domenica, Novembre 28, 2021
Home Amore e Passione Risolvi il punto G una volta per tutte!

Risolvi il punto G una volta per tutte!

Per risolvere il puzzle del punto G una volta per tutte devi capire l'anatomia e come funziona! Non è una mitica terra lontana, è un paradiso che aspetta appena dentro, ma devi sbloccarlo per liberare i suoi tesori.

E quando lo fai! OH MIO! Non potrai mai più tornare a vivere nei secoli bui!

Il punto G in realtà non è un punto. È una manica spugnosa attorno al tubo uretrale … proprio come il pene potrebbe essere descritto come una manica spugnosa attorno al tubo uretrale! Il suo nome proprio è la spugna uretrale, ed è composta da tessuto erettile, ancora una volta, proprio come il pene!

Trovare il punto G è il primo passo per sbloccare potenti orgasmi che possono portare a eiaculazioni femminili arricciate!

Questo è un punto importante da capire. Quando si eccita, il punto G si gonfia e si gonfia di sangue e diventa più sensibile al tatto. Quando questo accade, diventa piacevole accarezzarlo, strofinarlo e generalmente massaggiarlo e amarlo!

Come trovare il punto G.

L'altra cosa da capire davvero

Per risolvere il puzzle del punto G. una volta per tutte devi capire l'anatomia e come funziona! Non è una mitica terra lontana, è un paradiso che aspetta appena dentro, ma devi sbloccarlo per liberare i suoi tesori.

E quando lo fai! OH MIO! Non potrai mai più tornare a vivere nei secoli bui!

Il punto G in realtà non è un punto. È una manica spugnosa attorno al tubo uretrale… proprio come il pene potrebbe essere descritto come una guaina spugnosa attorno al tubo uretrale! Il suo nome proprio è la spugna uretrale, ed è composta da tessuto erettile, ancora una volta, proprio come il pene!

Trovare il punto G è il primo passo per sbloccare potenti orgasmi che possono portare a eiaculazioni femminili arricciate!

Questo è un punto importante da capire. Mentre si eccita, il punto G si gonfia e si gonfia di sangue e diventa più sensibile al tatto. Quando questo accade, diventa piacevole accarezzarlo, strofinarlo e generalmente massaggiarlo e amarlo!

Come trovare il punto G.

L'altra cosa da capire veramente è dove si trova. L'uretra si trova davanti alla vagina (tra la vagina e il suo ombelico) e corre parallela alla vagina.

Quindi, per raggiungere il punto G, devi toccare il lato anteriore (ombelico) della vagina. Se non è sufficientemente eccitata, non ti sentirai moltoe non ne trarrà molto o nessun piacere, quindi è meglio farla eccitare molto con i preliminari per aiutarti a individuarlo più facilmente.

Esplorando la parete vaginale anteriore con il dito quando è davvero accesa (pensa a 15 minuti di gioco davvero caldo e lei è bagnata e ti desidera ardentemente), dovresti essere in grado di sentire un'area gonfia che può essere lunga da uno a forse tre pollici. Puoi letteralmente accarezzarlo su e giù è lungo come un pene una volta che lo trovi!

Come toccarlo

La cosa più importante quando si esplora è farlo chiedile il suo feedback, continua a osservare i segnali e i movimenti del suo corpo e RIMANI CONNESSO con lei. Lascia che i suoi segni di piacere siano la tua guida e, se non sei sicuro, CHIEDI LEI "È buono" "Ti piace questo movimento?" "Com'è questa pressione?" "Sono sul posto?" eccetera…

Risolvere il puzzle del punto G è il primo passo per sbloccare potenti orgasmi del punto G. e per lei eiaculazioni che piegano la mente e che arricciano le dita dei piedi. Sintonizzandoti con lei, imparando la SUA anatomia unica e modelli di eccitazione, ed essendo paziente, puoi diventare un mago del punto G e maneggiare i poteri magici della spugna uretrale nella tua relazione!

Fonte originale: https://consciouscock.com/solve-the-g-spot-once-for-all/

Ti è piaciuto questo articolo? Condividere

Copia link

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI