domenica, Ottobre 24, 2021
Home Benessere Diete Cosa devi sapere sulla dieta alcalina

Cosa devi sapere sulla dieta alcalina

I media sono pieni di nuove diete e idee nutrizionali, alcune delle quali hanno valore, mentre altre non offrono prove a sostegno della loro efficacia. Una delle diete popolari più recenti di tendenza è la dieta alcalina o alcalina.

Che cos'è?

L'idea alla base della dieta alcalina è quella di eliminare gli alimenti ritenuti “cattivi” per il sistema intestinale, e che così facendo ci si possa sentire più sani e più in grado di gestire il peso. I cosiddetti cibi "cattivi" sono ricchi di proprietà acide e, quindi, compensano l'equilibrio di alcali nel corpo.

Per comprendere meglio questo equilibrio, esaminiamo alcuni concetti:

-L'equilibrio acido e alcalino viene misurato su una scala del pH.

-I livelli acidi completi misurano come uno "0" sulla scala, mentre i registri alcalini completi a 14.

-Il pH neutro è di circa 7.

-Il sangue di una persona media ha un pH di 7,2 – 7,5.

Il corpo umano ha un sistema in atto che mantiene il pH del sangue attraverso l'eliminazione dell'urina. Poiché il corpo gestisce già questo livello, gli effetti di una dieta alcalina non sono particolarmente rilevanti nell'aiutare a mantenere un corretto equilibrio del pH.

Funziona?

Poiché la dieta non ha l'impatto sul corpo come previsto, significa che la dieta è dannosa per te? Non necessariamente. Nella dieta alcalina, dovresti mangiare più frutta e verdura e aumentare l'assunzione di acqua, il tutto evitando cibi altamente acidi come zuccheri, alcol, caffè e cibi lavorati. E poiché c'è così tanta ricerca sulle diete a base vegetale, in particolare per quanto riguarda il loro potenziale per ridurre il rischio di alcuni tipi di cancro, contribuire a un cuore più sano e persino ridurre il nostro rischio di calcoli renali (American Cancer Society, 2015), i seguaci di questo piano potrebbe certamente trarre benefici per la salute.

Al contrario, una dieta ad alto contenuto di acidità può essere collegata a una serie di condizioni tra cui (AltMedicine, 2014):

-Problemi nasali e allergie

-Aumento raffreddore e influenza flu

-mal di testa

-Mancanza di energia

-Irritabilità

In sintesi, sebbene il concetto alla base del piano alcalino possa non essere applicato con precisione, le raccomandazioni per incorporare più frutta, verdura e acqua nella propria dieta evitando cibi ad alto contenuto di acidità come zuccheri, alcol, caffè e alimenti trasformati, possono certamente renderlo più facile mantenere un peso sano e contribuire a uno stile di vita complessivamente più sano.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI