I pro ei contro di 6 diete dimagranti popolari

0
42

Foto: Twenty20

Sembra che quasi ogni mese ci sia una nuova dieta di moda di cui ogni celebrità e food blogger vanno in estasi su Instagram. (Ahem, Khloe Kardashian di Revenge Body.) Così abbiamo deciso di entrare in contatto con due esperti: Heather Mangieri, MS, RDN, CSSD, LDN, portavoce dell'Academy of Nutrition and Dietetics, e Liz Barnet, Nutrition and Fitness Coach in New York City – per aiutare a scartare i pro ei contro delle più grandi diete dimagranti disponibili.

RELAZIONATO: Vuoi provare l'intera dieta 30? Ecco la tua guida, più ricette

I pro ei contro di 6 diete dimagranti popolari

Foto: per gentile concessione di The Whole 30

1. Diete alimentari integrali

Whole 30 è un programma a breve termine progettato per aiutare le persone a dieta a rinfrescare le loro abitudini alimentari, mentre la dieta Paleo è un programma molto simile pensato per essere un approccio a lungo termine al mangiare. Entrambe le diete evitano cereali, legumi, latticini, alimenti trasformati di ogni tipo e alcol. Chiedono anche di mangiare carne, verdura e frutta allevati in modo naturale. Paleo consente dolcificanti naturali, come il miele, mentre Whole 30 vieta qualsiasi forma di zucchero aggiunto, nonché ricette Paleo-friendly che sono alternative più sane agli alimenti non approvati.

Professionisti: Nel complesso, Mangieri e Barnet concordano sul fatto che le diete alimentari integrali sono alcune delle migliori diete in circolazione. Aiutano ad eliminare i cibi problematici che possono alimentare voglie, abitudini alimentari malsane e persino disturbi digestivi. Ancora più importante, questi programmi tendono a promuovere la dieta equilibrata che la maggior parte degli esperti considera ideale per la salute. Ad esempio, afferma Mangieri, "Sappiamo che le diete ricche di frutta e verdura aiutano a combattere le malattie". Barnet aggiunge: "Otterrai molta più nutrizione dal cibo [compared to processed diet foods]e tendono ad essere più sazianti. "

Contro: Passare a una dieta alimentare completa non sarà un gioco da ragazzi (infatti, probabilmente non ci sarà affatto alcuna torta). Dovrai anche fare i compiti, dice Mangieri. "C'è molta attenzione su ciò che non dovrebbe essere incluso e non abbastanza su ciò che deve essere incluso per soddisfare le nostre esigenze quotidiane." È possibile ottenere abbastanza nutrienti essenziali, dice, ma dovrai mangiare molta più frutta e verdura di quanto pensi o consumare integratori. Mentre gli alimenti trasformati sono demonizzati, spiega che questi ingredienti spesso contengono vitamine che sono state aggiunte per fortificare gli alimenti in modo da soddisfare i nostri bisogni nutrizionali.

RELAZIONATO: Quello che c'è da sapere su Teatoxes, i nuovi Juice Cleanses

Foto: Twenty20

2. Teatoxes

Se segui Kylie Jenner, Vanessa Hudgens o Hilary Duff, probabilmente li hai sentiti parlare di poesia sulle tossine del tè. Questi programmi, commercializzati da diversi marchi, consistono generalmente in miscele di tè mattutine e serali che promettono di aiutare a perdere peso (in combinazione con una dieta sana ed esercizio fisico). Le miscele di tè di solito includono l'ingrediente lassativo, la senna. La senna è stata usata per curare la stitichezza, ma i medici consigliano di usarla solo a breve termine.

Professionisti: "Erbe e tisane possono sicuramente avere effetti positivi sulla salute", afferma Barnet. "Alcuni tè possono essere utili per la digestione o lo stress", osserva, come la menta piperita o lo zenzero per la digestione e la camomilla per alleviare lo stress. Barnet sottolinea anche che il rituale di bere il tè ogni sera, ad esempio, può essere utile per il nostro benessere generale (routine del sonno incluse) e per questi motivi potrebbe aiutare i tuoi sforzi per perdere peso.

Contro: I nostri esperti concordano sul fatto che l'aggiunta di un teatox alla tua dieta non ti aiuterà miracolosamente a perdere grasso. "L'idea che stia lavando il tuo sistema o disintossicandoti semplicemente non è vera", dice Mangieri. Mentre un ingrediente diuretico nel tè potrebbe farti perdere peso, quel peso è essenzialmente solo acqua – non grasso – e tornerà subito quando smetterai di tossire. È improbabile che la quantità di diuretico in questi tè sia pericolosa nelle concentrazioni prescritte. Ma se esageri, potrebbe rappresentare una minaccia per la salute, dice Mangieri.

RELAZIONATO: Souping: The New Juicing, Hanger Not Included

Foto di Renee Blair

3. Pulisce la zuppa

I detergenti per zuppe sono l'ultima alternativa ai succhi. Come il succo purificante, una zuppa detergente ha lo scopo di aiutare il corpo a eliminare le tossine e ad avviare rapidamente la perdita di peso. Ma a differenza dei succhi, i detergenti per zuppe contengono naturalmente più fibre e altri nutrienti, poiché le zuppe sono fatte con frutta e verdura intere. Le zuppe possono includere anche cereali e legumi, quindi non avrai fame.

Professionisti: "Se parliamo di pulizia della zuppa rispetto a quella del succo", dice Barnet, "avrai più fibre, potenzialmente più proteine ​​e più grassi in una pulizia della zuppa. È più vicino a mangiare cibo vero per quanto riguarda l'alimentazione e la sazietà. " Il valore nutrizionale di una particolare pulizia dipenderà dal programma esatto, ma è possibile soddisfare le esigenze nutrizionali del tuo corpo. Per le persone a dieta che preferiscono semplicemente sentirsi dire cosa mangiare e quando, dice, la zuppa può funzionare.

Contro: Come i succhi di frutta e le tossine del tè, qualsiasi perdita di peso che vedi durante una pulizia della zuppa sarà il peso dell'acqua, avverte Barnet. Il consumo di zuppe non ti insegna i cambiamenti comportamentali di cui avrai bisogno per imparare a perdere peso a lungo termine. Gli studi hanno persino dimostrato che la sazietà è legata alla masticazione, quindi anche se stai assumendo abbastanza cibo, una zuppa detergente può farti sentire affamato.

RELAZIONATO: Vuoi provare una dieta a digiuno? 6 domande da porsi

Foto: stagno5

4. Diete a digiuno

Il filo conduttore tra i metodi di digiuno intermittente, la dieta di 8 ore, i guadagni magri, la dieta veloce e la dieta 5: 2? Le persone a dieta sono limitate nei giorni o negli orari in cui possono mangiare. Ad esempio, coloro che seguono Leangains digiuneranno 14-16 ore al giorno e personalizzeranno i pasti in base al loro programma di allenamento. D'altra parte, le persone che seguono Eat Stop Eat digiuneranno per 48 ore intere ogni settimana, mentre consumano una dieta normale durante gli altri giorni.

Professionisti: Secondo la ricerca, "Il digiuno può aiutare con cose come la longevità e persino la prevenzione delle malattie", afferma Barnet. Evitare di mangiare in determinati momenti può anche attirare la tua attenzione sul mangiare senza cervello. "In termini di perdita di peso … se sei abituato a uno spuntino a tarda notte finirai per mangiare di meno [when fasting]", Afferma Barnet. Gregg Cook, trainer giornaliero di Burn 365, fa affidamento sul digiuno intermittente per aiutarlo a regolare i livelli di zucchero nel sangue e mantenere la massa muscolare.

Contro: "Sappiamo che limitare il cibo ti fa pensare di più al cibo", dice Mangieri. Quindi, se hai già problemi a controllare cosa, quando e quanto mangi, il digiuno può peggiorare il problema. Non solo, dice Mangieri, “non c'è mai un momento in cui privare il corpo di sostanze nutritive sia benefico. Quando digiuni, è essenzialmente quello che stai facendo. " Barnet aggiunge che il digiuno "può promuovere il binge eating e concentrarsi sulle calorie rispetto alla qualità del cibo".

RELAZIONATO: 5 metodi di digiuno intermittente: quale è giusto per te?

Foto: Twenty20

5. Diete a basso contenuto di carboidrati e ad alto contenuto di grassi

Le diete a basso contenuto di carboidrati e ad alto contenuto di grassi (come la soluzione Always Hungry, Atkins e la dieta chetogenica) promettono di aiutarti a perdere peso, rimanere energico e costruire o mantenere la massa muscolare, il tutto senza soffrire la fame. I creatori di queste diete dicono che il segreto sta nell'affamare il corpo di "energia facile" (carboidrati) e allenarlo invece a metabolizzare il grasso. Sebbene Atkins possa essere il primo e il più noto di questi approcci, ora ci sono una varietà di piani diversi che raccomandano diversi rapporti grassi-proteine-carboidrati.

Professionisti: "I carboidrati sono facili da mangiare in eccesso", afferma Mangieri, quindi ridurre drasticamente l'assunzione di carboidrati può aiutarti a ridurre le calorie, con conseguente perdita di peso. Nota anche che queste diete tendono a promuovere l'assunzione di proteine ​​magre a ogni pasto, il che è una buona scelta. Barnet aggiunge: "Esiste un supporto scientifico per cui se aumenti il ​​consumo di grassi e diminuisci i carboidrati, nel tempo il tuo corpo può imparare a usare il grasso come carburante". La ricerca ha anche dimostrato che il grasso è un'ottima fonte di energia per il cervello. Se fai bene con regole rigide e veloci, dice Barnet, una dieta ricca di grassi può funzionare per te.

Contro: "I carboidrati includono verdura, frutta, latte, yogurt e cereali integrali", afferma Mangieri, "Hanno le vitamine e i minerali necessari per soddisfare le nostre esigenze quotidiane". E se stai cercando di perdere grasso corporeo bruciando molte calorie, hai bisogno di carboidrati per alimentare i tuoi allenamenti. Per non parlare del fatto che è incredibilmente facile mangiare troppo cibi ricchi di grassi, come avocado e noci, che hanno un sacco di calorie.

RELAZIONATO: Come sapere se la dieta chetogenica è giusta per te

Foto di Patryk Dziejma

6. Carb Cycling

Il ciclo dei carboidrati è il processo di alternanza quotidiana tra una dieta ad alto contenuto di carboidrati e una a basso contenuto di carboidrati. La promessa è che vedrai i benefici per la perdita di peso di una dieta a basso contenuto di carboidrati, ma manterrai il tuo corpo alimentato con carboidrati nei giorni in cui ne avrai bisogno. Il ciclo dei carboidrati aiuta anche a mantenere il metabolismo su di giri.

Professionisti: Quando si consumano molte calorie durante l'esercizio, i carboidrati sono il modo ideale per alimentare rapidamente e facilmente i propri allenamenti. Se stai seguendo una dieta a bassissimo contenuto di carboidrati, ad esempio, sarebbe importante aggiungere carboidrati quando stai facendo molto cardio.

Contro: "Non ci sono prove a sostegno di questo per la perdita di peso, di sorta", dice Mangieri. La ricerca deve ancora dimostrare che alternare l'assunzione di carboidrati influisce effettivamente sul metabolismo. Aggiunge che un approccio come questo complica troppo le cose per i non atleti che stanno solo facendo un allenamento standard di un'ora in palestra. Mangieri osserva inoltre che la maggior parte degli appassionati di fitness di tutti i giorni pone troppa enfasi sulla "nutrizione per il recupero". Invece, Barnet suggerisce di cucinare una grande quantità di carboidrati, come le patate dolci, all'inizio della settimana e di mangiare un po 'più di carboidrati nei giorni in cui hai una grande spesa cardio.

RELAZIONATO: Ciclismo dei carboidrati: devo abbinare la mia dieta ai miei allenamenti?

Dove tracciare la linea

Anche se tutti noi ameremmo una bacchetta magica che ci aiuterà a perdere i chili di troppo in un lampo, trovare il piano alimentare giusto è una scelta altamente personale. "Molte diete là fuori sono promosse come se funzionassero per tutti", dice Mangieri. "Ciò che funziona per una persona non funzionerà per tutti". Il vero segreto è trovare il programma a cui puoi attenersi per un lungo periodo di tempo o, meglio ancora, per il resto della tua vita sana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui