20 domande con lo sciatore olimpico Gus Kenworthy

0
51

Foto: 24 ore di fitness

Anche se non sei cresciuto sciando doppi diamanti neri, probabilmente conosci il nome Gus Kenworthy, dopo aver fatto notizia come il primo uomo apertamente gay a competere alle Olimpiadi invernali. E se hai intenzione di guardare le Olimpiadi invernali del 2018, il sette volte campione del mondo e medaglia d'argento olimpica è il ragazzo che vuoi guardare a PyeongChang.

Vale anche la pena notare: Kenworthy è incredibilmente in forma (prova ESPN Body Issue 2017 qui). E quando il nativo di Telluride non è sulle piste, molto probabilmente è allo squat rack. Quindi non sorprende che 24 Hour Fitness abbia sfruttato Kenworthy (tra le altre medaglie olimpiche statunitensi) come ispirazione per il loro nuovo programma Bootcamp Team USA. Il corso di allenamento a intervalli ad alta intensità, lanciato il 1 ° gennaio, presenta tecniche di allenamento rubate direttamente ai professionisti. Pensa: allenamento funzionale a corpo libero, condizionamento metabolico e pliometria ustioni così buone.

Il Daily Burn si è piazzato accanto a Kenworthy per la lezione di inizio pre-PyeongChang, poi ha grigliato la star dello slopestyle di 26 anni sulle sue speranze, paure, routine di fitness e cosa c'è nel suo frigorifero. (Suggerimento: un sacco di salsa piccante.)

RELAZIONATO: L'allenamento a corpo libero ispirato alle Olimpiadi [INFOGRAPHIC]

20 domande con lo sciatore freestyle Gus Kenworthy

Prima volta sugli sci … “Avevo tre anni. La mia famiglia si è trasferita in una piccola località sciistica e mia madre ha imparato a sciare insieme a me e ai miei fratelli. Il mio primo ricordo di sci è stato salire in seggiovia con mia madre. Mi addormentavo sulle sue ginocchia, poi lei mi svegliava in cima e diceva: "Svegliati, andiamo!" Facevamo la corsa, poi tornavamo sulla seggiovia e io addormentarsi di nuovo. "

Trucco della firma … "Il double cork 1080 blunt grab, o" dub cork, 10 blunt "in breve. Non è il trucco più tecnico in assoluto, ma è uno dei miei preferiti e probabilmente il più riconoscibile per me. Il doppio tappo in pratica significa che sto andando fuori asse, capovolgendo due volte; 1080 significa che sto girando tre volte; e una presa smussata è proprio il punto in cui afferri la coda, ma sei proprio sulla fine, molto fine dei tuoi sci. "

Il più grande risultato atletico … “La mia medaglia d'argento a Sochi nello slopestyle. Quello era l'evento inaugurale: la prima volta che il nostro sport era mai stato ai Giochi. Ho ottenuto una corsa di cui ero davvero orgoglioso e ho ottenuto l'argento. Anche il ragazzo che è arrivato primo e quello che è arrivato terzo erano americani, quindi è stata la terza spazzata nella storia degli Stati Uniti. L'intera cosa è ancora surreale. "

Ore sulle piste … "Durante l'inverno, sci circa cinque giorni a settimana, di solito dalle 8:00 alle 13:00. Non è una folle quantità di ore, ma è solo un sacco di lavoro in quelle ore: macinare, provare nuovi trucchi, spingere, spingere, prendere cadute. "

Ore in palestra … "I miei allenamenti durano da una a due ore, sei giorni alla settimana."

Allenamento giornaliero per le gambe … "Farò solo quattro esercizi, ciascuno per tre serie, da 10 a 15 ripetizioni. Ad esempio, farò back squat, poi leg press o leg extension, calf raise e poi sissy squat o qualcosa del genere per i muscoli posteriori della coscia. "

RELAZIONATO: 9 motivi per non saltare mai il Leg Day

Foto: 24 ore di fitness

Esercizio che ami … “Il mio esercizio preferito è la panca. È così meathead, lo so. Ma è stata la mia cosa preferita – da quando mi sono fatto saltare in aria il ginocchio alcuni anni fa e non potevo fare le gambe, quindi ho iniziato a fare tutto il resto. Mi sono davvero allenato e ho iniziato ad allenarmi con mio fratello. Era nell'esercito, ed io ero così magro. Non ho potuto fare una sola ripetizione, con la barra e un piatto su ogni lato. Stavo facendo 10 ripetizioni, solo con la barra, ed era così imbarazzante come niente fosse. E così ora, per fare un set completo di 10 a 205, o 225, è fantastico. Questo è l'esercizio con cui ho visto di gran lunga più progressi ".

Esercizio che ami odiare … “Squat e stacchi da terra. Ho sempre paura di praticarli, ma so che sono importanti per il mio sport. Mi sento sempre molto bene dopo. Ed è bello spostare un sacco di peso. "

Allenamento cross-training preferito … “Saltavamo spesso sul trampolino. In realtà non lo facciamo più così tanto, ma crescendo, molti dei trucchi che ho imparato con gli sci, li ho imparati per la prima volta sul trampolino. Questo è stato l'allenamento incrociato più divertente che ho fatto da bambino, quando mi sono appassionato per la prima volta a questo sport ".

RELAZIONATO: I 15 esercizi più sottovalutati, secondo i formatori

L'unica cosa che è sempre nel tuo frigorifero … “Il mio sponsor Monster crea un Java Monster che mi piace molto al mattino. E poi, altrimenti … sono fondamentalmente tante salse piccanti! Non preparo mai da mangiare a casa perché viaggio molto, quindi mangio sempre fuori o ordino. Sì, sono più o meno solo condimenti, è brutto. "

Go-to cheat meal … "Gelato con pizzettini di cioccolata a menta."

Spuntino sano in aeroporto … "Mandorle o qualsiasi tipo di miscela di tracce."

Succo fantasia o frullato proteico … "Tutti e due! Adoro il succo verde spremuto a freddo e ho un frullato di proteine ​​dopo ogni allenamento ".

RELAZIONATO: 15 ricette di smoothie verdi deliziosamente salutari

Talento segreto … “Dopo lo sci voglio iniziare a recitare. Vorrei poter dire che sono un attore di grande talento, ma … sai una cosa, ci penso io. Lo metto là fuori nell'universo. "

Mossa celebrativa d'autore … "Alzo le mani ai lati, come una cosa tipo "dì qualcosa". È un po 'presuntuoso, lo so. Ma alcune persone agitano i pali o lanciano un pugno in aria, e mi sembra che il mio sia un po 'più sottile ".

Eroe di tutti i tempi … "Mia madre. Ha cresciuto i miei fratelli e io. È così generosa con il suo tempo, e sicuramente ha sacrificato molto per portarmi in giro alle gare di sci, alle partite di hockey e tutto il resto quando ero bambino. "

Mantra motivazionale … "Una cosa che mi sono detto, soprattutto negli ultimi anni, è: 'Questa cosa non mi definisce.' Devo ricordarmelo, perché mi sento coinvolto nella sensazione che lo farò deludere le persone se non me la cavo bene. Voglio avere successo nello sci e in tante cose. Ma se vinco o meno un evento non cambierà davvero la mia vita in così tanti modi. Sia che atterri quella corsa, sia che non atterri quella corsa. Che io salga sul podio o no. La mia famiglia sarà ancora in fondo, a sostenermi. Ho dei buoni amici e ho degli sponsor che mi staranno accanto. Ho così tanto di cui essere riconoscente. "

RELAZIONATO: 19 affermazioni positive che cambieranno il tuo modo di pensare

L'unica cosa che ti spaventa … “Essere soli, letteralmente. Ho una casa a Denver e avevo amici che vivevano nelle stanze degli ospiti. Ma da allora [last] Gennaio, sono stato solo io. Adoro i film dell'orrore e le serie poliziesche, ma poi sarò a letto da sola la notte e sentirò uno scricchiolio al piano di sotto e mi spaventerò così tanto ".

Cosa ti entusiasma di più dei Giochi del 2018 … "Beh, prima di tutto, sarei molto eccitato se dovessi andare. Abbiamo ancora un evento di selezione [on January 15th], ma spero. Inoltre, negli ultimi Giochi, nessuno della mia famiglia ce l'ha fatta. Era davvero all'ultimo minuto quando la squadra è stata annunciata ed era molto costosa, quindi la mia famiglia non poteva permettersela. Questa volta, mia madre non l'avrebbe persa per niente al mondo. Ho anche alcuni fantastici sponsor olimpici che aiuteranno a rendere le cose più facili per la mia famiglia. Questo è ciò per cui sono più entusiasta, avere tutta la mia famiglia lì ".

Obiettivo olimpico … “Oro olimpico. Penso che sia lo stesso per tutti. Ma in questo momento, mi sto concentrando solo sulla formazione della squadra. Ho gareggiato in due discipline agli ultimi Giochi. Mi sono appena perso per entrambi. Questa volta, mi piacerebbe davvero provare entrambi, specialmente quello che mi sono perso l'ultima volta [halfpipe]. Vorrei ottenere una medaglia in entrambe le mie discipline. "

Segui la strada di Gus Kenworthy verso i Giochi Olimpici di PyeongChang 2018 tramite Instagram (@guskenworthy) e Twitter (@guskenworthy). Le cerimonie di apertura andranno in onda venerdì 9 febbraio su NBC. Per provare il Team USA Bootcamp, recati nei club di fitness 24 ore a livello nazionale.

Leggi di più
3 allenamenti HIIT rapidi per principianti
Cosa succede al tuo corpo quando salti la palestra
11 ricette di barrette proteiche fatte in casa sane