Aiuto! Perché ho raggiunto questo altopiano dimagrante?

0
40

Foto: Stagno5

Le cose stavano andando bene. Saliresti sulla bilancia e faresti una piccola danza felice della vittoria ogni volta che perdi un chilo o due. Ma ora sei bloccato. Il numero non sta andando da nessuna parte, anche se ti senti come se stessi ancora mangiando bene e facendo fatica a sudare. Sì, hai raggiunto il temuto plateau della perdita di peso.

La buona notizia: questa è una parte normale della perdita di peso. "C'è la fase della luna di miele in cui le persone a dieta sperimentano una perdita di peso quasi istantanea", afferma Jim White, fisiologo dell'esercizio e portavoce dell'Academy of Nutrition and Dietetics. "I cambiamenti nella dieta, il peso in acqua e la motivazione iniziale all'esercizio fisico aiutano a dimagrire all'inizio". Ma dopo, le cose potrebbero non essere così facili. (Scusa!) Ecco cinque motivi per cui il numero sulla bilancia potrebbe non andare da nessuna parte, per ora.

RELAZIONATO: 9 storie di successo per la perdita di peso che vorrai vedere

5 motivi per cui hai raggiunto un altopiano dimagrante Weight

1. La stessa cosa non funziona più.
Sei entrato in un solco di allenamento, ma potrebbe essere questo il problema. È tempo di mescolare i tuoi soliti esercizi con manubri o lezioni di barre. Fare una varietà di esercizi riduce la noia, mantenendoti impegnato ed eccitato per il sudore. Per non parlare del fatto che è bello sfidare i muscoli in modi nuovi, lavorando il corpo da diverse angolazioni, dice White. Inoltre, sarà d'aiuto anche aumentare di un livello i tuoi allenamenti preferiti. "Aumentare l'intensità è la chiave per superare un plateau", afferma White. Dopotutto, se hai intenzione di allenarti per 30 minuti, perché non allenarti duramente? Ciò significa giocare a tennis in singolare contro il doppio; fare un circuito di peso veloce contro singole macchine; o correre più veloce del tuo solito ritmo.

RELAZIONATO: Esausto? Ecco come può sabotare i tuoi allenamenti

"Le noci sono meglio di una ciambella, ma potresti pensare di mangiare bene ma di assumere troppe calorie".

2. La tua dieta è in un solco.
Quando fai il pollo la tua cena preferita sera dopo sera, sei destinato ad annoiarti. E questo può ritorcersi contro le voglie mega. Quando mangi una dieta variata – pollo e broccoli una sera, una patata dolce al forno e abbondante quella successiva, e poi uno squisito stufato di manzo – otterrai una varietà di nutrienti e profili di sapore. Ciò significa che potresti effettivamente non vedere l'ora di quei pasti sani. (Piuttosto che voler integrare la cena con una ciotola di gelato.)

Un altro fattore: i cambiamenti nella dieta che ti hanno aiutato a perdere peso all'inizio potrebbero essere irrealistici e troppo severi. "Sicuramente perderai peso quando non mangi molto pane, riso e pasta, ma molte volte non è sostenibile", afferma White. “Perderai peso ma perderai anche la motivazione e [you won’t] ottenere abbastanza nutrienti per l'energia. Quindi, quando decidi di fare un grande cambiamento alla tua dieta (come andare senza zucchero o senza frumento), chiediti: posso farlo per sempre? Se la risposta è no, ripensa al tuo piano.

RELAZIONATO: 20 consigli per la preparazione dei pasti dai migliori preparatori che conosciamo

3. Le piccole cose ti stanno abbattendo.
A volte è ciò a cui non presti attenzione che fa davvero la differenza nella tua dieta, dice White. Le due creme nel tuo caffè, più i cracker con salsa che hai assaggiato al supermercato, combinati con quella metà di un biscotto che hai mangiato al lavoro potrebbero davvero sommarsi. "Separatamente, questi non sembrano un grosso problema, ma insieme sono da 300 a 400 calorie e questo può bloccare il tuo peso o causare un aumento di peso", dice. White chiama questi "brividi calorici". Combattili prestando attenzione ai piccoli morsi che si sommano alla grande: monitorare i tuoi pasti con un'app come MyFitnessPal può aiutarti a prestare attenzione.

RELAZIONATO: 12 cose che nessuno mi ha detto sulla perdita di peso

4. Stai ricevendo troppe cose buone.
Burro di arachidi, avocado, noci. Queste sono tutte ottime fonti di grassi sani, che ti è stato detto più e più volte di aggiungere alla tua dieta. Ma non sono calorie gratuite. "Troppo di una buona cosa è proprio questo", dice White. "Le noci sono meglio di una ciambella, ma potresti pensare di mangiare bene ma di consumare troppe calorie", dice. Quindi pratica un buon controllo delle porzioni, sia che tu stia mangiando brownies o pistacchi. (Ecco come appaiono 200 calorie di noci.)

RELAZIONATO: Mangia grasso, dimagrisci: la dieta contro la fame

5. Stai mangiando ciò che stai bruciando.
"Ho visto persone camminare sul tapis roulant per 45 minuti bevendo Gatorade", dice White. "Sei come un criceto su una ruota, consumando le stesse calorie che stai bruciando". L'intera ragione per cui ti rompi il sedere in palestra, in viaggio o a lezione di spinning è creare un deficit calorico. Mangiare o bere troppe calorie durante un allenamento, o premiarsi con troppe prelibatezze dopo (mi merito questo frullato abbondante!), può causare un plateau.

Piuttosto che andare all'altro estremo e morire di fame durante o dopo un allenamento, vuoi mangiare per il tuo sport, dice White. Esercizio leggero? Sei bravo con H20 per darti forza. Stai facendo una corsa intensa e sudata? Successivamente, cerca i carboidrati complessi per reintegrare il glicogeno perso nei muscoli. Hai un grande allenamento di sollevamento pesi alla spina? Fai il pieno di proteine ​​di alta qualità dopo l'allenamento. Prima che tu te ne accorga, tornerai sulla strada giusta per la perdita di peso.