lunedì, Novembre 29, 2021
Home Benessere Diete Benefici nutrizionali dei cibi tradizionali

Benefici nutrizionali dei cibi tradizionali

Le vacanze sono tornate, e l'attenzione è rivolta alla famiglia e al cibo. Sfortunatamente i pasti del Ringraziamento sono spesso ricchi di grassi e calorie, ma ciò non significa che non possiamo mangiare sano. Quando scomponiamo i componenti di base della tariffa tradizionale, troviamo alcuni importanti benefici nutrizionali.

TACCHINO

Alcune fonti proteiche sono più salutari di altre. Quando si confrontano le proteine ​​in base al peso tra vari tipi di carne, il tacchino ha meno calorie e fornisce più nutrienti sani per porzione. Gli studi attuali promettenti si concentrano sull'impatto dell'arginina, un amminoacido presente nella carne bianca di tacchino senza pelle che i ricercatori ritengono che il corpo utilizzi non solo per produrre più proteine, ma anche per favorire il rilassamento e l'apertura delle arterie. La pelle e la carne scura di qualsiasi tipo di pollame contengono la maggior parte del grasso. Pertanto, limitare o evitare queste aree aiuta a mantenere al minimo calorie e grassi saturi.

FAGIOLI VERDI

Includere frutta e verdura ad ogni pasto può aiutare a ridurre il rischio di obesità, diabete e malattie cardiache. I fagiolini sono un'ottima aggiunta a un pasto del Ringraziamento perché forniscono vitamine A, C e K, oltre a fibre. Sono anche una buona fonte di folato, che è di particolare importanza per le donne in età fertile poiché gli studi hanno collegato questo nutriente a una minore incidenza di difetti del tubo neurale come la spina bifida e l'anencefalia.

MIRTILLI

I mirtilli rossi sono stati a lungo una parte della tradizionale cena del Ringraziamento. È interessante notare che i nativi americani hanno a lungo visto i mirtilli rossi come un "superalimento" per la salute e la medicina. Oggi sappiamo che i mirtilli contengono polifenoli, sostanze chimiche vegetali che agiscono come potenti antiossidanti. Insieme a una buona dose di vitamina C, i polifenoli agiscono per bloccare i danni causati dai radicali liberi e aiutano il corpo a combattere le infezioni.

ZUCCA

La torta di zucca è un finale popolare per molti pasti del Ringraziamento. Anche se la torta contiene zuccheri e grassi aggiunti, la zucca è una buona fonte di fibre che aiuta la digestione e aiuta a promuovere il senso di sazietà. La zucca è anche una ricca fonte di vitamina A, che agisce come antiossidante se consumata da una fonte di cibo. La vitamina A è anche collegata alla salute della vista, all'immunità e al mantenimento di pelle, denti e ossa sani.

L'importanza dei nutrienti chiave presenti nei pasti tradizionali del Ringraziamento è spesso messa in ombra dall'eccesso di grassi e calorie. Con moderazione attraverso il controllo delle porzioni, possiamo comunque goderci la vacanza mantenendo una dieta sana.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI