sabato, Ottobre 16, 2021
Home Benessere Diete 5 modi per rendere la tua casa a prova di grasso, senza...

5 modi per rendere la tua casa a prova di grasso, senza bisogno di forza di volontà

Foto: Stagno5

Pensi di essere immune alla tentazione? Siamo onesti: anche il mangiatore sano più disciplinato di tanto in tanto cederà al corridore (fame di corsa). Un minuto passi davanti a una scatola di muesli seduta sul bancone della cucina; cinque minuti e 500 calorie dopo, probabilmente vorresti aver nascosto quella scatola in un armadietto.

Stare un passo avanti a te stesso tenendo il cibo fuori dalla vista diretta è solo una delle tante idee nel nuovo libro di Brian Wansink Slim By Design: Mindless Eating Solutions For Everyday Life. È il fondatore del Food and Brand Lab della Cornell University, un think tank dedicato alla promozione di una migliore alimentazione utilizzando la psicologia per superare in astuzia la natura umana.

“[Willpower] non ha funzionato a lungo termine per il 90% delle persone", spiega Wansink. "È molto più facile cambiare il tuo ambiente."

Chi sapeva che potresti rendere la perdita di peso più semplice, semplicemente facendo un po' di strategie? Prova questi semplici trucchi per iniziare.

IMPARENTATO: 4 modi supportati dalla scienza per motivarti ad allenarti

Come perdere peso se sei a corto di forza di volontà

1. Metti la frutta fresca sul bancone.
"Imposta una regola che sia l'unica cosa consentita lì", afferma Wansink, che ha svolto ricerche che dimostrano che avere una ciotola di frutta sul bancone raddoppia la quantità di frutta consumata dalle persone. Ma assicurati che la ciotola non sia nascosta dietro il tostapane o coperta con il permesso di viaggio di tuo figlio. La chiave, insiste, è posizionare la frutta a meno di due piedi da un percorso molto trafficato in cucina, quindi è facile prendere una banana – al contrario di una barretta Snickers – mentre esci dalla porta. "A casa mia, abbiamo la ciotola proprio accanto al portachiavi", dice.

2. Servire i pasti in modo strategico.
Ecco come sopravvivere alla cena con la tua dieta intatta: servi un antipasto, purché sia ​​​​un'insalata o verdure grigliate. Ti riempiranno, quindi mangerai meno cibi ipercalorici durante il resto del pasto. Servi il tuo piatto di antipasto al tavolo, ma poi siediti e chiedi alla tua famiglia di servirsi di più cibo in cucina. “Non mettere il piatto principale o gli amidi al centro del tavolo perché le persone sono troppo inclini a [eat] secondi e terzi", spiega Wansink. La sua ricerca ha scoperto che il trucco ha ridotto la quantità di cibo consumato del 30 percento per gli uomini e del 10 percento per le donne.

IMPARENTATO: 19 modi per aggiungere sapore per 10 calorie o meno

3. Rifornisci abilmente il tuo frigorifero.
Non è sufficiente assicurarsi di avere cibo sano nel frigorifero. Anche il modo in cui viene visualizzato è importante. Ricorda il principio di Wansink: "Prima mangiato, prima visto". Conserva frutta e verdura pretagliate in contenitori trasparenti al centro del frigorifero e all'altezza degli occhi, in modo da considerare di mangiarle ogni volta che apri lo sportello. Gli studi dimostrano che spostare la verdura più in alto ti fa mangiare anche più cose buone. Inoltre, è sempre utile avere a portata di mano snack ad alto contenuto proteico per spezzare la fame, come yogurt, formaggio a pasta filata e fette di tacchino.

“Anche i piccoli cambiamenti fanno una grande differenza nel lungo periodo.”

Quando si tratta di conservare il pad thai da asporto della scorsa notte, avvolgilo in un foglio di alluminio o mettilo in un contenitore opaco in modo da non ricordare costantemente che sarebbe uno spuntino delizioso.

4. Acquista piatti più piccoli.
I bicchieri da vino delle dimensioni di una brocca che hai appena comprato possono essere divertenti, ma stanno facendo sembrare la tua porzione da cinque once di Merlot solo un sorso. Più piccolo è meglio anche per i piatti. Wansink ha invitato i suoi colleghi a un gelato social e ha scoperto che quelli con un cucchiaio da tre once hanno distribuito il 14 percento in più rispetto a quelli con un cucchiaio da due once. Ha anche scoperto che le persone pensano di mangiare molto di più, se mangiano i pasti su piatti non più grandi di 10 pollici di diametro, invece di 12 pollici, che è la dimensione standard nelle cucine americane.

5. Rendi le singole porzioni facili da afferrare.
Anche gli spuntini sani possono andare storto: sappiamo tutti che può essere difficile mangiare solo poche noci quando hai l'intero barattolo davanti a te. Dividi quella vasca super-dimensionata di anacardi in confezioni monoporzione per evitare di ingoiare accidentalmente un fantastilione di calorie del tuo dado preferito.

È interessante notare che la stessa tattica può aumentare il consumo di frutta sana e ipocalorica durante gli spuntini. Wansink e il suo team hanno scoperto che mettere la frutta tagliata in piccoli sacchetti incoraggiava i bambini delle scuole elementari a triplicare il loro consumo di frutta, rispetto a quando veniva offerta loro la frutta intera. Poiché i bambini potevano vedere chiaramente la frutta e la borsa era comoda da portare in giro, gli spuntini sani sono aumentati.

IMPARENTATO: Che aspetto hanno 200 calorie di noci?

Vuoi altri suggerimenti? Scarica la scorecard di Wansink su slimbydesign.org. "Anche i piccoli cambiamenti fanno una grande differenza nel lungo periodo", dice. "Prova alcuni di questi e noterai che stai perdendo chili con pochi mesi, e non è così difficile."

Hai provato qualcuno di questi trucchi o ne hai alcuni tuoi? Dicci nella sezione commenti.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI