venerdì, Maggio 20, 2022
HomeBenessereFitnessLa guida per principianti per iniziare una routine di allenamento

La guida per principianti per iniziare una routine di allenamento

Foto: Stagno5

Ti sei impegnato a perdere peso, ora da dove diavolo cominci? Devi vivere in palestra? Diventare flessuoso come uno yogi hard-core? Inizia a correre e vedi fino a che punto riesci ad arrivare? No, no e no. (Whew. Suona terribile.) Quando hai molto peso da perdere, scegliere uno stile di vita sano è il primo passo. E anche se non puoi rinunciare a una dieta sbagliata, rendere il fitness una parte della tua routine regolare è sempre una buona idea.

Così quello che ora? Mentre tutti dovrebbero stare attenti quando iniziano una nuova routine di allenamento, come principiante dovresti prima assicurarti di ottenere l’OK dal tuo dottore, specialmente se hai condizioni come la pressione alta o il diabete. Ora che abbiamo eliminato quell’attività, è ora di mettersi al lavoro. Abbiamo chiesto a due personal trainer ed esperti di perdita di peso come aiutano i loro clienti a raggiungere il successo.

IMPARENTATO: Daily Burn 365: Nuovi allenamenti, 7 giorni a settimana

8 passaggi approvati da esperti per un installatore

Passaggio 1: rendi oggi il giorno.
Non c’è bisogno di aspettare lunedì, l’inizio del mese, o anche domani. “Il giorno migliore per iniziare uno sforzo per diventare più sani e in forma è sempre oggi. Una volta che hai iniziato, hai notevolmente aumentato la tua capacità di diventare in buona salute”, afferma Lee Jordan, allenatore sanitario certificato dall’American Council on Exercise, personal trainer e portavoce di ACE.

Passaggio 2: chiediti: cosa ti piace?
È così importante quando si avvia qualsiasi programma, afferma Kelly Drew, MS, un fisiologo dell’esercizio clinico registrato all’American College of Sports Medicine. Forse ti piace passeggiare nel tuo quartiere o hai sempre voluto provare un video di danza su richiesta nel tuo salotto. “Le persone hanno successo solo se fanno qualcosa che gli piace”, dice. Drew tende a raccomandare allenamenti a basso impatto – in bicicletta, a piedi – per i neofiti perché aiutano a prevenire gli infortuni (e farsi male interrompe rapidamente i tuoi piani).

IMPARENTATO: 3 mosse MMA che puoi fare anche tu

“Invece di fare 40 minuti due giorni alla settimana, è meglio fare 13 minuti al giorno per sei giorni.”

Passaggio 3: scopri quando puoi farlo.
Fortunatamente, rimettersi in forma non è tutto o niente. Nessuno dice che devi dedicarci un’ora ogni giorno. In effetti, hai solo bisogno di 10-15 minuti, dice Drew. “La maggior parte delle persone aspetta di avere il tempo di fare esercizio, e questo non accadrà mai”, dice. Quindi dai un’occhiata al tuo programma e guarda cosa si adatta meglio al tuo stile di vita. È una pausa di 15 minuti a pranzo? O proprio quando ti alzi? (Ciao, Daily Burn 365!) Ogni volta è un buon momento. Inizia con 10-20 minuti, tre giorni alla settimana, e prosegui da lì, consiglia.

Passaggio 4: sii coerente.
“La frequenza è ciò che aiuta l’abitudine all’esercizio”, afferma Jordan. Quando sei attivo un giorno, e quello dopo, e quello dopo (hai un’idea), diventi qualcuno che muove naturalmente il proprio corpo ogni giorno. Dopo aver aumentato lentamente il livello di attività, dovresti mirare a fare qualche tipo di esercizio sei giorni alla settimana. Ancora una volta, ciò non significa rompersi il sedere per ore al giorno – andare alla grande o andare a casa non si applica – e può causare lesioni. “Invece di fare 40 minuti due giorni alla settimana, è meglio fare 13 minuti al giorno per sei giorni”, dice. Questo renderà stabile l’abitudine in un modo che si attaccherà.

IMPARENTATO: Cosa succede al tuo corpo quando salti la palestra

Passaggio 5: mantieni il tuo mojo in corso.
Stabilisci un obiettivo, dice Drew. Altrimenti, se il tuo scopo principale è semplicemente “perdere peso”, puoi perdere motivazione velocemente, dice. I suoi clienti potrebbero allenarsi per camminare per un miglio o un 5K o fare un pieno push-up, per esempio.

Passaggio 6: non aver paura di modificare.
Nessuno si aspetta che tu faccia un burpee perfetto o salti in un cane verso il basso al primo tentativo. Se stai facendo alcune posizioni yoga a casa, vai avanti e riposa nella posizione del bambino per tutto il tempo necessario. Molte palestre offrono ai neofiti una sessione di allenamento personale gratuita in cui puoi ottenere consigli per mosse che saranno sicure per te. E puoi sempre porre domande a qualsiasi allenatore che sta rimuginando sul pavimento della palestra: da quale velocità dovresti mettere lo stepper delle scale a come eseguire un curl per i bicipiti con la forma giusta.

IMPARENTATO: Hai dolore al polso? 6 modifiche che possono aiutare

Passaggio 7: pensa in modo diverso.
Un altro problema con l’esercizio per perdere peso è che può iniziare a diventare terribile. (Ugh, sveglia alle 6 del mattino per la palestra… di nuovo?) Dillo invece a te stesso e ripetilo spesso: scelgo di allenarmi perché mi fa stare bene. (Vuoi di più? Queste 17 affermazioni positive cambieranno il tuo modo di pensare.) “Può essere difficile da fare, ma una volta inquadrato [exercise] come ricompensa invece che come punizione, tutto il resto diventa più facile”, afferma Drew.

IMPARENTATO: 11 vittorie fuori scala molto meglio della perdita di peso

Passaggio 8: fallo e basta.
Invece di discutere se dovresti fare esercizio, quindi decidere che sì, dovresti, e poi farlo, Jordan suggerisce di capovolgere quella mentalità. “Fai semplicemente il tuo esercizio mattutino, poi discuti se è stata una buona idea o meno e infine decidi se eri felice di averlo fatto”, dice. Fidati di noi, deciderai che, sì, è stata un’ottima idea. Ricorda questo: non ti pentirai mai di un allenamento.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI