lunedì, Luglio 4, 2022
HomeBenessereFitness11 modi per non essere "quel ragazzo" in palestra

11 modi per non essere “quel ragazzo” in palestra

Foto: Stagno5

Con gennaio in pieno svolgimento, c’è una verità infallibile: tutti in palestra. Con gli abbonamenti ai centri benessere che hanno raggiunto il massimo storico di 54,1 milioni nel 2015 e con altri 9,3 milioni di nuove persone che prendono il controllo delle tue palestre preferite in tutto il paese ogni anno, le cose sono destinate a sembrare un po’ anguste. Che tu sia infastidito o accolto con favore dai neofiti e dai membri che ritornano a malincuore, non hai scelta: dovrai solo fare loro spazio.

IMPARENTATO: Le 20 persone peggiori in palestra, secondo gli istruttori

E mentre sì, la palestra tende a rallentare a metà febbraio, quando molti risolutori perdono forza, sarà comunque molto impegnata fino all’estate. Quindi non lasciare che la mancanza di spazio ostacoli il tuo stile: infatti, puoi entrare e uscire senza farti notare se segui questi consigli da trainer. (E se sei ancora deciso a restare a casa, Daily Burn ti copre.)

11 modi per stare al fresco in una palestra davvero affollata

1. Non prendere lo spazio dello specchio di qualcun altro. Se qualcuno è posizionato direttamente davanti allo specchio è probabilmente perché, um, lo stanno usando. Forse vogliono controllare se stessi (e sorprenderti a controllarli!), ma è probabile perché l’uso di uno specchio aiuta con la forma. “Quando mi alleno di fronte allo specchio, cerco allineamento, posizionamento e libertà di movimento”, afferma Holly Rilinger, personal trainer certificata, istruttrice master presso Flywheel Sports e protagonista dello spettacolo Bravo Work Out New York. Quando parcheggi di fronte a qualcun altro, probabilmente stai rovinando il suo allenamento per ottenere il tuo. Quindi, proprio come all’interno di una lezione di ginnastica, barcollando dietro a chiunque sia di fronte, in modo da non essere direttamente nella loro visuale.

2. Limita la quantità di equipaggiamento che usi. Sappiamo tutti che l’allenamento ad alta intensità ti darà il massimo per i tuoi soldi, ma non essere quella persona che monopolizza i manubri, i kettlebell e le bande di resistenza tutti allo stesso tempo. “Tutti sono infastiditi; sembra che tu non sappia cosa stai facendo se stai usando così tanto in una volta”, dice Rilinger. Segui la sua strategia per ottenere il massimo dalla tua sessione e utilizzare meno attrezzatura possibile. Scegli da 5 a 10 esercizi in cui puoi utilizzare lo stesso attrezzo per mosse diverse. Per un giorno della settimana, usa il TRX e mescola alcuni movimenti a corpo libero, quindi prova il kettlebell o i manubri durante le prossime visite. Stai facendo lo stesso allenamento, meno tutta la confusione su quale attrezzatura è in arrivo e stai diffondendo la ricchezza di attrezzature anche a tutti gli altri.

3. Associa le cuffie a “Non disturbare.”Le persone indossano le cuffie in palestra per più motivi che per essere caricati con una solida playlist (ecco sette playlist che giuriamo ci faranno andare avanti quando abbiamo più bisogno di una spinta extra). “Spesso, indossare le cuffie è come appendere al collo un cartello che dice CHIUSO”, dice Rilinger. “Quindi farai incazzare qualcun altro se inizi a dargli dei colpetti sulla spalla per chattare o fare domande.” A meno che un compagno di palestra con le cuffie non parli prima con te, è meglio tenere qualsiasi conversazione per te o con qualcuno che è disposto a parlare della loro forma.

IMPARENTATO: Le 9 migliori cuffie per gli appassionati di fitness

4. Utilizzare solo un armadietto. L’allenatore Hannah Davis, fondatrice di Gotham Personal Training a New York City, si lamenta quando vede qualcuno prendere più armadietti. “Non c’è niente di più fastidioso quando la palestra è affollata e decidi di prendere diversi armadietti. Può essere una vera spina nel fianco per il resto di noi [who then] dobbiamo portare le nostre cose in giro per la palestra “, dice. Indica un’altra seccatura di Davis: non portare con te tutti i tuoi effetti personali. La metratura è importante, occupa meno spazio possibile.

5. Non essere un saputello.Potresti essere aggiornato sull’ultimo studio sulla forza rispetto al cardio, ma questo non fa di te un’autorità nell’allenamento, sottolinea gentilmente Joey Thurman, personal trainer di Chicago. E sebbene tu possa apprezzare qualsiasi consiglio che ti viene dato mentre sei in palestra, non tutte le persone condividono lo stesso sentimento. “Non offrire aiuto o consiglio a meno che qualcuno non te lo chieda perché questo fa solo sentire l’altra persona come te [following] loro”, dice Thurman. Invece, se vedi qualcuno fare qualcosa di pericoloso, informa un allenatore o un impiegato di palestra il prima possibile.

6. Rilassati con gli Instagram. Se non hai fatto una foto, è successo davvero? Sì, l’ha sicuramente fatto – e lascia che il tuo corpo sia tutta la prova di cui hai bisogno, dice il famoso trainer Derek Degrazio, che insegna al Barry’s Bootcamp di Miami. “Se trascorri del tempo dopo ogni serie per cercare di ottenere lo scatto post-allenamento perfetto, non stai dedicando il tempo necessario alla tua routine e, peggio ancora, stai distraendo anche tutti gli altri intorno a te”, dice Degrazio. “Scrittare quel #sweatyselfie dalla palestra può metterti sulla scena del crimine e mostrare la tua responsabilità, ma il 62% delle persone crede che la tendenza sociale eserciti pressioni irrealistiche solo sui Millenials, secondo una ricerca di Technogym, un’azienda di salute e benessere.

IMPARENTATO: I 30 Instagrammer più adatti da seguire

7. Non ostacolare la sessione di allenamento personale di qualcun altro. Non tutti possono permettersi un personal trainer, ma ciò non significa che sia bello guardare (e seguire) gli esercizi di un altro trainer mentre sono a metà sessione. “Quando guardi un allenatore da sopra la sua spalla e imiti l’allenamento del suo cliente, non stai solo rubando tecnicamente, dal momento che non hai pagato per la sessione, ma stai anche facendo mosse che potrebbero essere potenzialmente dannose per il tuo stesso corpo o potrebbe non essere giusto per te “, afferma l’allenatore Marc Megna, co-proprietario di Anatomy al 1220, un centro fitness ad alte prestazioni a Miami. Hai bisogno di assistenza? Concediti solo una volta in una sessione privata e te ne andrai con le mosse da mescolare al tuo prossimo viaggio in palestra.

8. Non cercare di essere la star in una classe. Quando vieni a una lezione di fitness di gruppo, sei lì per far parte del ritornello, non per il coreografo. Quindi mantieni quei sogni da schermo argentato in attesa solo per un secondo. “Fai solo quello che dice l’istruttore e non fare le tue mosse o modificare in modo tale da sembrare che tu sia un allenamento diverso”, afferma Joey Gonzalez, CEO di Bootcamp di Barry. Dal momento che le lezioni possono essere piene come le palestre, ricorda le tue buone maniere e sii un buon giocatore di squadra. Se devi avere un po’ di tempo sotto i riflettori, prendi un posto in prima fila. D’altra parte, se sei un principiante, prendi un punto al centro o in fondo alla stanza per evitare attenzioni indesiderate.

9. Fai il bucato sul reg. Per favore. Sentiamo il tuo dolore: il giorno del bucato fa schifo. E sì, potresti amare quei leggings Adidas personalizzati che hai ricevuto per le vacanze, ma cerca di evitare di indossare l’attrezzatura da palestra con cui hai già sudato una volta. “Astenersi dal tenere i vestiti sudati nella borsa da palestra o nell’armadietto, quindi usarli ancora e ancora senza lavarli”, afferma Kira Stokes, trainer presso BFX a New York City e trainer per booyafitness.com. “Vuoi fare amicizia in palestra, non nemici, e il modo più semplice per diventare un idiota non ufficiale della palestra è essere conosciuto come ‘quello puzzolente'”, dice. Se non sei sicuro che qualcosa puzzi, vai sul sicuro: supponi che lo faccia e gettalo nel bucato.

IMPARENTATO: Stai lavando la tua attrezzatura da allenamento in modo sbagliato?

10. Tieni le labbra chiuse. “Le due ragazze – o ragazzi – che udibilmente portano avanti una conversazione mentre un istruttore sta cercando di spiegare una mossa o un circuito alla classe sono inevitabilmente le persone che finiscono per fare il circuito o si esercitano in modo sbagliato”, afferma Dara Theodore, un’istruttrice presso la Fhitting Room di New York City e uno dei trainer DB365 di Daily Burn. Allo stesso modo, metti via il cellulare – incluso lo scatto di selfie sopra menzionato. Invece di parlare di affari sul tuo iPhone, incanala la tua energia in altri modi: riesci a fare solo qualche ripetizione in più? Forse un altro miglio sul tapis roulant? Il tuo cellulare (e il tuo lavoro!) Saranno lì quando la tua sessione di sudore sarà finita, promesso.

11. Nessun PDA. Solo no. Allenarsi con il tuo partner può migliorare la tua relazione, ma ciò non significa che tutti vogliano una vista in prima fila della tua festa d’amore. “Amo l’amore tanto quanto la prossima persona, ma non amo quando occupa la mia panca, il tapis roulant, il tappetino da yoga e soprattutto la mia stazione di stretching”, afferma Katie Mack, istruttrice del Remorca Fitness Studio di New York City . “Per favore, lascia il PDA per il tuo post-allenamento in alto a casa, o fuori o ovunque ti porti l’amore”, aggiunge. Non vuoi aspettare fino a quando non ti sei sballato di endorfine per andare comunque ad un appuntamento?

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI