lunedì, Ottobre 18, 2021
Home Benessere Diete Il vino prima di andare a letto può davvero aiutarti a perdere...

Il vino prima di andare a letto può davvero aiutarti a perdere peso?

Foto: stagno5

Nell'ultimo anno, i nostri feed sui social media sono esplosi in più di un'occasione per affermazioni secondo cui bere vino prima di coricarsi potrebbe aiutarti a perdere qualche chilo. In effetti, questa "notizia" ha generato così tanto clamore che Snopes ha deciso di indagare. Risulta, la maggior parte della copertura faceva riferimento a una storia del Daily Mail imperniata su resoconti aneddotici di donne che affermavano che il loro "drink notturno" le aiutava a dimagrire. Ma purtroppo, non c'era un nuovo rapporto rivoluzionario che dimostrasse che un bicchiere di rosso prima di andare a letto fosse la nuova arma segreta per perdere peso che abbiamo tutti sognato. Allora cosa succede?

Ci è stato ripetuto più volte che l'alcol non ha posto in un programma di perdita di peso. Non solo fornisce calorie vuote, gli studi confermano che "averne un po '" tende a distruggere la tua inibizione e ti fa ordinare patatine fritte di mezzanotte, un fenomeno noto come "ubriachi". Ahimè, ha senso archiviare l'idea del "vino della buonanotte" nell'obitorio della ricerca sanitaria "troppo bello per essere vero" che ospita anche questo titolo seducente: "Un bicchiere di vino rosso equivale a un'ora in palestra". Ricordi quello?

Tuttavia la ricerca mostra che quantità moderate di Malbec non faranno deragliare completamente i tuoi sforzi per perdere peso. Ecco cosa devi sapere sulla tua abitudine al vino.

RELAZIONATO: Quanto è cattivo l'alcol, davvero? 6 fatti folli

Il caso di Pre-Snooze Booze

Abbiamo tutti letto che il vino rosso è una parte salutare della dieta mediterranea, quella che ti aiuta a vivere più a lungo e a mantenere un BMI invidiabile. Persino il guru dello stile di vita Tim Ferris afferma che due bicchieri di vino prima di andare a letto ogni sera lo hanno aiutato a raggiungere il suo fisico strappato. E recenti ricerche sui topi hanno dimostrato che il resveratrolo, un antiossidante nel vino rosso, può aiutare a trasformare il normale grasso bianco in grasso beige che brucia energia, che può contribuire alla perdita di peso e prevenire l'obesità (nel caso in cui non sapessi che il grasso è entrato colori differenti).

"Il consumo eccessivo di alcol può disturbare il sonno, ma una quantità moderata ha un effetto sedativo."

Sebbene sia possibile ottenere resveratrolo anche nella frutta, come i mirtilli, l'autore principale Min Du, PhD, professore presso il Dipartimento di scienze animali della Washington State University, spiega che il processo di fermentazione del vino rende i composti antiossidanti più facili da assorbire, il che può aiutare accelerare il processo di combustione dei grassi. Sebbene Du non abbia testato specificamente l'effetto di somministrare resveratrolo ai topi di notte, ammette che potrebbe esserci un vantaggio metabolico nel consumare vino nelle ore piccole.

Quando si beve vino con il cibo, a pranzo, a cena o con uno spuntino a tarda notte, i composti antiossidanti interagiscono con le proteine ​​in un modo che impedisce al corpo di metabolizzarle per la perdita di peso. Quando si consuma il resveratrolo da solo, tuttavia, il corpo è in grado di assorbire i composti più rapidamente e quindi massimizzare la combustione del grasso beige. Detto questo, si ferma prima di approvare un bicchiere di vino della buonanotte non accompagnato come strategia dietetica. "Non ho i dati per supportarlo", dice. “Il vino fa bene alla salute, ma non usarlo mai per controllare il peso corporeo. Ha ancora calorie. " Ehm, in media da 110 a 130 calorie per bicchiere.

RELAZIONATO: Ecco quante calorie ci sono nel tuo cocktail

C'è un altro modo in cui il vino potrebbe aiutare con il controllo del peso. Solo la giusta quantità può aiutare le persone ad addormentarsi più facilmente e, secondo studi recenti, un sonno adeguato è la chiave per mantenere i chili di troppo. "Il consumo eccessivo di alcol può disturbare il sonno, ma una quantità moderata ha un effetto sedativo", spiega Greg Traversy, ricercatore presso l'Healthy Active Living and Obesity Research Group di Ottawa, in Canada, che ha scritto un documento di revisione sulla ricerca che coinvolge alcol e obesità. "Se ti aiuta a dormire, allora forse stai ottenendo i benefici della gestione del peso a valle avendo più energia per essere attivo e non mangiando lo spuntino il giorno successivo", dice Traversy.

Alcol e perdita di peso: quando il vino si ritorce contro

"È come se avesse uno speciale pass VIP per andare avanti rispetto ad altri carburanti."

Sfortunatamente, con grande disappunto degli amanti del vino attenti al peso di tutto il mondo, Traversy non ha trovato nessuno studio che dimostri che l'assunzione ti aiuterà a perdere peso. Eppure è stato sorpreso di trovare prove che il bere moderato non fosse necessariamente collegato all'aumento di peso. Prendi questo famoso studio di Harvard, per esempio. La ricerca, pubblicata negli Archives of Internal Medicine nel 2010, ha rilevato che le donne che bevevano con moderazione (definita come uno o due bicchieri al giorno) avevano un rischio inferiore di diventare sovrappeso per 13 anni rispetto alle donne che non bevevano affatto . "Non è chiaro il motivo", dice. "Potrebbe essere perché mostrano comportamenti moderati in tutti gli ambiti della vita, compreso il mantenimento del peso." Gli autori dello studio hanno sottolineato che i bevitori moderati si esercitavano di più e mangiavano meno cibo per fare spazio alle loro calorie alcoliche.

RELAZIONATO: Quanto è brutto il tuo happy hour? Te lo dice questo calcolatore di alcol

La cattiva notizia è che se bevi troppo, l'alcol interferisce con la capacità del tuo corpo di bruciare i grassi. "L'alcol blocca la combustione di tutto il resto", afferma Marc Hellerstein, MD, PhD, professore di nutrizione umana presso l'Università della California a Berkeley. "È come se avesse uno speciale pass VIP per andare avanti rispetto ad altri carburanti." In altre parole, se il tuo corpo è sopraffatto dall'alcool che brucia, è più probabile che il tuo cibo venga immagazzinato come grasso.

Forse questo era il segreto del vino a tarda notte. Bevendolo poche ore dopo cena, dai al tuo corpo la possibilità di digerirlo quando non dovrà competere con il cibo. "Non sono convinto", dice Hellerstein. "Brucerai l'alcol, ma non il grasso." In conclusione: scegli il tuo vino o dimagrisci.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI