Idee energizzanti per la colazione

0
22

Sebbene la colazione sia stata a lungo propagandata come il pasto più importante della giornata, un recente studio ha riportato che il 50% delle donne non fa colazione quando è occupata. Se questo suona familiare, tieni presente che saltare la colazione ti prepara per voglie intense nel corso della giornata. Mangiare un pasto entro un'ora dal risveglio fornisce carburante sia per il corpo che per il cervello, fa ripartire il metabolismo e può aiutare a ridurre le voglie nel corso della giornata. Ancora più importante, una colazione ricca di proteine ​​stimola il rilascio di dopamina nel cervello, che calma le voglie di cibo.

Naturalmente, ciò non significa che l'intera colazione dovrebbe essere proteica. Non stiamo parlando di un pasto composto da uova, pancetta e salsiccia. Una colazione ben bilanciata dovrebbe consistere in quattro cose: proteine, frutta o verdura, cereali ricchi di fibre o vegetali ricchi di amido e grassi sani. I carboidrati di frutta, verdura e cereali forniscono il glucosio di cui il corpo e il cervello hanno bisogno per l'energia. L'aggiunta di proteine, grassi e fibre al mix aiuta a rallentare il rilascio di glucosio nel flusso sanguigno, dandoti energia più duratura e facendoti sentire sazio più a lungo.

Fortunatamente, fare una colazione nutriente e deliziosa non significa che devi sgobbare ai fornelli o passare ore a prepararla. Un frigorifero, un congelatore e una dispensa ben forniti ti aiuteranno a semplificare la preparazione dei pasti. Se hai poco tempo al mattino, ti consigliamo di preparare la colazione la sera prima, così tutto ciò che devi fare al mattino è prendere e andare.

Ecco alcune delle nostre idee preferite per la colazione energizzante:

  • Preparare una frittata con due uova e due albumi, spinaci, funghi e cipolle e servirla con patate dolci e una ciotola di frutti di bosco.
  • Semifreddo allo yogurt: unire lo yogurt greco bianco con la cannella e lo sciroppo d'acero puro e adagiarlo in un bicchiere con frutti di bosco o pesche fresche, noci e noci pecan tritate e un cucchiaio di semi di chia.
  • Frullato Rockin' Green: Frulla il latte di mandorle con una banana congelata, semi di chia, cannella, metà di un avocado, una grossa manciata di spinaci e un misurino di polvere proteica alla vaniglia.
  • Avena durante la notte ricca di noci e frutta: Mettere a bagno l'avena vecchio stile in una miscela di latte, yogurt greco, cannella ed estratto di vaniglia per una notte in frigorifero. Al mattino aggiungete la frutta fresca (quella di stagione), i semi di chia e di canapa e le mandorle a lamelle.
  • Burrito per la colazione: strapazzare due uova e cuocere due salsicce di tacchino o pollo. Combinali con un po' di formaggio grattugiato, una pallina di salsa fresca e un cucchiaio di guacamole o qualche fetta di avocado e mettili in una tortilla di grano germogliato o di riso integrale e avvolgi come un burrito. La salsa piccante è facoltativa.
  • Tofu strapazzato: schiacciare mezzo blocco di tofu organico e rosolare con cipolle, peperoni rossi e funghi. Alla fine, unire una pallina di quinoa cotta e guarnire con una spolverata di coriandolo tritato.
  • Pancake ad alto contenuto proteico: unisci la farina di mandorle a un uovo, latte, cannella, estratto di vaniglia e di cucchiaino di lievito in polvere. Mescolare bene e cuocere in padella con olio di cocco vergine. Aggiungere la frutta fresca tagliata a fette durante la cottura del pancake.
  • Frullato molto alle bacche: unisci succo di amarena (antinfiammatorio, ottimo per dopo un allenamento), frutti di bosco misti surgelati, semi di chia, una goccia di estratto di mandorle e un misurino di polvere proteica alla vaniglia.
  • Muesli senza cereali: unisci un quarto di tazza di mandorle a scaglie, noci pecan tritate e noci tritate, 1 cucchiaio di semi di chia, ½ cucchiaio di semi di lino macinati, ¼ di cucchiaino di cannella, 1 cucchiaio di olio di cocco fuso e 2 cucchiai di puro sciroppo d'acero. Mescolare bene e posizionare su una teglia e infornare a 325 gradi F per 20 minuti. Lasciare raffreddare e incorporare allo yogurt greco o in una ciotola con latte e frutta.