pianifica un tempo libero da distrazioni di circa 10 minuti a un’ora per dedicarti esclusivamente all’amore per te stesso.

Per iniziare, crea uno spazio confortevole. Accendi candele, abbassa le luci, metti un po’ di musica rilassante da meditazione (o no se ti distrae), aggiungi degli oli sensuali al tuo corpo, tieni l’olio da massaggio a portata di mano, crea un’accogliente oasi di cuscini nel tuo letto e sorreggiti se necessario per assicurarsi di essere nella posizione più comoda.

Metti via gli aiutanti extra per la masturbazione come giocattoli sessuali, porno e persino fantasia. Tuttavia, puoi impostare uno specchio, se lo desideri! L’obiettivo è concentrarti su di te, sulle sensazioni del tuo corpo, su come ti senti (emozioni) e uscire dalla mente ed entrare nel corpo (esperienza somatica).

Come uscire dalla tua testa e entrare nel tuo corpo

Mindfulness non significa che cerchi di sopprimere i tuoi pensieri. Sarebbe comunque impossibile. È perfettamente possibile essere consapevoli e avere ancora pensieri di flusso di coscienza senza impegnarsi in essi. Se ti ritrovi a pensare o a rimanere intrappolato nella mente, usa la tecnica di meditazione per lasciar fluttuare quei pensieri e riportare delicatamente la tua attenzione alle sensazioni del tuo corpo.

Non hai bisogno di calmare la mente o i pensieri, cerca solo di concentrarti su ciò che senti, invece di lasciare che i pensieri indesiderati ti distraggano. Questa è una pratica, quindi non preoccuparti. Non c’è modo di sbagliare. Quello che conta è che ci provi.

Puoi anche usare il respiro per radicarti e aiutarti a concentrarti, respirando intenzionalmente profondamente e concentrandoti su quello per riportarti al corpo. Prova a iniziare con un esercizio di respirazione profonda, concentrandoti solo sul respiro prima di iniziare a toccarti. Stabilisci l’intenzione di esplorare semplicemente ciò che viene fuori senza giudizio.

Come padroneggiare la masturbazione consapevole

Imposta un timer per 10-20 minuti (o un’ora se vuoi!) e inizia lentamente ad esplorare il tuo corpo in modo sensuale iniziando da viso, collo, braccia, ecc… Non andare subito ai genitali!

Sintonizzati su qualsiasi sensazione di piacere. Lascia che la tua attenzione si soffermi lì. Se ti senti bene, continua ad esplorarlo. Se non ti senti bene, passa a qualcosa di diverso, un altro tipo di carezza, pressione o tocco o una nuova parte del tuo corpo.

Quando finalmente arrivi ai genitali, evita di andare al tuo solito modo di masturbarti. Ancora una volta, esplora sensazioni diverse che non hai mai esplorato prima. Puoi fingere di esplorare il corpo di qualcun altro e scoprire cosa lo eccita.

I consigli del Dr. Ava su come creare una pratica per il piacere di sé

Fonte: Pexels

“Nel mio corso di masturbazione incoraggio i miei studenti e clienti a masturbarsi perché gli orgasmi hanno enormi benefici per la salute del corpo e della mente. Credo che la masturbazione regolare produrrà alcuni benefici per la salute emotiva e fisica.

È stato a lungo stabilito che ci sono una miriade di benefici per la salute legati all’attività sessuale. Questa consapevolezza è stata registrata nella nostra cultura per secoli sotto forma di racconti di vecchie mogli come “Usalo o perdilo”. Proprio come se non usi regolarmente i tuoi elettrodomestici comuni, diventeranno arrugginiti.

La masturbazione è una libertà di espressione che ti permette di darti piacere alle tue condizioni, può aiutarti a capire come ti senti riguardo al sesso, ti permette di esplorare le tue fantasie sessuali ed è un atto egoistico accettabile. Non hai mai bisogno di scuse sul perché lo fai. È un dono che hai solo per te stesso. “-Dr. Ava Cadell

10 passi per la masturbazione consapevole

Fonte: Pexels

  • Assicurati di essere in un luogo comodo e sicuro dove puoi rilassarti.
  • Chiudi gli occhi e svuota la mente dalle preoccupazioni.
  • Respira profondamente e lentamente.
  • Esplora il tuo corpo con le mani e le dita.
  • Aggiungi un po’ di lubrificante per una sensazione più setosa.
  • Rilascia suoni di piacere.
  • Prova a usare l’altra mano per cambiarlo.
  • Focalizza il tuo tocco su tutto il corpo, non solo sulla tua zona erogena primaria.
  • Prova qualcosa di nuovo.
  • Lasciati andare e abbandona la tua mente e il tuo corpo al piacere.
  • Dare a te stesso questo prezioso dono dell’amore per te stesso e dell’accettazione di te stesso è la chiave per vivere una vita sessuale sana, che tu sia single o in una relazione.

    Se vuoi davvero portare la tua pratica di masturbazione consapevole al livello successivo, dai un’occhiata alla nostra Sfida di masturbazione di un mese!

    Pubblicato originariamente su Sexpert.com da Domina Doll

    Foto di copertina di Pexels

    Ti è piaciuto questo articolo? Condividere

    Copia link

    ARTICOLI CORRELATI

    I PIÙ POPOLARI