lunedì, Ottobre 18, 2021
Home Benessere Diete Ecco come sopravvivere alle vacanze senza aumentare di peso

Ecco come sopravvivere alle vacanze senza aumentare di peso

Foto: stagno5

Conosciamo l'affare: sei stato bravo tutto l'anno e ora che ti sei finalmente guadagnato quella meritata presa di forza, vuoi rilassarti e goderti tutti i tuoi cibi preferiti – hamburger, hot dog e gelati inclusi. Sei in vacanza, dopotutto. Ma come può testimoniare chiunque abbia partecipato a qualche goloso barbecue di famiglia, matrimoni e cocktail party, rimanere in salute in questo periodo dell'anno non è un picnic. Ma questo non vuol dire che sia impossibile rimanere sani e in forma durante le vacanze. No, non devi essere a "dieta", contare le calorie o persino allenarti in palestra ogni giorno, ma puoi comunque fare scelte intelligenti, preparandoti per tornare al ritmo delle cose quando l'estate è finita . Sei già stato un po 'troppo indulgente? Abbiamo suggerimenti per recuperare il post-vacanza.

RELAZIONATO: 8 modi per staccare la spina in vacanza

Come evitare le insidie ​​delle vacanze

Primo, l'onesta verità. "È difficile fare molto per le sfide esterne che derivano dalle vacanze", afferma Jennifer Major, RD, un coach della salute di Noom. "Puoi dire ai tuoi amici e alla tua famiglia che stai cercando di essere in buona salute durante questa vacanza finché la tua faccia non diventa viola, ma è ancora improbabile che le cose cambino così tanto", dice. La buona notizia è che ci sono cose che puoi fare in anticipo per rendere più facili le scelte sane, e inizia nella tua testa.

Quando andiamo in vacanza, dice Major, tendiamo a cadere in una delle due trappole. O pensiamo che le cose debbano essere tutto o niente – impazziamo con cibi indulgenti e ci prendiamo una pausa completa dall'esercizio fisico – oppure crediamo che l'aumento di peso sia inevitabile. Invece, suggerisce di impostare un obiettivo per come vorresti che andasse la vacanza, tenendo conto delle sfide che hai incontrato in passato. Ad esempio, se hai l'abitudine di allentare i tuoi obiettivi dal Memorial Day al Labor Day, stabilisci nuove aspettative per te stesso. Anche se potresti non essere in grado di perdere peso, puoi invece mirare a mantenerlo.

RELAZIONATO: 9 elementi essenziali per il fitness da viaggio

Ecco alcuni suggerimenti più pratici, la maggiore ed esperta di fitness Sarah Ann Kelly, fondatrice di MomTrainer.com.

Trappola n. 1: ti lasci andare affamato.
La correzione: Se hai pianificato un'intera giornata di attività, assicurati di mettere in valigia alcuni spuntini sani in modo da non raggiungere le calorie vuote a metà pomeriggio. Pensa: cracker integrali e burro di arachidi naturale, formaggio a pasta filata a basso contenuto di grassi, un sacchetto di mix di tracce o alcuni bastoncini di hummus e verdure.

Trappola n. 2: fai dell'esercizio un lavoro ingrato.
La correzione: Le palestre dell'hotel rendono l'esercizio più comodo, ma se non ne hai accesso, ci sono altri modi per spremere facilmente in una sessione di sudore. Per cominciare, attività di ricerca che puoi svolgere con il resto del tuo gruppo a destinazione. Alcune idee includono yoga, SUP, kayak, escursionismo, nuoto e ciclismo. "È meno probabile che tu rinunci al tuo allenamento se riesci a farlo con gli amici", dice Kelly.

Insidia n. 3: non trovi il tempo per allenarti.
La correzione: Fissa un appuntamento dal quale è impossibile tornare indietro. Controlla quando apre la palestra dell'hotel e imposta la sveglia per svegliarti prima dei tuoi compagni di vacanza (o convincili a unirsi a te!). Puoi anche stendere i tuoi vestiti da allenamento la sera prima, quindi quando li vedi la mattina non ci sono scuse. Se preferisci gli allenamenti serali, fissa un appuntamento con te stesso prima di cena per andare in palestra. Un paio di mojito a bordo piscina possono sembrare più allettanti di quella che hai pianificato, ma se pensi che sia un appuntamento indissolubile, è più probabile che tu lo faccia.

RELAZIONATO: I 10 migliori pasti salutari in aeroporto

Insidia n. 4: esageri con cibi malsani.
La correzione: "Affronta le tue scelte alimentari durante un viaggio come fai con il tuo budget", dice Major. “Molto probabilmente, scegli un paio di pasti – o forse solo uno – da mangiare in un locale più esclusivo (e consuma il resto dei tuoi pasti in ristoranti più economici). Puoi trattare le tue scelte alimentari in modo simile ". Imposta la tua modalità predefinita su "sano" e spendi con parsimonia.

Insidia n. 5: hai grandi aspettative per i tuoi allenamenti.
La correzione: Anche se si tratta solo di fare una passeggiata sulla spiaggia, da 10 a 15 minuti di attività al giorno è meglio di niente, dice Kelly. "Sarai più propenso a tornare in palestra dopo il tuo ritorno e non avrai troppo da cui riprenderti se non hai mai abbandonato la tua routine", dice. Tieni presente che il tuo allenamento in vacanza non deve essere elaborato come la tua solita routine in palestra. Kelly consiglia di eseguire alcuni semplici esercizi a corpo libero per 3 serie da 20 ripetizioni ciascuna.

RELAZIONATO: 3 allenamenti HIIT da portare in spiaggia

Come sfondare un altopiano di vacanza

Che tu sia bloccato su un altopiano per settimane o che tu abbia appena trascorso un fine settimana indulgente, rimettersi in carreggiata non deve essere impossibile. Innanzitutto, fai il punto su dove ti trovi. Ciò può includere pesarsi, ma "non impazzire", insiste Major. "Certamente non sei la prima persona a esagerare in vacanza, non dare per scontato che tutto sia perduto", aggiunge Kelly.

Quindi, stabilisci un obiettivo a breve termine. Anche se alla fine potresti voler perdere 20 libbre o fare una panca con il peso corporeo, stabilisci un obiettivo che riguarda solo il tuo recupero in vacanza. Forse sta tornando al tuo peso pre-estivo o essere in grado di correre un paio di miglia senza sentirti senza fiato. Trova qualcuno che possa tenerti responsabile di questo obiettivo, che si tratti di un professionista, come un nutrizionista o un istruttore di fitness, o solo un amico che ti sostiene.

RELAZIONATO: Fluttuazione del peso: cosa è normale e cosa non lo è

Una volta stabilito il piano d'azione, non resta altro che seguirlo. Inizia a fare passi come tornare alla tua lezione di allenamento preferita e rifornire il tuo frigorifero di frutta e verdura. Entrambi i nostri esperti hanno sottolineato che la pazienza, qui, è una virtù. Potrebbe volerci una settimana o un mese per tornare alla normalità, a seconda di quanto tempo sei stato lontano dalla tua solita routine sana.

Ma soprattutto, Major suggerisce di utilizzare questi errori come opportunità di apprendimento. Pensa a cosa potresti fare diversamente in futuro. Inoltre, valuta se la tua dieta e il tuo regime di esercizio fisico sono sostenibili. Potresti anche chiederti: "Perché sto seguendo una dieta o un regime di esercizi fisici da cui ho bisogno per prendermi completamente una vacanza?"

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI