Hai un'intolleranza al glutine?

0
27

Tempo di lettura: 3 minuti

Il glutine, è una proteina presente in molti cereali e soprattutto nel grano, ha dimostrato di contenere almeno quindici diversi composti oppioidi.

Quando mangiamo cibi che contengono oppioidi, questo crea un "sballo" temporaneo che può causare un'effettiva dipendenza fisica da questi alimenti. Non sorprende che molti cibi considerati "cibi abbuffati" che vengono spesso consumati in eccesso, come pizza e cheesecake, comportino una combinazione di grano e latticini.

Come il glutine influisce sul cervello e sul sistema nervoso

Gli scienziati considerano questi composti oppioidi tossici per il nostro sistema nervoso e dotati di proprietà psicoattive. Il glutine è stato anche implicato per svolgere un ruolo nelle malattie mentali, tra cui depressione e schizofrenia.

Oltre agli effetti di dipendenza e destabilizzazione dell'umore, il glutine può innescare una risposta autoimmune in individui sensibili, per cui alcune cellule della ghiandola tiroidea e le cellule di Purkinje nel nostro cervello vengono effettivamente distrutte.

Anche se non sembri avere un problema evidente con l'intolleranza al glutine, ti esorto a considerare questa possibilità, soprattutto se mostri una condizione autoimmune, uno squilibrio della tiroide o qualsiasi malattia cronica a lungo termine. Si ritiene che l'incidenza dell'intolleranza al glutine sia molto comune nella nostra società e, nella maggior parte dei casi, può essere presente per anni senza mai essere identificata. La maggior parte dei test disponibili per verificare l'intolleranza al glutine tendono ad essere inaffidabili, producendo spesso risultati falsi positivi o falsi negativi.

Il glutine può avere un effetto ritardato sulla salute

Quando consumi regolarmente glutine, probabilmente non sarai consapevole dei suoi effetti negativi sulla tua salute perché generalmente non sono correlati direttamente con l'ingestione del cibo. Le risposte possono essere ritardate e l'irritabilità o il disagio digestivo che proverai domani potrebbe effettivamente essere correlato a ciò che mangi oggi.

Può essere necessario almeno un mese di completa eliminazione di un alimento per ricalibrare la risposta del tuo corpo a una sostanza a cui è intollerante. Una sola deviazione entro questo tempo significa che devi ricominciare dall'inizio.

Nel caso del glutine, ci sono ricerche per indicare che l'effetto negativo di una sola esposizione al glutine, in soggetti ad esso sensibili, può avere un impatto sul sistema immunitario che persiste fino a sei mesi!

Hai bisogno di evitare il glutine per sempre?

Dopo un mese dall'eliminazione totale del glutine dalla tua dieta, puoi provare a mangiare un alimento contenente glutine, se lo desideri, come il grano, il farro o il pane di segale, per testare la tua tolleranza.

Potresti scoprire di avere una forte reazione che può includere sintomi come irritabilità, disturbi digestivi o un battito cardiaco accelerato che hai trascurato quando mangiavi questi alimenti ogni giorno. Questo è spesso l'unico modo per avere un quadro fedele della tua sensibilità al glutine e di come può influire su di te in modi che non ti rendi conto.

I cereali non sono un alimento ideale, anche quando sono privi di glutine

Indipendentemente dal fatto che tu abbia una sensibilità al glutine, non consiglio di includere regolarmente grano o altri cereali nella tua dieta.

I cereali sono uno degli alimenti più acidi. Se consumati in quantità elevate, possono causare una perdita di minerali alcalini dal tuo corpo, tra cui calcio, magnesio e potassio. Inoltre, i cereali sono poveri di nutrienti rispetto al loro contenuto calorico e mancano anche di molte vitamine e minerali assolutamente vitali per il benessere.

Se senti il ​​bisogno di alcuni carboidrati complessi nella tua dieta, è molto meglio assumerli sotto forma di una verdura come la patata dolce al forno o la zucca invernale. Questi alimenti sono utili quando stai passando a una dieta ricca di cibi crudi. Forniscono il comfort che la maggior parte di noi sperimenta quando mangiamo cibi a base di carboidrati complessi senza la maggior parte degli effetti negativi del consumo di cereali.

.tcb-flex-col> .tcb-col {min-height: 1px; }[data-css=”tve-u-0601c3d8da3431″] {immagine di sfondo: nessuna! importante; padding: 0px! important; margin-bottom: 0px! important; margin-top: 0px! important; background-color: rgb (255, 255, 255)! important; }[data-css=”tve-u-1601c3d8da3433″] {bordo: 2px rgb solido (224, 224, 224); padding: 0px! important; }[data-css=”tve-u-2601c3d8da3434″] {immagine di sfondo: nessuna! importante; }[data-css=”tve-u-12601c3d8da343e”] {line-height: 27px! important; }: non (#tve) [data-css=”tve-u-12601c3d8da343e”] {font-family: inherit! important; font-weight: var (- g-regular-weight, normal)! important; dimensione del carattere: 18px! important; colore: rgb (81, 81, 81)! importante; –tcb-applicato-colore: rgb (81, 81, 81)! important; }[data-css=”tve-u-10601c3d8da343c”] {line-height: 63px! important; }: non (#tve) [data-css=”tve-u-10601c3d8da343c”] {–g-regular-weight: 400; -g-grassetto-peso: 500; famiglia di caratteri: "Playfair Display"! important; font-weight: var (- g-regular-weight, normal)! important; colore: rgb (81, 81, 81)! importante; dimensione carattere: 34px! important; –tcb-applicato-colore: rgb (81, 81, 81)! important; }[data-css=”tve-u-14601c3d8da3440″] {padding-top: 15px! important; }[data-css=”tve-u-4601c3d8da3436″] {border: 0px solid rgb (224, 224, 224)! important; immagine di sfondo: nessuna! importante; }[data-css=”tve-u-13601c3d8da343f”] {larghezza massima: 25,4%; }[data-css=”tve-u-8601c3d8da343a”] {padding-left: 0px! important; padding-right: 0px! important; padding-top: 0px! important; immagine di sfondo: nessuna! importante; }: non (#tve) [data-css=”tve-u-24601c3d8da344a”]: input al passaggio del mouse {border: 2px solid rgb (194, 200, 202); box-shadow: rgb (220, 224, 225) 0px 2px 2px 0px inserto; }: non (#tve) [data-css=”tve-u-21601c3d8da3447″]: input al passaggio del mouse {border: 2px solid rgb (194, 200, 202); box-shadow: rgb (220, 224, 225) 0px 2px 2px 0px inserto; }[data-css=”tve-u-17601c3d8da3443″] {padding: 0px 0px 30px! important; margin-top: 30px! important; margin-bottom: 0px! important; }[data-css=”tve-u-5601c3d8da3437″] {bordo: 0 px rgb solido (224, 224, 224); margin-bottom: 0px! important; margin-top: 0px! important; immagine di sfondo: nessuna! importante; }[data-css=”tve-u-3601c3d8da3435″] {padding: 0px! important; margin-bottom: 0px! important; margin-top: 0px! important; }[data-css=”tve-u-18601c3d8da3444″] {background-color: rgb (255, 255, 255)! important; immagine di sfondo: nessuna! importante; larghezza del bordo: 0px 0px 2px! important; stile bordo: solido! importante; colore del bordo: rgb (224, 224, 224)! important; border-image: iniziale! important; }: non (#tve) [data-css=”tve-u-22601c3d8da3448″] >: primo figlio {color: rgba (177, 177, 177, 0); }[data-css=”tve-u-9601c3d8da343b”] {padding: 0px! important; immagine di sfondo: nessuna! importante; }[data-css=”tve-u-19601c3d8da3445″] {border-radius: 0px; overflow: nascosto; bordo: 0 px rgb solido (51, 51, 51); margin-bottom: 0px! important; margin-top: 0px! important; padding: 0px 20px! important; immagine di sfondo: nessuna! importante; }: non (#tve) [data-css=”tve-u-24601c3d8da344a”] input {font-size: 18px; bordo: 2px rgb solido (220, 224, 225); border-radius: 0px; overflow: nascosto; famiglia di caratteri: Roboto; spessore del carattere: 300; box-shadow: rgb (220, 224, 225) 0px 2px 2px 0px inserto; line-height: 28px; colore: rgb (131, 142, 143); imbottitura: 12px 20px! important; margin-bottom: 0px! important; immagine di sfondo: nessuna! importante; margin-top: 0px! important; }: non (#tve) [data-css=”tve-u-26601c3d8da344c”]: pulsante hover {box-shadow: rgba (0, 0, 0, 0.2) 0px 0px 0px inserto; colore di sfondo: rgb (51, 91, 87)! important; immagine di sfondo: nessuna! importante; –background-color: rgb (51, 91, 87)! important; –tve-apply-background-color: rgb (51, 91, 87)! important; }: non (#tve) [data-css=”tve-u-26601c3d8da344c”] pulsante {colore: rgb (255, 255, 255); dimensione del carattere: 20px; line-height: 30px; font-family: var (- tve-font-family, "Playfair Display"); border-radius: 0px; overflow: nascosto; spessore del carattere: grassetto; bordo: 1px rgb solido (81, 144, 136); – bordo applicato-tve: 1px rgb solido (81, 144, 136); colore di sfondo: rgb (98, 165, 161)! important; padding-top: 13px! important; padding-bottom: 13px! important; margin-bottom: 0px! important; immagine di sfondo: nessuna! importante; margin-top: 0px! important; }[data-css=”tve-u-7601c3d8da3439″] {larghezza massima: 74,6%; }[data-css=”tve-u-6601c3d8da3438″] {margin-left: -12px; min-height: inherit; padding: 40px 20px 0px! important; }[data-css=”tve-u-6601c3d8da3438″] > .tcb-flex-col {padding-left: 12px; }[data-css=”tve-u-15601c3d8da3441″] {larghezza: 165 px; galleggiante: nessuno; margine: 0px auto! important; padding-right: 0px! important; padding-top: 0px! important; }: non (#tve) [data-css=”tve-u-21601c3d8da3447″] input {font-size: 18px; bordo: 2px rgb solido (220, 224, 225); border-radius: 0px; overflow: nascosto; famiglia di caratteri: Roboto; spessore del carattere: 300; box-shadow: rgb (220, 224, 225) 0px 2px 2px 0px inserto; line-height: 28px; colore: rgb (131, 142, 143); imbottitura: 12px 20px! important; margin-bottom: 0px! important; immagine di sfondo: nessuna! importante; margin-top: 0px! important; }[data-css=”tve-u-26601c3d8da344c”] {–tve-font-weight: var (- g-bold-weight, bold); –tve-font-family: "Playfair Display"; –g-regular-weight: 400; –g-grassetto-peso: 500; }: non (#tve) [data-css=”tve-u-10601c3d8da343c”] forte {font-weight: 500! important; }} @ media (larghezza massima: 1023 px) {[data-css=”tve-u-4601c3d8da3436″] {immagine di sfondo: nessuna! importante; }: non (#tve) [data-css=”tve-u-26601c3d8da344c”] pulsante {margin-top: 15px! important; }} @ media (larghezza massima: 767 px) {[data-css=”tve-u-18601c3d8da3444″] {immagine di sfondo: nessuna! importante; border: 0px solid rgb (224, 224, 224)! important; }[data-css=”tve-u-2601c3d8da3434″] {immagine di sfondo: nessuna! importante; }[data-css=”tve-u-6601c3d8da3438″] {padding-top: 20px! important; }[data-css=”tve-u-4601c3d8da3436″] {immagine di sfondo: nessuna! importante; }[data-css=”tve-u-5601c3d8da3437″] {immagine di sfondo: nessuna! importante; }[data-css=”tve-u-8601c3d8da343a”] {immagine di sfondo: nessuna! importante; }[data-css=”tve-u-10601c3d8da343c”] {line-height: 44px! important; }: non (#tve) [data-css=”tve-u-10601c3d8da343c”] {font-size: 34px! important; }[data-css=”tve-u-14601c3d8da3440″] {immagine di sfondo: nessuna! importante; padding-top: 0px! important; }: non (#tve) [data-css=”tve-u-21601c3d8da3447″] input {margin-bottom: 0px! important; margin-top: 0px! important; }: non (#tve) [data-css=”tve-u-24601c3d8da344a”] input {margin-top: 10px! important; }[data-css=”tve-u-17601c3d8da3443″] {padding-top: 0px! important; padding-bottom: 0px! important; margin-bottom: 30px! important; }[data-css=”tve-u-9601c3d8da343b”] {padding: 0px! important; immagine di sfondo: nessuna! importante; }[data-css=”tve-u-11601c3d8da343d”] {padding: 0px! important; immagine di sfondo: nessuna! importante; }: non (#tve) [data-css=”tve-u-26601c3d8da344c”] pulsante {font-weight: grassetto; font-family: var (- tve-font-family, "Playfair Display"); margin-top: 10px! important; colore di sfondo: rgb (81, 144, 136)! important; –background-color: rgb (81, 144, 136)! important; –tve-applicato-background-color: rgb (81, 144, 136)! important; }[data-css=”tve-u-19601c3d8da3445″] {border: 0px solid rgb (51, 51, 51); margin-top: 0px! important; padding-top: 0px! important; immagine di sfondo: nessuna! importante; }[data-css=”tve-u-15601c3d8da3441″] {margin-left: auto! important; margin-right: auto! important; }[data-css=”tve-u-26601c3d8da344c”] {–tve-font-weight: var (- g-bold-weight, bold); –tve-font-family: "Playfair Display"; -g-grassetto-peso: 500; }}]]>

Scarica il nostro programma alimentare gratuito di 7 giorni a base vegetale

Scopri cibi e ricette deliziosi che nutrono il tuo corpo e ti aiutano a sperimentare i benefici di una dieta curativa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui