5 mosse per aumentare la resistenza

0
100

Queste 5 mosse per aumentare la resistenza ti faranno sicuramente battere il cuore, ma è esattamente quello che vogliamo!

Per aumentare la resistenza, devi spingerti in quella zona di comodo disagio. Con questo intendo il livello di sforzo che sembra una sfida, ma non come se stessi per svenire. Mentre lo fai, controlla il tuo respiro: puoi ancora parlare? Se riesci a parlare un po ‘mentre sbuffi e sbuffi, lascia che sia il tuo massimo e riposati finché non puoi parlare di nuovo completamente e facilmente. Questo può richiedere da 30 secondi a 1 minuto e 30 secondi. Sii paziente con te stesso!

Nota: puoi sicuramente fare 3-4 serie, ma questa è una sfida! Uno è assolutamente sufficiente per vedere i vantaggi, quindi se 1 set di ciascuno è tutto ciò che puoi fare, QUESTO È BASTA.

Godere!

1. Salti squat x10
Partendo da uno squat comodo con i piedi un po ‘più larghi delle spalle, assicurati che i fianchi siano indietro, la schiena sia neutra, la pancia sia dentro e le ginocchia allineate con le dita dei piedi. Al tuo atterraggio, atterra nello stesso squat iniziale in cui hai iniziato.
2. Affondi in salto, x10 per lato (20 in totale)
Iniziando con un affondo con entrambe le ginocchia piegate a 90 gradi, assicurati che il ginocchio anteriore sia rivolto nella stessa direzione delle dita dei piedi. Assicurati anche di non estendere il ginocchio oltre le dita dei piedi. Durante un’espirazione, salta verso l’alto il più esplosivo possibile. Atterra nella stessa posizione di partenza in cui hai iniziato.

Nota: all’inizio probabilmente sembreranno un po ‘traballanti. Probabilmente noterai che atterri più su un lato che al centro e che stai saltando un po ‘dappertutto quando inizi a provarli per la prima volta. Va bene! La tua stabilità migliorerà e sarai in grado di controllare i tuoi movimenti molto più facilmente con il tempo.
3. Alpinisti, 15-30 secondi.
Partendo dalla posizione della plancia, anche durante l’intero movimento assicurati che i fianchi non saltino oltre le spalle. Mantieni le spalle stabili come faresti con una tavola normale. Correndo il più velocemente possibile, alterna piegando le ginocchia verso il petto, di nuovo, senza sollevare i fianchi!
Gambe alternate 🙂 È come correre sul posto, ma ti trovi su una tavola piuttosto che in piedi a destra. 4. Salti a scatto, 15-30 secondi.
Il più complicato di tutti tranne uno dei più divertenti (secondo me!). La tua posizione di partenza è un po ‘come essere a quattro zampe ma le ginocchia sono in bilico. I polsi sono appena un po ‘più avanti delle spalle e il core è rinforzato.
Tieni le mani abbassate ma salta le gambe verso il sedere e verso il lato in modo da atterrare …
Come questo! Alternerai lati. Mentre salti da un lato all’altro, è come se stessi creando una forma arcobaleno con le gambe. Atterri a destra, fai scattare i piedi verso il sedere e atterra a sinistra.