giovedì, Ottobre 21, 2021
Home Benessere Diete La pressione dei pari ti porta a fare scelte alimentari sbagliate?

La pressione dei pari ti porta a fare scelte alimentari sbagliate?

Chi vuole apparire strano e diverso davanti agli amici? Non c'è dubbio che quando si tratta di preferenze alimentari, in particolare per gli adolescenti, ciò che mangiano è spesso influenzato da ciò che mangiano i loro coetanei. Ma per quanto riguarda la pressione dei pari, le scelte alimentari e la gestione del peso con gli adulti?

Se sei preoccupato per un'alimentazione sana e il controllo del peso, la dura realtà è che devi essere consapevole di cosa mangiano i tuoi amici e delle loro dimensioni. In effetti, sappiamo che le celebrità e le modelle hanno una grande influenza sulla scelta del cibo e sull'immagine del corpo, ma l'influenza dei pari è ancora maggiore quando si tratta di opinioni personali su salute, dieta e peso.

"Avrò quello che sta avendo lei" non è solo una grande linea cinematografica: è stato scoperto che è il "fattore di contagio" nell'obesità in continua crescita e nella popolazione in sovrappeso. Gli amici, a quanto pare, ci influenzano in molti modi, compreso se fumiamo, assumiamo vitamine, facciamo il vaccino antinfluenzale, beviamo troppo, fumiamo o facciamo esercizio.

Quando esci con amici in sovrappeso o obesi, la ricerca suggerisce che potresti avere il 57 percento in più di probabilità di fare i bagagli da solo.

Se non puoi incolpare i tuoi amici, forse puoi incolpare il tuo cervello. Vedi, sotto l'influenza di questi buongustai, la parte del tuo cervello – il lobo occipitale – che dovrebbe aiutarti a prendere buone decisioni, ti delude. Sei sotto l'influenza di ciò che stanno facendo, non di ciò che sai che sarebbe saggio fare invece. Forse pensi: "Forse essere in sovrappeso non è poi così malsano". Non è un virus che stai prendendo, ma i comportamenti e le norme sociali sono sicuramente influenti.

I ricercatori che studiano questo tipo di influenza dei pari sull'alimentazione e sull'aumento di peso affermano che si verifica un'influenza di "3 gradi di separazione".

1° grado: gli amici intimi che sono obesi aumentano le probabilità di diventare obesi del 57 percento.
2° grado: gli amici di amici obesi aumentano il rischio del 20%.
3° grado: se un amico di un amico è obeso, anche se non l'hai mai incontrato, il tuo rischio aumenta del 10 percento.

Vuoi trovare un modo per reagire e mantenere i tuoi amici, gli amici di amici e quell'amico che non hai mai incontrato che è un amico di un amico? Prova questi quattro passaggi:

1. Il mio SEDIA tecnica:

  • Comettere alla responsabilità personale (evitare bevande, antipasti, concentrarsi sul piatto principale, condividere il gusto del dessert)
  • hmangiare sano sempre, non importa dove, con chi o quando
  • UNattività quotidiana da moderata a vigorosa
  • iomotivazione interna, non solo motivazione esterna
  • Robiettivi ealistici, specifici per ogni incontro con gli amici

2. Costruisci un social network con buongustai sani che condividono i tuoi obiettivi e valori in materia di salute e fitness e che conoscono il loro corpo abbastanza bene da dire "No".

3. Sii l'influencer sociale per i tuoi amici che sono bloccati in comportamenti e schemi di pensiero malsani ed esercita la tua forza di volontà, disciplina e autocontrollo.

4. Diventa amico con due parole, "Indipendentemente" e "Tuttavia".

  • "Oh andiamo, una doppia crema al frappuccino con gocce di cioccolato e panna montata" e un "Cinnabon's Caramel Pecanbon" non ti uccideranno: è una festa!"
  • "Beh, a prescindere, passerò, ma grazie mille." OPPURE "Beh, comunque, passerò le prelibatezze, ma mi piace divertirmi con te per la celebrazione".
ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI