Allenamento della forza ed efficacia dell'elettromiografia (EMG)

0
46

L'elettromiografia (EMG) è un metodo scientifico per testare l'attività muscolare. È ben considerato, alcuni dicono, nella comunità non scientifica perché la semplicità di una lettura più forte significa muscoli più forti. Tuttavia, non è né popolare né così ben studiato come potrebbe essere, resta la domanda sulla sua efficacia.

Considerando che l'EMG non è una scelta popolare, potrebbero venire in mente le seguenti domande:

  • Dov'è l'efficacia nell'applicarlo alla formazione?
  • Dovrebbe esserci un focus più ristretto sugli esercizi con prestazioni EMG di picco o medie più elevate?
  • Quali rischi corriamo restringendo le nostre opinioni a detti gruppi di esercizi?

Lo scopo di questo articolo è fornire una breve panoramica dell'EMG, della sua applicazione all'esercizio fisico e, infine, tutti dovrebbero sottoporsi a una formazione specifica EMG, o le riviste / articoli saranno sufficienti nella scelta dell'esercizio?

EMG neurologici contro EMG kinesiologici

L'elettromiografia (EMG) è una tecnica sperimentale che riguarda lo sviluppo, la registrazione e l'analisi dei segnali mioelettrici. I segnali mioelettrici sono formati da variazioni fisiologiche nello stato delle membrane delle fibre muscolari.

Peter Konrad1

Questo può essere ulteriormente classificato in EMG neurologico e chinesiologico.

Questo articolo discuterà dell'EMG chinesiologico solo poiché la sua funzione è più strettamente correlata ai regimi di allenamento, all'attivazione neuromuscolare volontaria e ai movimenti funzionali. A differenza dei test EMG neurologici, gli EMG chinesiologici non sono invasivi.

In breve, stiamo osservando come i muscoli si attivano durante il movimento e, nel caso dell'esercizio, quale movimento innerva maggiormente il gruppo muscolare previsto per detto individuo.

  • Il tempo di configurazione per uno studio EMG chinesiologico è minimo poiché gli unici oggetti coinvolti sono gli elettrodi, che possono essere cablati a un dispositivo o inviati in modalità wireless a un ricevitore di accompagnamento.
  • La corrente elettrica non scorre attraverso questi elettrodi. Invece, misura l'output di vari muscoli durante un movimento funzionale.
  • Tuttavia, per ogni studio EMG, il costo associato potrebbe essere compreso tra la metà di cento dollari e trecento dollari. In confronto, gli EMG neurologici possono costare migliaia di dollari e richiedere l'inserimento di aghi nel muscolo e un attento monitoraggio.3

L'altro rischio intrinseco è chi conduce lo studio.

Si può perdere tempo se il professionista non imposta correttamente un movimento o non comprende i dati di output.

È meglio assumere qualcuno addestrato, come un fisioterapista, un medico di medicina dello sport o uno specialista con certificazione in dispositivi EMG o persino NEUBIE. I vantaggi si estendono al settore competitivo per i bodybuilder e gli atleti di sport attivi.

Infine, un rischio non intenzionale di test EMG per la scelta dell'esercizio sta restringendo la propria variazione negli esercizi.

Prendi il sollevamento olimpico, ad esempio; i movimenti testati durante la competizione sono il clean and jerk e lo snatch.

Tuttavia, durante l'allenamento, front squat, back squat, overhead press, deadlift e pullup (solo per citarne alcuni) vengono eseguiti durante un programma.

Sarà a scapito del medico se un risultato EMG provoca un effetto psicologico.

I punti focali degli esercizi orbitano attorno a questi esercizi di base all'infinito, evitando quelli che migliorano la mobilità, il lavoro pliometrico e l'equilibrio.

Integrare l'EMG nella tua formazione

Il modo più sicuro per iniziare l'allenamento EMG è quello di:

  • Assumi un professionista certificato.
  • Imposta i giorni in cui sono disponibili le opzioni di recupero massime.
  • Nel recuperare in modo efficace tra le sessioni, i gruppi muscolari primari possono attivarsi in modo più efficace, migliorando così l'efficacia dello studio.

    In questo studio, il professionista impara ad accertare quale modello di movimento presenta il miglior rapporto qualità-prezzo.

    Lo fa misurando l'attivazione media e massima durante la contrazione del gruppo muscolare previsto durante lo spostamento di posizione.

    Per esempio, nel reclutamento del gruppo muscolare del gluteo massimo, si può guardare il sumo deadlift, che pone l'allievo in una posizione abdotta statica contro la macchina per l'abduzione del gluteo, contro un movimento di idrante antincendio a fascia resistente.

    Il professionista quindi esamina i dati e identifica questi due valori e li confronta per movimento.

    Discutendo con il cliente, il professionista sceglierebbe di eseguire un movimento piuttosto che un altro per ottenere il massimo effetto durante una sessione di allenamento da solo.

    Le sessioni EMG non dovrebbero essere trattate come una sessione di allenamento intenso.

    Invece, dovrebbe essere simile a un test di laboratorio o alla visita del medico in cui si rischia di trascorrere un breve tempo a causa delle aree muscolari in questione o un tempo significativamente più lungo a causa dell'ottimizzazione di gruppi muscolari più grandi.

    Si potrebbe riflettere se l'allenamento EMG è giusto per loro.

    Segui la scienza nella tua ricerca delle prestazioni

    Resta inteso che le pagine di Instagram sono disseminate di guru e trainer che hanno tutte le risposte e sono ovviamente dottori di kinesiologia, fisioterapisti e chirurghi ortopedici.

    L'autorità a cui mi riferisco sono allenatori legittimi nel campo con esperienza e titoli di studio che contribuiscono alla scienza.

    All'interno di questo corpo di scienza, gli articoli generano perle sugli studi EMG, illuminando il motivo per cui alcuni movimenti vengono eseguiti in contrasto con un altro.

    Tuttavia, in pratica, nessuno ha il tempo di leggere tutti quegli studi, e purtroppo, a meno che tu non sia in quella nicchia, a nessuno importa. Vogliono ricevere le risposte.

    Quindi, se vuoi le risposte, pagale.

    Pagalo con un processo strutturato, la coerenza in palestra, l'assunzione di un allenatore e la lettura della letteratura riassunta da risorse affidabili (occhiolino, occhiolino, gomitata, gomitata).

    Gli studi EMG sono belli e tolgono le congetture.

    Lucy eseguirà pesanti spinte all'anca, RDL e sumo squat per far scoppiare il suo sedere.

    Nel frattempo, Andrea modifica le sue iperestensioni e il lavoro sui glutei della fascia di resistenza.

    L'EMG è un lusso solo per gli atleti?

    L'EMG ci serve bene su tutta la linea o è un lusso da spendere solo per i concorrenti o gli atleti?

    Le domande a cui vorrei che riflettessi sono le seguenti:

    • Da quanto tempo ti alleni?
    • Ti alleni per rimanere in forma o sviluppare una certa estetica?
    • Con che frequenza ti alleni?
    • Hai già assunto un allenatore e / o un professionista?
    • Hai un reddito disponibile?
    • Ti prevedi di competere?
    • Quali dati al di fuori delle preferenze di esercizio stai cercando di raccogliere? Cioè, fornisce la migliore assistenza in uno sprint o nel superare un esame fisico.
    • Sei ferito o stai tornando da un infortunio? Cioè, riapprendere come attivare i gruppi muscolari.
    • Ti piace e sei aperto a essere osservato o studiato?
    • L'ipertrofia massima è il tuo obiettivo finale?
    • Hai provato a far apparire parti del corpo in ritardo senza successo?

    Se rispondi alle domande precedenti di conseguenza, potresti prendere in considerazione l'EMG.

    Riferimenti

    1. Konrad, P., "The ABC of EMG. A Practical Introduction to Kinesiological Electromyography", versione 1.4, marzo 2006, 5-30.

    2. Basmajian, J. V., DeLuca, C. J. "Muscles Alive: Their Function Revealed by Electromyography," Pub, Williams and Wilkins, Baltimore, 1985. 2 – p1.

    3. Dr. Arthur Kornblit, MD., "Quanto costa un test EMG?" Spend On Health, accesso 20 gennaio 2021.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui