mercoledì, Ottobre 20, 2021
Home Benessere Diete Benefici per la salute di caffè e tè

Benefici per la salute di caffè e tè

Dopo l'acqua, il caffè e il tè sono le bevande consumate più spesso in tutto il mondo. Oltre a fornire accoglienti rituali mattutini e dare impulsi alla crisi di metà pomeriggio, queste bevande calde hanno anche benefici per la salute. Il caffè e il tè sono da tempo riconosciuti per le loro proprietà benefiche, che derivano principalmente dalla caffeina e dagli antiossidanti presenti nei chicchi di caffè e nelle foglie di tè. Inoltre, queste bevande sono un'ottima scusa per stare insieme a un amico, il che può fare bene alla salute.

Benefici per la salute di caffè e tè

Con poche eccezioni, il caffè è più popolare del tè in quasi tutti i paesi (Ferdman, 2014). Secondo la National Coffee Association (2017), il 62% degli adulti americani beve caffè ogni giorno. I chicchi di caffè crescono sugli alberi in fiore che si trovano in più di 50 paesi, inclusi gli Stati Uniti (Hawaii). I fagioli vengono tostati e macinati e, a seconda di dove vivi e delle tue preferenze, i fondi arrostiti vengono bolliti, sgocciolati, al vapore o in ammollo. Il caffè contiene caffeina, vitamine e minerali, polifenoli e altri componenti che possono fornire benefici per la salute. I polifenoli sono antiossidanti, ovvero composti chimici che combattono i radicali liberi. I radicali liberi possono danneggiare le cellule e portare a malattie e malattie.

Per non essere da meno, il tè continua ad essere una bevanda popolare in Cina, Turchia, Irlanda e Regno Unito (Ferdman, 2014). I produttori di tè asciugano e schiacciano le foglie di tè per far emergere i loro oli, quindi possono esporle all'aria per un po '. Questa si chiama fermentazione, che è una reazione chimica che influenza il sapore delle foglie di tè e le fa diventare marroni. Più lungo è il processo di fermentazione, più caffeina contengono le foglie. Il tè verde non viene fermentato affatto, le foglie di oolong vengono fermentate per un certo periodo e le foglie di tè nero vengono fermentate più a lungo. I polifenoli presenti nel tè, in particolare le catechine e le epicatechine, sono probabilmente le ragioni per cui il tè è una bevanda salutare.

Quali sono i possibili benefici per la salute del caffè e del tè?

Sia i bevitori di caffè che quelli di tè traggono alcuni degli stessi benefici per la salute, tra cui:

  • Riduci il rischio di malattie cardiovascolari e ictus. È stato dimostrato che i polifenoli del caffè e del tè riducono il rischio di malattie cardiovascolari e ictus. Gli studi suggeriscono che bere regolarmente caffè può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari incluso l'ictus (Ding et al., 2014). Lo studio multietnico sull'aterosclerosi ha concluso che, rispetto ai non bevitori, coloro che bevevano più di una tazza di tè al giorno avevano una minore incidenza di eventi cardiovascolari (Miller, et al., 2016). Altre ricerche mostrano che bere almeno tre tazze di tè nero o verde al giorno può ridurre il rischio di ictus di una persona del 21% (Arab et al., 2009).
  • Riduci il rischio di diabete di tipo 2. La ricerca mostra che la caffeina nel caffè aumenta la glicemia a breve termine, ma i polifenoli possono migliorare la sensibilità all'insulina e ridurre il rischio di diabete di tipo 2 a lungo termine (Bhupathiraju et al., 2013). Il caffè decaffeinato può anche avere un effetto benefico sulla riduzione del diabete di tipo 2, ma il beneficio sembra essere meno significativo (Salazar-Martinez, et al., 2004). Gli antiossidanti nel tè possono aiutare il tuo corpo a elaborare lo zucchero nel sangue (Mahmoud, et al., 2016).
  • Progressione lenta o riduzione dei disturbi neurologici legati all'età. Alcuni studi hanno suggerito che la caffeina può alleviare i primi sintomi del Parkinson, mentre altri mostrano che il consumo di caffè e tè potrebbe aiutare a proteggersi contro il Parkinson in primo luogo. In uno studio che ha esaminato il consumo di caffè negli uomini e nelle donne nell'arco di 22 anni, coloro che consumavano caffè avevano un rischio significativamente inferiore di sviluppare la malattia rispetto ai non bevitori (Saaksjarvi et al., 2008). Allo stesso modo, un altro studio a lungo termine su quasi 30.000 adulti ha scoperto che bere tre o più tazze di tè al giorno era associato a un rischio ridotto del 69% di sviluppare il morbo di Parkinson (Hu et al., 2007). Inoltre, c'è una ricerca che mostra che il consumo di tè verde (cinque tazze contro una tazza al giorno) era associato a un minor rischio di un evento di demenza o una nuova diagnosi di demenza (Tomata et al., 2016).
  • Sebbene ci siano benefici per la salute simili a bere tè e caffè, sembrano esserci anche differenze. Ad esempio, vi sono ricerche promettenti che suggeriscono che il caffè con caffeina può prevenire la formazione di calcoli biliari sia negli uomini (Leitzmann et al., 1999) che nelle donne (Leitzmann et al., 2002). Per i bevitori di tè, i ricercatori hanno scoperto che in un gran numero di studi c'è stato un aumento significativo della densità minerale ossea per i bevitori di tè rispetto ai non bevitori (Guo et al., 2017), nonché un minor rischio di osteoporosi nei bevitori di tè. rispetto a coloro che non hanno consumato la bevanda (Sun et al., 2017).

    Potenziali effetti collaterali del consumo di caffè e tè

    Ci possono essere effetti collaterali nel consumo di queste bevande calde in base al loro contenuto di caffeina. La caffeina può causare ansia, insonnia e battito cardiaco irregolare. Inoltre, il caffè (sia normale che decaffeinato) può irritare il tratto digerente, la vescica e la prostata. Gli effetti collaterali di un elevato consumo di caffeina si applicano allo stesso modo al caffè e al tè. Tuttavia, dovresti consumare molte più tazze di tè per eguagliare gli stessi alti livelli di caffeina presenti nel caffè.

    In sintesi, bere caffè e tè fornisce una serie di eccellenti benefici per la salute con pochi effetti collaterali che possono essere gestiti passando a tisane o caffè decaffeinato. Un avvertimento: caffè nero e tè sono naturalmente a basso contenuto di calorie, circa due calorie per tazza da 8 once. Tuttavia, una volta che inizi ad aggiungere zucchero, latte e altre aggiunte, probabilmente stai consumando tra 400 e 600 calorie.

    Salute a te, goditi una tazza (o tre) di caffè o tè con un amico e goditi i benefici.

    Riferimenti

    Arab, L. et al. (2009). Consumo di tè verde e nero e rischio di ictus: una meta-analisi. Ictus, 40, 1786–792.

    Bhupathiraju, S.N. et al. (2013). Bevande senza caffeina e caffeina e rischio di diabete di tipo 2. American Journal of Clinical Nutrition, 97, 155-66.

    Ding, M. et al. (2014). Consumo di caffè a lungo termine e rischio di malattie cardiovascolari: una revisione sistematica e una meta-analisi dose-risposta di studi prospettici di coorte. Circolazione, 129, 643–659.

    Ferdman, R.A. (2014). Mappa: i paesi che bevono più tè. L'Atlantico.

    Guo, M. et al. (2017). Il consumo di tè può ridurre il rischio di osteoporosi: una meta-analisi aggiornata di studi osservazionali. Nutrition Research, 42, 1–10.

    Hu, G. et al. (2007). Consumo di caffè e tè e rischio di morbo di Parkinson. Disturbi del movimento: Gazzetta ufficiale della Movement Disorder Society, 22, 2242–2248.

    ARTICOLI CORRELATI

    I PIÙ POPOLARI