mercoledì, Agosto 17, 2022
HomeBenessereFitnessDovresti sudare durante un buon allenamento?

Dovresti sudare durante un buon allenamento?

Foto: Stagno5

Il tuo recente allenamento ti ha fatto sudare parecchio: significa che è stato fantastico, giusto? Non necessariamente. “Il sudore non è sempre un ottimo indicatore di quanto sia stato buono il tuo allenamento”, afferma Jessica Matthews, consulente senior per la salute e il fitness dell’American Council on Exercise. Poi c’è l’idea sbagliata comune che quanto sudi determini la quantità di calorie che hai bruciato, il che non è sempre il caso.

IMPARENTATO: È meglio fare prima il cardio o l’allenamento di forza?

Innanzitutto, una lezione sul motivo per cui stai gocciolando (o rimani piuttosto asciutto): “La sudorazione è un modo in cui il tuo corpo impedisce il surriscaldamento”, spiega Matthews. Quando ti alleni, il tuo corpo si riscalda letteralmente, stimolando la risposta del sudore. Quindi, mentre il sudore evapora dalla pelle nell’aria, ti raffreddi.

Ma è importante ricordare che ogni persona è unica. “Alcune persone possono essere molto sudate anche se non sono molto attive fisicamente, [whereas] qualcun altro può andare in palestra per 60 minuti e dare l’impressione di essere appena uscito di casa”, spiega Matthews.

E quanto sudi, o quello che viene definito il tuo tasso di sudore, è determinato da una serie di fattori tra cui temperatura, umidità e persino quanto sei in forma. In genere, le persone più in forma fisica sudano prima perché il sistema di termoregolazione del loro corpo, noto anche come aria condizionata, si accende più velocemente. Ma non è sempre così: quindi non sudare non sudare ancora.

IMPARENTATO: 7 esercizi senza scricchiolii per addominali in confezione da sei

Sudare di più ti aiuta a bruciare più calorie?

Poiché spesso associamo il sudore all’esercizio, è facile presumere che i due siano correlati. “La verità è che non importa quanto o poco sudi, non è sempre correlato alle calorie bruciate oa quanto duro stai lavorando”, dice Matthews.

Ad esempio, fai una lezione di yoga o una corsa all’aperto in una giornata torrida. Le probabilità sono che, dopo aver finito, se sali sulla bilancia noterai che sei in calo di qualche chilo. Tieni presente che è il peso dell’acqua, non il grasso, ed è solo una perdita temporanea. Una volta reidratato, recupererai tutto.

In uno studio, i ricercatori della Colorado State University hanno scoperto che in una lezione di Bikram di 90 minuti, gli uomini bruciavano circa 460 calorie, mentre le donne ne avevano in media 330. Molto meno di quanto si pensi, giusto? Questo perché le lezioni riscaldate sono progettate per migliorare la flessibilità muscolare, non aumentare il consumo calorico. Quindi, mentre potresti sudare molto più di quanto faresti durante la tua tipica lezione di power yoga, probabilmente brucerai meno calorie, poiché è una forma di yoga meno rigorosa.

IMPARENTATO: I 5 più grandi miti sul metabolismo

Ciò che conta davvero con il consumo di calorie

Matthews cita che la durata e l’intensità sono i due fattori più importanti per aumentare (o misurare) il consumo calorico. Per l’esercizio aerobico, l’American College of Sports Medicine raccomanda generalmente 150 minuti di intensità moderata a settimana. Ma notano che hai bisogno di più tempo in più (da 150 a 250+ minuti) se stai cercando di perdere peso.

Per gli allenamenti di resistenza, Matthews afferma che il carico di peso è una buona misura. In genere, per costruire muscoli, vuoi sollevare un peso abbastanza pesante da poter eseguire da 8 a 15 ripetizioni: dovrebbe sembrare difficile, ma non del tutto impossibile.

Ma tutto questo non significa che dovresti rinunciare a tutti gli allenamenti che non ti fanno sudare. Prendi lo yoga ristoratore, per esempio. Stai a malapena sudando, ma stai raccogliendo benefici di qualità e calmanti mente-corpo. Inoltre, uno studio ha scoperto che anche lo yoga riparativo può aiutarti a bruciare i grassi.

IMPARENTATO: Brucia più calorie con l’allenamento Inferno HR di DailyBurn

Quindi dimentica lo stress per il tuo sudore. Continua a muoverti. Ricorda: se stai cercando di perdere peso, più spesso si tratta di aumentare l’intensità, non di fare tutto il possibile per sudare di più.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI