giovedì, Gennaio 27, 2022
HomeBenessereDiete6 diete ridicole e perché dovresti evitarle

6 diete ridicole e perché dovresti evitarle

So che potrebbe essere una pillola difficile da ingoiare, ma che ci crediate o no, non tutte le tendenze del fitness sono salutari, specialmente quando si tratta di dieta. In effetti, molte mode dimagranti popolari a Hollywood e tra alcuni dei tuoi amici sono decisamente divertenti. Sebbene sappiamo che la strada per la salute passa attraverso un equilibrio tra allenamento, alimentazione corretta e mantenimento di comportamenti sani, a volte dare un’occhiata alle scorciatoie ci dà una migliore comprensione di cosa c’è là fuori e serve a ricordarci che se qualcosa suona troppo bello per essere vero, probabilmente lo è.

Dai un’occhiata a queste ridicole diete e perché dovresti evitarle:

La dieta dei biscotti

Ci sono un certo numero di diete a base di biscotti attualmente disponibili per le masse, ma l’idea generale è praticamente la stessa: perdi peso nutrendoti di biscotti ricchi di fibre per la maggior parte degli snack e dei pasti. Le tattiche di marketing affermano che sono altamente nutrienti e deliziosi soppressori dell’appetito che ti impediscono di sentirti privato quando stai cercando di perdere peso. In realtà, riducono drasticamente l’apporto calorico a 800-1.000 al giorno e ti privano della maggior parte dei nutrienti essenziali. Secondo la dietista registrata e personal trainer certificata ACE Gina Crome, proprietaria di Lifestyle Management Solutions, a parte ovvi deficit di nutrienti, questi piani a basso contenuto calorico tendono a funzionare contro di te alla fine. “I nostri corpi sono progettati per conservare energia durante i periodi di carestia, quindi drastici tagli nell’apporto calorico fanno rallentare il nostro metabolismo, rendendo la perdita di peso ancora più difficile”, ha detto.

Dieta della zuppa di cavolo

Chi non ama una buona zuppa di cavolo? Yum! … Anche se fosse vero, questa dieta non è il “miracolo” che sostiene di essere. Una dieta dai molti nomi – Russian Peasant, Sacred Heart e TJ Miracle Soup – questa consiste nel mangiare una zuppa di cavolo a basso contenuto calorico per sette giorni. Le testimonianze affermano che puoi perdere fino a 10 sterline in una settimana se ti attieni al piano, anche se la maggior parte dei critici afferma che semplicemente non è possibile. Inoltre priva il tuo corpo delle 1.200 calorie di cui ha bisogno al giorno per le attività di base e il metabolismo sano. “È vero, potresti perdere qualche chilo d’acqua, ma non appena inizi a seguire una dieta normale, la perdita di acqua si inverte e i chili tornano subito”, ha detto Crome. “Una buona dieta è quella che puoi fare per tutta la vita, e questa non ha la varietà che puoi sostenere a lungo. È una scelta nutrizionale scadente e non è probabile che ti attieni. Il cavolo contiene anche oligosaccaridi, che lo rendono difficile da digerire.

La dieta francese “Air”

Nella terra delle lumache, a quanto pare le diete non devono nemmeno incorporare il cibo per guadagnare popolarità. “L’Air Fooding” – tradotto come “Air Diet” – è stato evidenziato dalla rivista francese Grazia come la “dieta it” delle star. Presentata nella campagna Dolce & Gabbana di Madonna, la mania consiste essenzialmente nel preparare o ordinare il cibo, tagliarlo a bocconcini, prenderlo con la forchetta e fingere di mangiarlo. L’unica cosa che consumi effettivamente, tuttavia, è la zuppa à l’eau (sì, zuppa d’acqua). Anche i cuochi alle prime armi possono prepararlo (gli ingredienti sono letteralmente acqua e sale), e i dietologi dicono che è pieno di minerali, disseta e fa risparmiare denaro. Hmm.

La dieta degli alimenti per l’infanzia

Purè di carote, purea di prosciutto e piselli scolati ti sembrano deliziosi? Presumibilmente di gran moda tra le star di Hollywood da quando si dice che Jennifer Aniston l’abbia usata per perdere qualche chilo, la Baby Food Diet è sicuramente unica. Sostituire la colazione e il pranzo con circa 14 vasetti di alimenti per bambini (da circa 25 a 75 calorie ciascuno) e poi mangiare una cena sensata può apparentemente aiutarti a perdere peso. Sano? Non proprio. “C’è una ragione per cui gli alimenti per bambini sono fatti per i bambini e non per gli adulti”, ha detto Crome. “Non contiene vitamine e nutrienti nelle giuste quantità necessarie per sostenere la funzione adulta. Inoltre, che tu ci creda o no, le persone tendono a perdere la sensazione di masticare. Chiedi a chiunque abbia trascorso del tempo con una dieta liquida”.

Dieta QOD

I creatori della dieta QOD sostengono la perdita di peso con un’alimentazione normale “a giorni alterni”. Nell’ambito di questo programma, gli utenti sono tenuti a “digiunare”, consumando 300-400 calorie da fonti come succhi, frutta e una piccola porzione di proteine ​​(ad esempio: yogurt da bere a basso contenuto di grassi) a giorni alterni. I normali giorni in cui si mangia non richiedono il conteggio delle calorie, ma vietano di mangiare dopo le 19:00 o di fare spuntini con dolci o dessert. Anche se il creatore della dieta, lo specialista in reni Dr. John Daugirdas, avverte che non è adatto a chi ha una storia di malattie renali o cardiache, disturbi alimentari, diabete, ipertensione o ictus, la sicurezza per gli altri non è ancora garantita. “Soprattutto perché una corretta alimentazione è fondamentale per alimentare, i giorni di alimentazione non normali praticamente escludono di poter fare un buon allenamento senza sentirsi deboli e affaticati”, ha affermato la dietista registrata Julie Burks, un allenatore di stile di vita e gestione del peso certificato ACE. “La natura restrittiva di questa dieta può anche innescare abbuffate, vanificando lo scopo originale della dieta”.

Dieta del gruppo sanguigno

Hai mai considerato il tuo gruppo sanguigno un indicatore di ciò di cui il tuo corpo ha bisogno? Bene, questa nuova tendenza dietetica dice che dovresti. Secondo la dieta del gruppo sanguigno, gli utenti con il tipo O dovrebbero essere cacciatori, quindi dovrebbero mangiare più carne. Il tipo A dovrebbe attenersi a uno stile di vita vegetariano, il tipo B ai latticini e i rari tipi AB una combinazione di alimenti consigliati per A e B. I critici hanno citato la mancanza di prove scientifiche e studi clinici a sostegno della ricerca condotta dal fondatore della dieta, Peter D’ Adamo. Secondo Burks, “il tuo gruppo sanguigno ha poco a che fare con l’effettiva digestione del cibo o con le esigenze nutrizionali del tuo corpo. Sulla base della teoria evolutiva dei gruppi sanguigni, dovremmo presto rilevare un nuovo gruppo sanguigno … Tipo J … in cui queste persone prosperano grazie al consumo di cibo “spazzatura”!” Quanto sarebbe divertente?

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI