domenica, Novembre 28, 2021
Home Benessere Fitness 17 consigli di Fit Mom Blogger su come trovare il tempo per...

17 consigli di Fit Mom Blogger su come trovare il tempo per l’esercizio

Foto: Stagno5

Attenersi a una routine di esercizi può essere una lotta per chiunque. Ma per le mamme, spremere negli allenamenti può sembrare quasi impossibile. Dopotutto, come dovresti trovare il tempo per allenarti quando non puoi nemmeno andare in bagno indisturbato?

Prendi Katy Widrick, per esempio. Prima di diventare mamma, la produttrice televisiva, blogger e istruttrice di fitness di gruppo pensava che fosse un maestro multi-tasker. “Ho destreggiato un lavoro a tempo pieno con un blog, allenandomi per mezze maratone e altro ancora. Poi è arrivata mia figlia, la mia bambina perfetta e straordinaria. E ragazzo, mi ha insegnato che tutto ciò che pensavo di sapere sulla gestione del mio tempo era uno scherzo! lei dice.

Tra la cura dei bambini, le richieste sul posto di lavoro, le faccende domestiche, gli appuntamenti con i medici, la scuola e tutto il resto, spesso le mamme hanno poco tempo prezioso per sudare. Quindi abbiamo chiesto ad alcune delle nostre mamme blogger preferite di fitness di condividere i loro migliori consigli per rendere l’esercizio una realtà e una priorità. (È possibile. Lo giuriamo.)

IMPARENTATO: 15 spuntini salutari per bambini (e anche per adulti)

17 trucchi che renderanno più facile essere una mamma in forma

1. Per prima cosa

Allenati prima che la giornata si allontani da te. “Se aspettassi fino a dopo il lavoro, non mi allenerei mai. Ci sono troppe attività e impegni che emergono”, afferma Angela Bekkala, specialista in esercizi clinici, mamma di due gemelli e creatrice di Happy Fit Mama. “Nessuno pianificherà un incontro alle 4:30 del mattino. È il mio momento di alzarmi e sudare”, dice. Meredith Atwood, autrice di Triathlon for the Every Woman e blogger di Swim Bike Mom, offre un altro motivo per sudare presto. “Hai finito prima che i bambini si sveglino!” lei dice.

IMPARENTATO: 15 trucchi per alzarsi dal letto dai professionisti del fitness

2. Bloccalo

Se hai un appuntamento sul calendario, è probabile che ti presenti. La stessa tattica aiuta Madeline Glasser, la blogger dietro Food, Family and Fitness e studentessa a tempo pieno, a trovare il tempo per le sue sessioni di sudore. “Se metto da parte orari specifici nella mia agenda, sembrano più un appuntamento che devo rispettare”, dice. Ogni domenica, Widrick gestisce il calendario della sua famiglia. “In realtà bloccherò ‘Katy va a yoga’ il giovedì sera, così mio marito sa che è la sua notte per andare a prendere nostra figlia e preparare la cena. Faccio lo stesso per lui”, dice. Pianificalo come parte della tua giornata e rendilo non negoziabile.

Foto: Stagno5

3. Avere un piano per come sudare

Una volta che hai scritto a matita il tuo allenamento, non dimenticare di pensare a cosa farai effettivamente una volta arrivato in palestra. Questa è una strategia che Ashley, di Coffee Cake e Cardio, usa per trasformare in realtà il suo allenamento delle 5 del mattino. Gia Alvarez di Run Gia Run e mamma di gemelli aggiunge: “Una cosa è trovare la motivazione per allenarsi. Un’altra cosa è trovare la motivazione per capire cosa fare per un allenamento. Se so in anticipo esattamente cosa ho intenzione di fare, lo realizzo”, dice.

4. Non preoccuparti del tuo vestito

Capri stampati o neri? Canotta o t-shirt? Non sprecare il tuo poco tempo libero a discutere sulle scelte del guardaroba. Per arrivare al suo allenamento mattutino, Ashley stende i suoi vestiti la sera prima. “Diamine, dormi nei tuoi vestiti da allenamento se questo aiuta!” lei consiglia. Glasser dice: “Eliminare quel passaggio per capire cosa indossare aiuta ad alzarsi alle 5 del mattino più facilmente”.

IMPARENTATO: 9 motivi per non saltare mai un allenamento, come detto agli allenatori

5. Prendi RUNch

Se le sessioni di allenamento all’alba o dopo il lavoro non fanno per te, prova a prendere il runch, noto anche come “pranzo di corsa”. “Dato che lavoro a tempo pieno, blocco il tempo sul mio calendario ogni giorno dalle 12 alle 13:30 per allenarmi”, afferma Nellie Acevedo, creatrice di Brooklyn Active Mama. Katie McFarland crede anche nel prendere il ranch. Il direttore della strategia immobiliare aziendale e la voce dietro a Mom’s Little Running Buddies corre il pomeriggio al lavoro quando possibile. “Hai mezz’ora. Fai il tuo allenamento, corri, fai yoga, qualunque cosa, ma devi creare l’opportunità e poi impegnarti in essa”, dice.

6. Includi i tuoi figli

È difficile trovare un “tempo da solo” dedicato come genitore, ma ne hai davvero bisogno? “Ho faticato a trovare il tempo per allenarmi da solo senza i bambini. Ho imparato presto che non era sempre possibile”, dice Rachel Steffen di Running Rachel, una mamma casalinga. “Ho abbracciato l’allenamento con i miei ragazzi, e vedono che la mamma è una donna forte a cui piace allenarsi”, dice. La personal trainer e mamma Tamara Grand di FitKnitChick concorda sul fatto che dovresti abbandonare l’atteggiamento “aut-aut”. “I bambini amano istintivamente muoversi. Le bande di resistenza sono fantastiche per suonare ‘hop over’ e le palle Bosu sono divertenti mini trampolini”, dice. Man mano che i tuoi figli crescono, gli allenamenti possono essere momenti di legame. Tracy Morrison di Sellabit Mum ha sempre voluto introdurre le sue figlie al fitness. “Ora la mia figlia maggiore corre con me un paio di volte a settimana e abbiamo appena corso i suoi primi 10 km insieme”, dice.

IMPARENTATO: Il piano di allenamento 10K più semplice di sempre

7. Fai della Jungle Gym il tuo Bootcamp

Chi dice che sei troppo vecchio per giocare fuori? “Quando porto i miei figli al parco giochi, cerco di giocare insieme a loro. Farò tricipiti da una panca, inclino flessioni, step up e proverò a fare un pull-up sulle barre delle scimmie”, dice Bekkala. “Quei piccoli esplosioni di attività si sommano rapidamente!”

Foto: Stagno5

8. Corri con ‘Em

Quando i tempi di sveglia sempre più precoci dei suoi figli hanno minacciato di rovinare la sua corsa mattutina, Morrison ha corso con esso. “Li metterei nel passeggino da jogging e li porterei con me. Cantavo e chiacchieravo durante la nostra corsa insieme. Invece di rovinare la mia corsa, l’ha solo resa un po’ più dolce”, dice. Anche Michele Gonzalez di NYC Running Mama fa molto affidamento su un passeggino da corsa. “Richiede un po’ più di pianificazione poiché i bambini devono essere vestiti e io devo mettere in valigia snack, libri e bevande, ma è stato un ottimo modo per trascorrere del tempo con loro mentre si fa esercizio”, dice.

IMPARENTATO: odio correre? 25 modi per imparare ad amarlo

9. Addolcisci l’affare

“Ho imparato ad accettare il tempo che ho e a sfruttarlo al meglio.”

A volte, devi ingrassare le ruote per adattarle al tuo allenamento. “Il mio miglior ‘trucco’ è corrompere i miei figli”, afferma Steffen. “Se la bustarella è uno spuntino alla frutta, gioca al parco [time], o qualcos’altro, i miei ragazzi sono più disposti a partecipare con il minimo di lamentele quando c’è qualcosa per loro”, dice. Nessuna vergogna in questo.

10. Sii un ninja dell’allenamento

Gli allenamenti furtivi diventano un must quando il tuo programma è traboccante. “Devi sgattaiolare in giro e portare i tuoi allenamenti ovunque puoi – e a volte ciò significa in alcuni modi curiosi”, afferma Atwood. “Ma puoi fare 10-15 minuti di allenamento della forza mentre i bambini stanno mangiando. Trova uno spettacolo che amano e sali sul tapis roulant. Ti vengono garantiti almeno 20 minuti di tempo ininterrotto mentre sono calmi e tranquilli”, afferma. Amanda Tress di Fit Parenting and Pregnancy e mamma che lavora da casa dice: “Se ho una giornata molto impegnativa, interromperò il mio allenamento per tutto il giorno e farò un allenamento a intervalli ad alta intensità (HIIT) a casa in 10 a Scatti di 15 minuti. Bethany Meyer di I Love Them Most When They’re Sleeping salva il suo allenamento di forza per la sera. “Farlo nella stanza di famiglia mentre mi ritrovo con mio marito e i miei figli soddisfa il mio bisogno di multitasking. Spesso, qualcuno si unirà a me per tavole e giri in bicicletta!” lei dice.

IMPARENTATO: 3 allenamenti CrossFit senza attrezzatura che puoi fare a casa

11. Scendi in strada

Essere una mamma calciatrice in un minivan è un cliché, quindi lascia perdere. Quando il tempo lo permette, rendi attivo il tuo tragitto giornaliero. Accompagna i tuoi figli a scuola o vai in bicicletta al lavoro. “Vivo a circa un miglio e mezzo dall’asilo nido di mia figlia. Quando il tempo è bello, spingo il passeggino da corsa da e verso la scuola”, afferma Widrick.

Foto: Stagno5

12. Controlla il tuo programma

“Gli utenti abituali non trovano tempo, ‘richiedono’ tempo”, afferma Grand. “La maggior parte di noi ha pezzi di tempo inutilizzati ai nostri giorni. Quei 30 minuti che trascorriamo su Facebook o Pinterest. Quegli intervalli di 10 minuti che impieghiamo a controllare la posta elettronica o a pulire. Presta attenzione a come stai spendendo il tuo tempo e scopri da quali attività potresti ‘prendere tempo’,” dice. “Se possibile, raggruppali tutti insieme e usali per un allenamento. In caso contrario, diffondi la tua attività nell’arco della giornata”.

IMPARENTATO: HIIT It Hard con i bruciatori di peso corporeo di BJ Gaddour

13. Lezione di musica per loro… Lezione di ginnastica per te

Tra gli allenamenti di calcio, il balletto o le lezioni di musica, i bambini a volte sono impegnati come i loro genitori in questi giorni. “Usa il tempo che i tuoi figli sono a lezione”, dice Alvarez. “I tuoi figli si stanno allenando, perché non dovresti?” Mentre suo figlio è agli allenamenti di calcio, Meyer fa il tempo in pista. “I miei figli si rilassano dalla giornata scolastica, fanno un po’ di esercizio e si connettono con i loro amici nel parco giochi. E posso fare lo stesso in pista”, dice. Naptime è un altro momento privilegiato per spremere in un allenamento. “Appena i miei figli vanno a fare un pisolino, li lascio con papà e esco a correre o in palestra. Sono tornato quando si svegliano e tutti sono riposati”, afferma Acevedo.

14. Non picchiarti

Ammettiamolo, la vita si svolge sotto forma di giorni di malattia, scoppi d’ira e pasticci giganteschi che non si puliscono da soli. “Ci sono giorni in cui ho tempo solo per poche miglia invece delle 7 o 8 miglia previste nel mio piano di allenamento”, afferma Gonzalez. “Ho imparato ad accettare il tempo che ho ea sfruttarlo al meglio. Potrei correre le miglia più velocemente del previsto o correre qualche chilometro in più il giorno successivo”, dice. Se perdi un giorno, non stressarti. “Non paragonarti alle altre mamme”, afferma Laura Peifer, Health and Running Coach e creatrice di Mommy Run Fast. “Fai del tuo meglio per te”.

IMPARENTATO: 7 consigli degli esperti per stimolarti durante la corsa

15. Trasforma qualsiasi spazio in una palestra di casa

Anche se non andare in palestra o a lezione è una comoda scusa, la verità è che non hai bisogno di attrezzature speciali per il fitness o di un abbonamento a una palestra per allenarti. “Se sono veramente bloccato a casa… uso quello che ho a mia disposizione”, afferma McFarland. “A volte non è altro che una sedia, ma rimarrai sorpreso dalla gamma di esercizi che puoi fare con una sedia!” Ad esempio, siamo abbastanza sicuri che puoi fare questi 10 esercizi per tonificare il sedere e l’allenamento di danza “sedia sexy” ovunque (beh, quasi ovunque).

Foto: Stagno5

16. Crea una squadra di supporto

Destreggiarsi tra le responsabilità della famiglia, del lavoro e della vita può sembrare opprimente, ma non sei solo. I genitori che la pensano allo stesso modo sono un ottimo sistema di supporto. “Trova un amico o condividi il tuo allenamento su Instagram. È davvero utile avere altri che ti ritenga responsabili”, afferma Ashley. I compagni genitori possono anche simpatizzare quando la vita diventa disordinata. “Ero sveglio con un bambino pignolo e piagnucoloso alle prime ore del mattino e sicuramente non mi sentivo di allenarmi dopo!” dice Widrick. Ha pubblicato la sua esperienza nel gruppo Facebook di una mamma locale. “Non solo ho ricevuto alcuni buoni consigli su come alleviare il dolore di mia figlia, ma ho ricevuto molti commenti empatici che mi hanno ricordato che anche questo passerà”, dice. E chiedi aiuto quando ne hai bisogno. “Un paio di volte alla settimana, assumo una babysitter per poche ore in modo da poter svolgere i lavori di casa e allenarmi”, afferma Tress. “Ho capito che per me va bene chiedere aiuto. Quindi, sono riposato e in grado di concentrarmi sul tempo di qualità con la mia famiglia”.

IMPARENTATO: Forza nei numeri: come trovare la tua tribù di fitness

17. Ne vale la pena

“Ho capito che per me va bene chiedere aiuto”.

Alla fine della giornata, passare più tempo con la tua famiglia è sempre una priorità. “Lavorare a tempo pieno, viaggiare, bloggare e tutto il resto significa meno tempo con i miei figli. Uno dei mantra che ho adottato è: “Ne vale la pena”, afferma McFarland. “Se ho intenzione di scegliere di correre o andare in palestra piuttosto che trascorrere del tempo con i miei figli, è meglio che mi assicuri di spingermi sempre oltre”. McFarland incorpora un mix di mosse composte e HIIT per massimizzare il suo tempo in palestra.

Inserire la forma fisica in un programma fitto di appuntamenti è difficile e l’esercizio fisico è spesso la prima cosa che viene graffiata dal calendario. Ma, con un po’ di accortezza e pianificazione, è fattibile. “Fai del tuo benessere una priorità”, afferma Widrick. “Semplicemente non mi permetto di pensare alla mia salute come una priorità secondaria. Quando la mamma è felice e in salute, tutti gli altri hanno maggiori possibilità di seguire l’esempio”.

Quali suggerimenti e trucchi usi per trovare il tempo per allenarti?

Inserito originariamente a gennaio 2015. Aggiornato a gennaio 2017.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI