sabato, Ottobre 16, 2021
Home Benessere Diete Un approccio consapevole al mangiare in vacanza

Un approccio consapevole al mangiare in vacanza

Non è un segreto che le vacanze siano un periodo dell'anno travolgente in termini di alimentazione. Le scelte irresistibili durante le feste e gli articoli sulla dieta per le vacanze croniche ci spingono a essere ossessionati dal mangiare o a sfoggiare senza sosta perché le vacanze vengono una volta all'anno. Il Mindfulness è una tecnica che incorpora consapevolezza e conoscenza degli alimenti che consumi. Questo approccio non è una tecnica dietetica che limita o omette determinati alimenti; è uno stile di vita che permette alla mente di “seguire l'istinto”.

Tra lavoro, famiglia e feste sociali, i mangiatori di vacanze sperimentano una serie di opportunità di mangiare gratuite. Una mentalità comune quando si affronta un buffet o un pranzo festivo è il metodo di alimentazione "libero per tutti". Questo porta a imballare piatti e mangiare in fretta per ottenere secondi o porzioni prima che l'oggetto si esaurisca. Un'altra caratteristica comune "libero per tutti" è l'eccessiva indulgenza con l'alcol perché è gratuito.

È simile al metodo alimentare "festa e carestia" in cui le persone muoiono di fame tutto il giorno per "risparmiare spazio" per mangiare durante le vacanze. Sì, l'eccesso di cibo rovina il punto vita, ma questo metodo è un danno per la mentalità. Porta a comportamenti negativi in ​​termini di selezione del cibo, dimensioni delle porzioni e pensieri come "Inizierò l'esercizio e la dieta nel nuovo anno". I seguenti suggerimenti aiutano a superare i comportamenti "liberi per tutti".

Seleziona gli alimenti con consapevolezza

Il potere del mangiare consapevole è nelle mani della consapevolezza. Consapevolezza e sapere cosa funziona per te è il segreto per mangiare sano durante le vacanze. Di fronte a infinite opportunità di cibo, è l'ideale avere un piano di gioco mentale. Controlla con il tuo istinto ciò che il tuo corpo sta veramente bramando. Una domanda utile da porre prima di una festa è: "Cosa desidero oggi che soddisfi il mio corpo?"

Questa domanda svolge un ruolo importante nella comprensione di ciò che il tuo corpo cerca di nutrienti e di ciò che il tuo cervello cerca per il piacere. Ad esempio, se mangi hummus tutti i giorni e sai che l'hummus sarà alla festa, provare l'hummus ti darà il piacere calorico che cerchi? O trovi noioso l'hummus visto che mangi tutti i giorni? Se lo trovi noioso, quali altri cibi o sapori troverai più soddisfacenti? Fare queste domande aumenta la consapevolezza e le scelte migliori attraverso "seguire l'istinto".

Queste domande sono importanti perché ogni selezione di cibo per le feste di festa è diversa così come le routine di allenamento quotidiane. Ad esempio, se una persona completa 90 minuti di esercizio il giorno di una festa, il corpo desidererà o desidererà una selezione alimentare diversa. Il corpo può desiderare una fonte di proteine ​​o carboidrati più pesante. Onorare questo soddisfa il corpo e diminuisce le abbuffate di cibi zuccherati.

Aumenta la conoscenza personale

La consapevolezza combinata con la conoscenza è il potere personale di fornire al corpo ciò di cui ha bisogno. La maggior parte degli americani ha sentito le tecniche alimentari tradizionali come usare un piatto più piccolo, selezionare porzioni più piccole e saltare lo zucchero. Sebbene le persone sappiano che questo è vero, spesso ignorano questi consigli vitali per la salute. Aumentare il potere personale significa essere istruiti su ciò che si mangia. Quando una persona comprende il "perché" dietro il concetto, è più probabile che adotti abitudini alimentari consapevoli.

Questa è l'occasione perfetta per parlare con un allenatore della salute, un istruttore di fitness o un nutrizionista di alimenti specifici. Ci sono anche molte risorse online e cartacee disponibili per comprendere le preoccupazioni alimentari dei giorni nostri. Ad esempio, se si ricercano gli effetti negativi dello sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio e dei colori artificiali, i biscotti di zucchero delle feste potrebbero non sembrare appetitosi perché non forniscono un'alimentazione sana al corpo. Quando viene acquisito il potere personale, questo lascia più spazio ai cibi che ti piacciono.

Superare i comportamenti ciclici

Per molti, mangiare in vacanza è "un orologio" e vive la stessa routine stagione dopo stagione. Le insidie ​​​​comuni includono:

-Mangiare "troppo"
-Scegliere o mangiare cibi che non desideravi
-Lasciarsi andare
-Arrendersi a scelte senza speranza

-Pensando a detti tradizionali come "Inizierò a fare esercizio e a mangiare proprio nel nuovo anno".

La tendenza più comune riscontrata è quando le persone iniziano a mangiare caramelle di Halloween e continuano a indulgere in eccesso durante il nuovo anno. Quando si avvicina il giorno di Capodanno, le attività di perdita di peso iniziano con l'esercizio e la restrizione calorica. L'inverno in generale è un periodo dell'anno pigro e, combinato con il mangiare durante le vacanze, lascia i corpi stanchi e senza vita.

Il primo passo per superare i comportamenti ciclici è essere onesti e riconoscere i comportamenti senza giudizio. Il passo successivo è pensare alle seguenti domande:

-Come si sente il mio corpo dopo aver mangiato pesantemente?

-In che modo queste scelte influenzano la mia digestione e i miei livelli di energia?

-Quanto tempo ci vuole per sentirmi di nuovo "normale"?

-Sono stanco di sentirmi così?

-Qual è un primo passo realistico verso un cambiamento migliore?

Riconoscere modelli e comportamenti aumenta la consapevolezza e potenzia la conoscenza personale. Questo aiuta una persona ad evitare schemi ciclici.

Assapora i cibi che ti piacciono

Quando colleghi queste informazioni, seleziona e assapora i cibi che ti piacciono. Ad esempio, se non ti interessa il gusto del cocco, salta l'amaretto al cocco. Questo evita le calorie extra e la caccia a soddisfare i più golosi. Soddisfa il dolce palato con un cibo che ti piace.

*Nota: se desideri continuamente dolci, potrebbe essere un segno che un macronutriente è carente (di solito proteine) o che il palato si è adattato a una dieta dolce. Riaggiusta i palati attraverso cibi integrali e frutta e verdura fresca.

Posiziona barriere sulla pressione dei pari

Un approccio consapevole spesso difficile da adottare è il potere di dire "no" a determinati alimenti. A volte, amici e familiari costringono le persone a mangiare o bere qualcosa che non vogliono. La maggior parte delle persone lo fa involontariamente, ma le persone cadono nella trappola di soccombere alla pressione dei pari.

Scegli il potere del "no" a porzioni extra o cibi che non sono d'accordo con te. Sii gentile, onesto e sincero. Se rifiuti il ​​resto del purè di patate, una risposta efficace include: "Ho apprezzato ogni boccone del tuo delizioso purè di patate. Tuttavia, non riesco più a digerire il cibo. Se sei certo che ti piacerebbe che mi godessi il resto, sarei felice di portare il resto a casa e mangiarlo domani con il mio pranzo.

Nel complesso, mangiare consapevole non è un compito difficile, ma piuttosto un dialogo interiore per trovare quali cibi sono d'accordo con te, riconoscere i modelli e ristrutturare i palati verso scelte più sane.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI