mercoledì, Ottobre 27, 2021
Home Benessere Diete Stai usando gli oli da cucina giusti?

Stai usando gli oli da cucina giusti?

Sapevi che i grassi sono nutrienti essenziali fondamentali per il funzionamento del corpo? In effetti, i grassi sono parte integrante della struttura cellulare e sono inclusi anche negli ormoni che controllano la contrazione muscolare, la funzione immunitaria, la coagulazione del sangue e la pressione sanguigna. Inoltre, quando si tratta di un'alimentazione sana, ci sono alcune vitamine (A, D, E e K) che richiedono il grasso per essere completamente assorbite e utilizzabili dal corpo.

Il grasso in quasi tutti gli alimenti è una miscela di acidi grassi: saturi, monoinsaturi e polinsaturi. Vuoi scegliere i grassi insaturi più spesso. I grassi insaturi sono oli: sono di origine vegetale e liquidi a temperatura ambiente. Questi tipi di grassi sono considerati una scelta nutrizionale migliore a causa degli effetti positivi che hanno sulla salute cardiovascolare.

Può essere una sfida sapere quali oli usare durante la cottura. Vuoi fare scelte salutari, ma vuoi anche che il tuo cibo risulti delizioso. Ecco una breve introduzione su come scegliere gli oli giusti, insieme a descrizioni dettagliate degli oli più comuni che probabilmente utilizzerai.

Il punto di fumo degli oli da cucina

Quando si tratta di scegliere un olio, è importante conoscere il punto di fumo di un olio, che è la temperatura alla quale riscaldato l'olio inizia a produrre fumo e bruciare. Quando ciò accade, i componenti sani dell'olio si degradano in dannosi radicali liberi. Poiché ogni tipo di olio ha un punto di fumo diverso, alcuni oli sono migliori per diversi tipi di tecniche di cottura. Maggiore è la temperatura di cottura (frittura, ad esempio), maggiore sarà il punto di fumo dell'olio per evitare che bruci.

Oli da cucina raffinati e non raffinati

Gli oli da cucina vengono estratti da piante, noci e semi. Questa estrazione può avvenire mediante l'uso della pressione (nota anche come spremitura a freddo) o la lavorazione mediante processi meccanici, termici e / o chimici. L'affinamento di un olio può modificare sia il sapore che il punto di fumo. Più l'olio è raffinato, più alto è il punto di fumo. Meno è lavorato l'olio, più saporito sarà l'olio.

Tipi di oli

Olio extravergine di oliva (EVOO): Un olio estratto dalle olive non raffinato e inalterato

  • Nutrizione: una composizione di grassi monoinsaturi molto elevata. Inoltre, EVOO contiene idrossitirosolo, che è un fitonutriente che protegge la salute vascolare.
  • Sapore: Sapore intenso di oliva, sapore più fruttato e poco acido
  • Punto di fumo: basso (circa 325 gradi Fahrenheit)
  • Cottura: utilizzare per la cottura a fuoco basso o per sostituire il burro. Ideale in condimenti per insalate o salse dove il sapore può essere al centro dell'attenzione.

Olio d'oliva: Miscela di EVOO (di solito intorno al 10%) combinata con olio d'oliva raffinato

  • Nutrizione: un'elevata composizione di grassi monoinsaturi
  • Sapore: sapore delicato, più leggero e meno simile all'oliva
  • Punto di fumo: medio (compreso tra 400 e 450 gradi Fahrenheit)
  • Cottura: usalo per cotture a bassa o media temperatura, come soffriggere e saltare in padella.

Olio di canola: Olio raffinato estratto dal seme di una pianta a fiore giallo chiamata colza

  • Nutrizione: un'alta composizione di grassi mono e polinsaturi
  • Sapore: molto leggero; lascia risplendere i sapori del cibo
  • Punto di fumo: punto di fumo medio (circa 425 gradi Fahrenheit)
  • Cottura: funziona bene per cotture a media temperatura come soffriggere e saltare in padella.

Olio di noci / semi (come noci o zucca): Olio non raffinato estratto da noci / semi

  • Nutrizione: un'alta composizione di grassi polinsaturi. Inoltre, sia l'olio di noce che quello di zucca hanno un alto contenuto di acido linolenico, che si converte in omega-3 per sostenere la salute del cuore.
  • Sapore: un ricco sapore di nocciola
  • Punto di fumo: molto basso (circa 320 gradi Fahrenheit)
  • Cottura: Meglio quando non cotti del tutto o solo a temperature di cottura molto basse. Usalo invece per aggiungere un sapore gustoso a condimenti per insalata e marinate.

Olio di arachidi: Un olio raffinato a base di arachidi

  • Nutrizione: un'alta composizione di grassi mono e polinsaturi
  • Sapore: un forte sapore e aroma di arachidi
  • Punto di fumo: alto (circa 450 gradi Fahrenheit)
  • Cottura: ideale per friggere cibi o preparare popcorn. Inoltre, ottimo da usare quando si desidera dare un leggero sapore di arachidi al cibo.

Olio di avocado: Un olio raffinato ottenuto dal frutto di un avocado

  • Nutrizione: una composizione molto alta di grassi monoinsaturi
  • Sapore: un profilo aromatico delicato, burroso e leggermente nocciolato
  • Punto di fumo: molto alto quando raffinato (circa 520 gradi Fahrenheit)
  • Cottura: versatile; può essere utilizzato sia in cotture a fuoco vivo che come olio di finitura su insalate

Olio di cocco: Un olio raffinato ottenuto dalla carne di una noce di cocco

  • Nutrizione: un alto rapporto di grassi saturi
  • Sapore: un sapore di cocco leggermente dolce
  • Punto di fumo: da basso a medio (circa 350-400 gradi Fahrenheit)
  • Cottura: più comunemente usato nei prodotti da forno, ma può conferire un delizioso sapore di cocco a soffriggere o saltare in padella.

Ulteriori informazioni su un'alimentazione sana con Nutrizione per lo sport, l'esercizio fisico e il controllo del peso.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI