venerdì, Ottobre 15, 2021
Home Benessere Diete 10 suggerimenti per la gestione dell'uso di multivitaminici

10 suggerimenti per la gestione dell'uso di multivitaminici

Con una dieta ben congegnata puoi e dovresti ottenere quasi tutte le vitamine e i minerali di cui hai bisogno dagli alimenti. Ma se preferisci avere una piccola assicurazione in più, un multivitaminico è probabilmente la tua scommessa più sicura.

Circa un terzo di tutti gli americani assume integratori multivitaminici / minerali (MVM). Ma non tutti gli MVM sono creati uguali. Ecco 10 consigli per gestire il tuo utilizzo di integratori multivitaminici / minerali:

1. Vai generico. Consumer Reports ha rilevato che i marchi dei negozi testano così come il nome del marchio o i marchi nazionali. Il loro più grande vincitore? Kirkland Signature di Costco, i cui MVM regolari costano meno di 5 centesimi al giorno.

2. Evita le megadosi. Se pensi che il 1000 percento di una vitamina sia 10 volte migliore del 100 percento, ti sbagli quando si tratta di MVM. Cerca non più del 100 percento del valore giornaliero (DV) della FDA per vitamine e minerali. Un'eccezione è la vitamina D, dove il DV è 400 UI e dovrebbe probabilmente essere più alto per la maggior parte delle popolazioni.

3. Potresti non averne bisogno. Numerosi studi su larga scala hanno dimostrato che l'assunzione di multivitaminici non significa che sia meno probabile che venga diagnosticata una malattia cardiaca o un cancro rispetto a coloro che non assumono vitamine. Non ci sono praticamente dati a supporto di questo settore da quasi 5 miliardi di dollari. Sebbene gli MVM con moderazione difficilmente arrechino danni nella maggior parte dei casi, potrebbero essere uno spreco di denaro.

4. Le categorie del ciclo di vita possono essere importanti. I multivitaminici per gli anziani possono contenere quantità maggiori di alcune vitamine che sono più importanti con l'età, come le vitamine B12, D e il calcio. Le vitamine specifiche per le donne contengono tipicamente più ferro, calcio e vitamina D, di cui alcune donne potrebbero aver bisogno.

5. Elevata potenza, forza di prescrizione e grado farmaceutico non significano nulla – evitare termini di marketing appariscenti. Questi non sono supportati da alcuna normativa e potrebbero farti spendere più soldi per un prodotto che non è migliore di un generico.

6. Se sei incinta, ne hai sicuramente bisogno. Le donne che sono o potrebbero rimanere incinte dovrebbero assumere 400 mcg / giorno di acido folico da cibi fortificati o un integratore prenatale per ridurre il rischio di difetti del tubo neurale come la spina bifida.

7. Tieni gli occhi aperti per troppo ferro. Si consiglia agli uomini adulti e alle donne in postmenopausa di evitare gli MVM che contengono 18 mg o più di ferro. A meno che non venga diagnosticata una carenza di ferro, troppo ferro può accumularsi nei tessuti e negli organi del corpo e causare danni.

8. Conserva gli integratori fuori dalla portata dei tuoi figli. Gli integratori di ferro sono la principale causa di avvelenamento nei bambini. Tieni le vitamine e i minerali masticabili di adulti e bambini lontano dalla portata dei bambini, che potrebbero scambiarli per caramelle.

9. Una parola di cautela per gli utenti di Coumadin. Se prendi warfarin (Coumadin) per ridurre la coagulazione del sangue, fai attenzione a consumare vitamina K aggiunta, la vitamina liposolubile responsabile della coagulazione del sangue. Parla con il tuo medico di tutto l'uso di integratori, ma soprattutto perché influisce sull'uso di farmaci da prescrizione.

10. Non dimenticare i cibi fortificati. Negli Stati Uniti, i prodotti a base di cereali arricchiti sono fortificati con ferro, tiamina, niacina, riboflavina e acido folico. Il tuo succo potrebbe avere più calcio e le tue uova possono avere aggiunto omega-3. Non dimenticare che gli alimenti fortificati aggiungono anche vitamine e minerali e un MVM in più potrebbe non essere necessario.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI