domenica, Novembre 28, 2021
Home Benessere Fitness 7 pose di Snowga per portare il tuo yoga sulla neve

7 pose di Snowga per portare il tuo yoga sulla neve

Foto: Twenty20

Dallo scorso inverno, potresti aver visto belle foto spuntare sui tuoi feed social di persone che praticano yoga sulla neve. Ora, la tendenza dello yoga nota come snowga ha conquistato le località sciistiche e le destinazioni di vacanza in tutto il paese. A Bozeman, MT, c’è Flow Outside, che offre snowga abbinate ad avventure con le racchette da neve. E c’è il Finger Lakes Yogascapes a Canandaigua, NY, un rifugio per il freddo che porta gli yogi nel cortile due volte l’anno (solo per citarne alcuni).

IMPARENTATO: Le migliori destinazioni per lo sci e lo snowboard negli Stati Uniti

Ma oltre a fornire i benefici mente-corpo che tutti amano dalla lezione di yoga, l’aggiunta di un tratto sportivo prima o dopo la neve, può effettivamente aiutarti a ottenere prestazioni migliori sulle piste. “Riscalda il corpo, crea equilibrio e concentrazione e ti dà un senso di libertà che può facilmente trasferire alla tua giornata in montagna”, afferma Hannah Navarro, sciatrice, snowboarder e istruttrice di yoga presso il Four Seasons Jackson Hole nel Wyoming . (Stanno lanciando un programma snowga il mese prossimo.) Inoltre, dice, fare la tua pratica all’aperto ti dà un’ottima opportunità per respirare aria fresca e frizzante e assorbire un po’ di luce naturale – una ricetta potente per combattere la depressione invernale, dice .

Una notizia ancora migliore: non devi andare in un resort che offre snowga per trarne vantaggio. Tutto si riduce a raggrupparsi, uscire all’aperto e piegarsi con queste sette pose, raccolte a mano da Navarro. Nota per gli snowgis: suggerisce di usare i bastoncini da sci come puntelli nelle pose in piedi e in equilibrio in modo da non scivolare sul terreno ghiacciato.

IMPARENTATO: Come massimizzare il consumo di calorie nello yoga

4 pose di Snowga prima dello sci

Se stai esaurendo un flusso prima di sciare o fare snowboard, fai in modo che il tuo sangue si muova prima facendo alcuni saluti al sole in casa. Oppure, fai una breve escursione intorno all’area innevata dove praticherai le tue posizioni yoga, consiglia Navarro. I muscoli caldi ti aiuteranno a diventare flessibile più velocemente, specialmente quando sei a temperature fredde. Quando sei pronto per iniziare, inizia queste quattro pose.

Foto per gentile concessione di Four Seasons Resort and Residences Jackson Hole

1. Affondo a mezzaluna

Questa posa allenta i flessori dell’anca, il che riduce il rischio di lesioni e rende più facili le torsioni e le svolte lungo la montagna.

Come: Stai con i piedi uniti (un). Fai un grande passo in avanti con la gamba sinistra e abbassa il corpo verso il basso finché il ginocchio sinistro non forma un angolo retto (B). Sposta le braccia in avanti e verso l’alto finché non sono dritte sopra la testa, i palmi rivolti l’uno verso l’altro (C). Mantieni la posizione da 30 secondi a 1 minuto, quindi ripeti dal lato opposto.

2. Cane verso il basso con mosse principali

Questo è il tuo tipico cane rivolto verso il basso, alzato di una tacca. “Svilupperai calore nei muscoli, coinvolgerai il nucleo e allungherai le gambe, il tutto mentre attingi alla potenza della tua respirazione ritmica”, afferma Navarro.

Come: Inizia a quattro zampe (un). Piega le dita dei piedi sotto e solleva i fianchi fino a quando il tuo corpo non forma una V capovolta (B). Da qui, allunga lentamente la gamba destra verso il cielo. Quindi piega leggermente il ginocchio sinistro mentre attiri il ginocchio destro verso il petto (C). Quindi, raddrizza la gamba sinistra e riporta il piede destro a terra (D). Fai questo movimento cinque volte, quindi ripeti dal lato opposto.

IMPARENTATO: 7 semplici mosse di pilates per un rapido allenamento di base

Foto per gentile concessione di Four Seasons Resort and Residences Jackson Hole

3. Aquila

Questa posizione contorta mette alla prova il tuo equilibrio, qualcosa che apprezzerai una volta che ti sarai allacciato alla tavola. Invia anche sangue alle estremità. Suggerimento professionale: intensifica e rallenta il respiro durante questa posa per aiutare a ridurre l’ansia, dice Navarro.

Come: Stare in piedi con i piedi uniti e le braccia tese sopra la testa, i palmi rivolti l’uno verso l’altro (un). Abbassa le braccia, incrociandole davanti al busto in modo che il braccio destro sia sopra il sinistro, quindi piega i gomiti. Il gomito destro dovrebbe essere nell’incavo del sinistro e le mani dovrebbero avvolgersi l’una intorno all’altra in modo che i palmi delle mani si tocchino (B). Alza le mani in modo che gli avambracci siano perpendicolari al pavimento (C). Quindi piega leggermente le ginocchia e solleva la gamba sinistra, incrociandola sulla destra. La tua coscia sinistra dovrebbe essere premuta sopra la tua destra (D). Avvolgi la gamba sinistra per tutto il resto intorno alla destra, in modo che lo stinco sinistro prema contro il polpaccio destro (e). Mantieni la posizione da 30 secondi a 1 minuto, quindi rilassati per tornare alla posizione di partenza. Ripetere sul lato opposto.

4. Piegatura in avanti a gambe larghe

Questa posa non solo allunga i muscoli posteriori della coscia, i polpacci e l’interno delle cosce, dice Navarro, ma può anche calmare la mente. E a chi non piace galleggiare giù per i pendii in uno stato di zen?

Come: Inizia in piedi con i piedi uniti. Quindi sposta i piedi a circa 3-4 piedi di distanza, mantenendoli paralleli. Metti le mani sui fianchi (un). Mantenendo la schiena piatta, piegati in avanti sui fianchi e abbassati finché le mani non toccano il suolo davanti a te (B). Mantieni l’allungamento per almeno 30 secondi a 1 minuto.

IMPARENTATO: 7 posizioni yoga rigeneranti per rilassare i muscoli (e la mente)

3 pose dopo-sci Snowga

Lo yoga alla fine della giornata può aiutarti a evitare il dolore. “La pratica après-ski è un’opportunità per rilassarsi e liberare i muscoli sovraccarichi”, afferma Navarro. È particolarmente buono per gli snowboarder, dice, perché può farti centrare dopo aver trascorso una giornata contorta sulla tavola, che lavora principalmente su un lato del corpo. Pratica queste tre pose per strizzare i muscoli. Quindi entra e riscaldati ancora di più. Magari con un po’ di cioccolata calda?

1. Posizione della sedia

Dopo aver tolto quegli stivali, ti consigliamo di allungare i glutei e le caviglie – e questa posa fa il lavoro, dice Navarro.

Come: Stai con i piedi uniti (B). Piega le ginocchia e abbassa il sedere a terra, il più lontano possibile. Idealmente, vuoi che le cosce siano parallele al pavimento. Allo stesso tempo, fai scorrere le braccia in avanti e verso l’alto finché non sono sopra la testa, con i palmi rivolti l’uno verso l’altro (B). Mantieni la posizione da 30 secondi a 1 minuto, respirando profondamente.

IMPARENTATO: 3 tecniche di respirazione per un allenamento più efficace

Foto per gentile concessione di Four Seasons Resort and Residences Jackson Hole

2. Affondo basso con Quad Stretch

Servendo tutti i punti dolci post-sci, questa posa apre l’inguine, i flessori dell’anca, i quadricipiti, le spalle, il petto e il collo. Per intensificare l’allungamento, concentrati sul fare respiri più profondi ad ogni inspirazione ed espirazione, dice Navarro.

Come: Stai con i piedi uniti (un). Fai un grande passo avanti con la gamba sinistra (B). Piega il ginocchio sinistro finché non è piegato di 90 gradi. Tieni il ginocchio direttamente sopra la caviglia (C). Abbassa il ginocchio destro a terra (D). Sposta le braccia in avanti e verso l’alto finché non sono dritte sopra la testa (e). Se ti senti a tuo agio qui, portalo oltre piegando il ginocchio destro per sollevare il piede verso il sedere, mentre ruoti il ​​busto a sinistra. Afferra e tieni il piede destro con la mano sinistra (F). Mantieni la posizione da 30 secondi a 1 minuto, quindi torna indietro per tornare all’inizio e ripeti sul lato opposto.

3. cadavere

Concludi la giornata con una nota di totale felicità. Conosciuta anche come savasana, questa posa ti aiuta a rilassarti completamente e a ripristinare il tuo corpo in modo che sia pronto per più azione innevata domani. Tuttavia, non ti daremo la colpa se vuoi lavorare in alcuni angeli di neve.

Come: Sdraiati sulla schiena, le gambe dritte e le braccia lungo i fianchi, i palmi rivolti verso il cielo. Lascia che i tuoi talloni si tocchino e le dita dei piedi cadano ai lati (un). Concentrati sul respiro e rimani in posizione per qualche minuto o più, se vuoi (B). Aiuta anche a mettere su la tua canzone dolce preferita.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI