lunedì, Novembre 29, 2021
Home Benessere Diete Veganuary: dovresti provare una dieta vegana part-time?

Veganuary: dovresti provare una dieta vegana part-time?

Foto di Skitter Photo

Potresti rinunciare a hamburger, bacon e persino burro per 30 giorni? Oppure, che ne dici di poco prima delle 18:00? Con l'avanzare di gennaio, hai inevitabilmente notato che alcune persone si impegnano a "Veganuary" (sì, questo diventerà vegano per il mese di gennaio) – o forse solo a #MeatlessMondays – in tutti i tuoi feed.

Sebbene i numeri esatti non siano disponibili, il servizio di consegna di pasti vegani Purple Carrot afferma di aver visto anche un forte aumento degli ordini a gennaio. E con i suoi benefici per la salute e la perdita di peso supportati dalla scienza, la dieta vegana, una volta considerata estrema, è diventata più radicata nel mainstream. Ma ne vale la pena se diventi vegano solo per 30 giorni o solo per una parte della giornata o della settimana?

RELAZIONATO: 3 domande da porsi prima di diventare vegani

Qual è il problema con il veganismo part-time?

"Se sei vegano a gennaio e mangi come una merda per altri 11 mesi non è abbastanza".

I benefici per il corpo di essere un vegano a tutti gli effetti sono difficili da ignorare. "Dal punto di vista della salute, la maggior parte delle persone quando mangia più piante e meno spazzatura perde peso", afferma Mark Bittman, co-fondatore e Chief Innovation Officer di Purple Carrot. "La maggior parte vedrà la glicemia, il colesterolo nel sangue e la pressione sanguigna andare nella giusta direzione e, secondo i dati, potrebbero anche ridurre il rischio di morte e cancro".

Come vegano part-time (va senza carne prima delle 18:00), Bittman afferma di aver visto questi benefici nella sua vita e ne ha scritto nel suo popolare libro, VB6: Eat Vegan Before 6:00 to Lose Weight and Ripristina la tua salute per sempre. "Qualsiasi cosa serva per convincere le persone a mangiare più piante ha senso", afferma l'ex editorialista del New York Times e autore di libri di cucina.

RELAZIONATO: La dieta Pegan: dovresti provare questo ibrido paleo-vegano?

Ma prima di iniziare a pianificare il tuo cheeseburger del 1 febbraio, gli esperti dicono che mangiare vegano porta a una salute migliore solo se lo fai nel modo giusto e continua così. "Direi che dovresti vederlo come parte di una tendenza più ampia verso il veganismo part-time", afferma Bittman. “Se sei vegano a gennaio e mangi come una merda per altri 11 mesi non è abbastanza. Ma se impari che potresti mangiare meglio più spesso è davvero una cosa grandiosa.

Inoltre, c'è un vasto mondo di cibo spazzatura vegano (ciao, Oreos!) che ti aspetta sugli scaffali dei negozi. "Solo perché è a base vegetale, non rende automaticamente salutare una dieta vegana", afferma Vandana Sheth, RDN, CDE, portavoce dell'Accademia di nutrizione e dietetica. "In effetti, potresti goderti una dieta vegana ricca di molte opzioni elaborate, ipercaloriche, ad alto contenuto di grassi e ad alto contenuto di sodio".

RELAZIONATO: Una dieta vegana è il modo migliore per perdere peso?

Che tu stia diventando vegano per un mese, prima delle 18:00, o semplicemente voglia provarlo per un giorno, ecco alcuni suggerimenti per aiutarti lungo la strada.

3 modi per sfruttare al meglio Veganuary

1. Effettuare sostituzioni.
Prima di rassegnarti all'insalata dopo l'insalata noiosa, impara a sostituire le tue fonti proteiche preferite con opzioni altrettanto sazianti. "Non è solo una questione di cosa stai evitando", dice Sheth, vegetariano da tutta la vita. "L'attenzione dovrebbe essere su ciò che è possibile aggiungere per garantire la qualità nutrizionale". Raccomanda di sostituire pollo e manzo con fagioli, lenticchie, tofu, noci e semi. (Prova alcune di queste ricette per il tuo prossimo lunedì senza carne!)

RELAZIONATO: 14 migliori proteine ​​per pasti senza carne

2. Porziona il tuo piatto.
Accatastare le verdure sul tuo piatto potrebbe sembrare la strada da percorrere, ma c'è una scienza per costruire il pasto vegano ideale. Sheth consiglia di riempire metà del piatto con verdure e frutta colorate, un quarto con cereali integrali come riso integrale o quinoa e il resto con proteine ​​vegetali come fagioli o lenticchie. Puoi anche versarti un bicchiere di latte vegetale per assicurarti di assumere calcio, vitamina D e B12 nel tuo sistema, dice. "I vegani devono fare uno sforzo consapevole per mangiare la giusta quantità e combinazioni di cibo per ottenere i nutrienti di cui hanno bisogno per rimanere in salute", osserva.

3. Non essere troppo duro con te stesso.
Se stai solo testando le acque del veganismo, non sudare per piccoli errori. "Se sei un vegano part-time e vuoi il latte, non è la fine del mondo", dice Bittman. "… È solo questione di mantenere la premura e la consapevolezza."

Pronto a provarlo? Visita Veganuary.com per impegnarti in un mese senza carne. Per maggiori informazioni sulle consegne di pasti vegani da Purple Carrot, clicca qui.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI