domenica, Novembre 28, 2021
Home Benessere Diete Quali sono alcuni consigli per evitare di mangiare troppo durante le feste?

Quali sono alcuni consigli per evitare di mangiare troppo durante le feste?

Mentre tutti non vediamo l’ora che arrivino le vacanze, molti di noi potrebbero anche segretamente (o non così segretamente) temerle. Dopotutto, può essere difficile resistere agli innumerevoli “trigger” seducenti delle feste e dei raduni che, se non stai attento, possono aggiungere chili al tuo girovita. Ma dovremmo davvero dare la colpa a quei fattori scatenanti? È possibile non solo sopravvivere alle vacanze, ma prosperare? La risposta è si.

Che c’entra il cibo?

Sì, abbiamo morsi della fame biologici e voglie influenzate dagli ormoni, e vediamo e annusiamo cibo delizioso e fatto in casa e rispondiamo a quegli annunci furbi in TV e sulle riviste. Ricordiamo anche caldi ricordi e pensiamo ai gustosi pasti delle vacanze passate e reagiamo alle emozioni di solitudine, ansia e tristezza, hai indovinato, mangiando di più. Come se questi quattro fattori scatenanti non bastassero, un quinto stimolo a cui ci arrendiamo è partecipare a riunioni sociali con persone che masticano e dove amici e familiari ben intenzionati ci offrono continuamente cibo.

In genere, la persona media guadagna circa mezzo chilo durante le vacanze e chi è già in sovrappeso tende a ingrassare ancora di più. Il problema è che una volta terminate le vacanze, trascorriamo il resto dell’anno cercando di toglierci questo peso, mettendo a dura prova i nostri progressi di fitness.

Ma non sono quei fattori scatenanti ben documentati che ci causano o ci fanno aumentare di peso: è il modo in cui pensiamo automaticamente a questi fattori scatenanti, l’errato discorso interiore con cui ci impegniamo sul cibo, noi stessi e le nostre vite, e la mancanza di un’adeguata pianificazione che creare i grandi ostacoli per godersi “il periodo più felice dell’anno”.

Pensieri Sani, Mangiare Sano

Ecco solo alcuni pensieri irrazionali che molto probabilmente porteranno a arrendersi senza speranza e sentirsi in colpa a gennaio.

  • Confondere la fame con la voglia di mangiare
  • Avere una bassa tolleranza per le voglie
  • Desiderando la sensazione di “essere pieni”
  • Illuderti su quanto mangi davvero
  • Confortare i tuoi sentimenti con il cibo
  • Sentirsi impotenti quando si aumenta di peso
  • Concentrandosi su quanto sia ingiusto che gli altri possano mangiare e tu no

Suona familiare? È importante tenere a mente che ciò che è stressante durante le vacanze è completamente e solo ciò che PENSI, non gli eventi reali, presenti o passati. Questi sono solo eventi, ma pensarli in modo diverso li rende più (o meno) stressanti. Lo stress deriva dai tuoi pensieri, non da un evento. Ad esempio, concentrandoti sul passato o sul futuro, allenando lo sguardo sulle tue debolezze e chiedendo la perfezione. Cattura, controlla e modifica questi tipi di pensieri. Insegno il prompt PENSARE per aiutare i clienti a misurare la validità e l’utilità dei loro pensieri per sapere se hanno bisogno di essere sostituiti.

  • è il mio? Tritenuto vero?
  • È hutile?
  • Il mio pensiero? iomi ispira?
  • È nnecessario per me pensare questo?
  • sono io? Kindi a me stesso?

Crea un elenco delle tue motivazioni interne per prosperare, non solo per sopravvivere, durante le feste gastronomiche delle vacanze. Questi potrebbero essere “diventare più sano”, “piacere di più a te stesso”, “sentirti più in controllo” o “sentirti più a tuo agio con le persone”. Esternamente, potresti pensare che “semplicemente non vuoi più essere infastidito dal tuo medico” riguardo al tuo peso e alle tue abitudini alimentari, o semplicemente “vuoi avere un bell’aspetto con quel vestito o vestito che hai acquistato per le feste”.

Identificare i vantaggi di un’alimentazione sana e dell’attività fisica durante le vacanze.

Scrivi un elenco degli impegni che prenderai effettivamente durante questo periodo, ad esempio “Farò i seguenti cambiamenti specifici a casa e al lavoro: _______”. Oppure, “Quando sento un desiderio, vado a _______”. O forse: “Per trovare il tempo per l’esercizio, vado a ________”.

Crea biglietti salutari da portare con te ogni volta che vai a un incontro sociale. Queste sono risposte razionali alle convinzioni errate che identifichi dentro di te. Le tipiche credenze errate e le risposte razionali includono: “Non voglio dover mangiare in modo diverso dagli altri a cena, ma che diamine? Ne vale la pena per diventare più in forma e più sani”. E “Posso mangiare tutto dal tavolo del buffet, oppure posso rimanere in forma e in salute. Non posso avere entrambe le cose”.

Imparare a rimettersi in carreggiata dopo un intervallo è una parte importante della normale esperienza di festa e cena. Tutti commettiamo errori. Imparare a dire “Oh beh”, invece di “L’ho completamente rovinato e sono un fallimento”, farà un’enorme differenza nell’aiutarti ad affrontare lo scoraggiamento.

Infine, rimanere consapevoli durante le vacanze è un elemento fondamentale per il successo, perché può aumentare la concentrazione, migliorare la resilienza interiore, potenziare la forza mentale e la forza di volontà e persino aiutare con i problemi fisici, tutto ciò che è necessario per divertirsi , invece di temere incontri sociali a base di cibo. Bastano 10 minuti per concentrarsi sul presente assoluto. Nota cosa sta succedendo dentro di te e nelle tue immediate vicinanze e accetta ciò che è, invece di giudicare o cercare di cambiare qualcosa.

Buone vacanze!

Hai bisogno di alcune strategie aggiuntive? Dai un’occhiata a questi 10 consigli sulla salute per sopravvivere alle vacanze!

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI