Questo è l'aspetto di 200 calorie di noci [INFOGRAPHIC]

0
39

Se hai un caso di fame chimica, i nutrienti sani nelle noci possono dare alla fame il colpo di uno-due. Un cibo da asporto relativamente economico, la frutta secca è stata pubblicizzata come la migliore amica di chi è a dieta e per una buona ragione. Gli studi dimostrano che le noci possono aiutarci a vivere più a lungo e mangiare meno calorie in un dato giorno, grazie a fibre e proteine ​​a digestione lenta. Inoltre, contengono grassi salutari per il cuore che possono aiutare a ridurre il colesterolo. Ma esiste forse una cosa troppo buona? Segui per conoscere la dimensione della porzione ideale per arachidi, anacardi, mandorle, pistacchi e altro ancora. Queste porzioni da 200 calorie potrebbero sorprendervi!

RELAZIONATO: 10 idee per spuntini salutari, rubate dai migliori allenatori

Ecco che aspetto hanno 200 calorie di frutta a guscio

Noci per noci

Non riesci a tenere le mani fuori da quel barattolo di bontà nocciola? Per tenere sotto controllo il conteggio delle calorie, dividi le arachidi, gli anacardi e le noci pecan in porzioni di dimensioni (le piccole buste Ziploc funzionano alla grande). E se stai optando per un mix di tracce che includa frutta secca con aggiunta di zucchero, salatini, M & Ms o altri dolci, ricorda che quelle manciate si sommeranno – velocemente. Solo mezza tazza di roba dolce e salata può farti correre 350 calorie e 23 grammi di grassi. Non proprio il trucco nutrizionale di uno spuntino senza sensi di colpa.

RELAZIONATO: 21 spuntini ipocalorici che vorrai mangiare ogni giorno

Se sei uno che afferra quel mix di cioccolato e noci dal misurino, prova ad aggiungere popcorn, cereali di riso integrale o fiocchi di crusca per infondere qualcosa di un po 'più sostanzioso al tuo pre-allenamento o spuntino pomeridiano. I carboidrati complessi ti aiuteranno a liberarti della fame e ti faranno sentire sazio più a lungo. Fare spuntini in modo più intelligente può essere difficile, ma un po 'di lavoro di preparazione e un'alimentazione consapevole possono fare molto.

Pubblicato originariamente a luglio 2014. Aggiornato a luglio 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui