sabato, Gennaio 22, 2022
HomeBenessereDieteQuali sono alcuni cibi sani che probabilmente non mangio?

Quali sono alcuni cibi sani che probabilmente non mangio?

Sappiamo tutti che è importante mangiare frutta e verdura e consumare cereali integrali che fanno bene al cuore. Quello che potresti non sapere è che ci sono una serie di opzioni per ottenere i nutrienti di cui hai bisogno mentre aggiungi nuova varietà e sapore ad alcuni dei tuoi pasti preferiti, il tutto mantenendo la tua dieta in carreggiata. Dai un’occhiata a questi cinque cibi che potresti non mangiare ancora e impara dai nostri esperti di nutrizione alcuni semplici modi in cui puoi goderti queste opzioni salutari.

Non è solo per Halloween! Mentre la zucca fresca è in genere un classico favorito autunnale, la varietà in scatola è un’ottima opzione tutto l’anno, in quanto è un delizioso concentrato di nutrienti. “Con solo 40 calorie per mezza tazza, la zucca in scatola è ricca di 4 grammi di fibre per porzione, ha il 300% del valore giornaliero di vitamina A e contiene anche vitamina C, potassio e riboflavina”, affermano i dietologi registrati e le sorelle Tammy Lakatos Shames, RD e Lyssie Lakatos, RD, noto anche come The Nutrition Twins®.

Modi per divertirsi:

Questo non è il tuo cibo in scatola medio. Essendo praticamente privo di sodio ed estremamente gustoso, potresti mangiarlo direttamente dalla lattina. Se questo non è il tuo stile, The Nutrition Twins®, autori del libro “The Secret to Skinny”, suggeriscono di aggiungere un pizzico di cannella o zucchero di canna o una goccia di sciroppo d’acero, a seconda di ciò che preferiscono le tue papille gustative.

La bellezza della zucca (oltre al suo ottimo colore) è che è estremamente versatile, il che la rende un’ottima opzione per la cottura al forno in alternativa all’olio in articoli come dolci e frittelle. È anche un’aggiunta salutare ad alcuni degli articoli che molto probabilmente ti stanno già godendo. Da frullati e zuppe, a piatti di pasta e farina d’avena, The Nutrition Twins® consiglia la zucca per la sua grande consistenza e il suo delizioso favore. “È anche un ottimo semifreddo quando è a strati con miele, mandorle, noci o yogurt”.

Il Nopal Cactus, noto anche come fico d’india, potrebbe essere una pianta originaria del Messico, ma è un’opzione che può essere gustata su entrambi i lati del confine e oltre! Gina Crome, MS, MPH, RD, afferma che il nopales è un’ottima opzione ricca di antiossidanti caricata con vitamine A, B e C, oltre a fibre.

Modi per divertirsi:

Curiosi di godere di questa opzione spikey? Una volta che le spine del cactus vengono raschiate dalle spine, vengono spesso tritate in un modo che ricorda i fagiolini. “Può essere usato per fare oggetti come marmellate o gelatine, oppure può essere aggiunto a zuppe e insalate”, dice Crome.

Vuoi fare una sana colazione ispirata al sud del confine? Crome consiglia di cucinare i nopales con le cipolle e di aggiungerli alle uova strapazzate. Avvolgi la combinazione in una tortilla integrale, condisci con la salsa e hai un’ottima colazione che puoi facilmente portare con te in viaggio.

Cerchi un’alternativa al latte (o scegli di saltare i latticini tutti insieme)? Il latte di canapa è un’ottima alternativa senza latticini per vegani e non vegani! Con la maggior parte delle versioni fortificate con vitamina D e B12, 1 tazza di questo trattamento non zuccherato contiene solo 70 calorie, con 3 g di carboidrati, 3 g di proteine, 6 g di grassi sani e 0 g di zucchero. Allora perché il latte di canapa è diventato così popolare negli ultimi anni? Kristen Carlucci, dietista ed esperta di nutrizione registrata per Pitney Bowes Inc., condivide i fatti su questo superalimento, realizzato con semi di canapa macinati. “Contiene 10 aminoacidi essenziali, acidi grassi omega-3 e omega-6, ferro, calcio, fosforo, magnesio, beta carotene, potassio, vitamine del gruppo B e l’elenco potrebbe continuare all’infinito”, ha detto.

Modi per divertirsi:

Carlucci suggerisce di incorporare il latte di canapa nel tuo frullato mattutino o post-allenamento per una consistenza ricca e cremosa e un importante apporto di nutrienti! Dai un’occhiata al suo “frappè” al cioccolato e banana e sostituisci il latte scremato con il latte di canapa per una spinta in più per fare rifornimento dopo l’allenamento del prossimo fine settimana.

È vero: le cose grandi arrivano in piccoli pacchetti. I semi di chia sono semi commestibili ricchi di omega-3 antinfiammatori che contengono 2,6 g di ALA (acido alfa-linolenico) in solo 1/2 cucchiaio. Come se ciò non bastasse, Tiffani Bachus, RD, creatore di Total Balanced Body, LLC, condivide che sono un’ottima fonte di fibre sia solubili che insolubili, che aiutano a supportare la funzione digestiva e agiscono come un agente disintossicante naturale. Parla di imballare un pugno!

Modi per divertirsi:

Allora come si possono gustare queste piccole prelibatezze? Per una nuova svolta su pane tostato e marmellata per colazione, prova la ricetta “Marmellata di banane” di Bachus.

ingredienti

  • 1/2 cucchiaio. semi di chia
  • 2 once d’acqua
  • 1/2 banana
  • 1/2 cucchiaino. miele
  • Cannella a piacere

Indicazioni

  • Unisci i semi di chia con l’acqua in una ciotola. Agitare energicamente per 30 secondi e mettere da parte per 20 minuti fino a formare un gel
  • Schiacciate le banane con una forchetta. Aggiungere il miele e la cannella e mescolare insieme
  • Unire i semi di gel di chia con le banane schiacciate
  • Può essere servito sopra il pane tostato come una “marmellata”
  • Refrigerare il gel di chia rimanente. Utilizzare entro 2 settimane.

    Non lasciarti scoraggiare dal nome! Pronunciato “keen-wah”, questo cereale integrale è originario del Sud America e i suoi benefici sono piuttosto unici. Emily Ann Miller, MPH, RD, dell’area di Washington, DC, condivide che sebbene la quinoa sia un alimento vegetale, in realtà è una proteina completa, il che significa che fornisce tutti e nove gli amminoacidi essenziali. “È anche una buona fonte di minerali manganese e magnesio e di folato, una vitamina del gruppo B particolarmente importante per le donne in gravidanza e in età fertile”, afferma Miller. La quinoa, come molti altri cereali integrali, aiuta anche a proteggere dalle malattie cardiache.

    Modi per divertirsi:

    La prossima volta che andrai a preparare il riso o la pasta come contorno, prova invece la quinoa, poiché la sua consistenza cremosa e il sapore un po’ di nocciola sono un ottimo complimento per qualsiasi piatto. E serve come un’ottima base per pilaf! La stessa Miller sceglie di cucinare la quinoa in brodo di pollo a basso contenuto di sodio, quindi aggiunge cipolle e sedano saltati insieme a ciliegie secche e noci tostate per un tocco gustoso!

    Per altre fantastiche idee per pasti salutari che utilizzano ingredienti unici, dai un’occhiata a questa guida utile, piena zeppa di 300 ricette semplici ma appetitose!

    Cibo in forma: mangiare bene per la vita

    Scopri le ricette con i 21 Fit Foods che proteggono dal cancro e dalle malattie cardiache. Acquista il libro →

    ARTICOLI CORRELATI

    I PIÙ POPOLARI