mercoledì, Ottobre 5, 2022
HomeBenessereFitnessSprint verso l'oro a Rio

Sprint verso l’oro a Rio

Foto: per gentile concessione di Bounty

La star dell’atletica leggera Allyson Felix è così ridicolmente veloce, solo guardarla correre ci lascia senza fiato. Il suo ritmo veloce e furioso (ehm, con un record personale nei 400 metri di 49.26) le è valso un posto alle Olimpiadi per tre volte consecutive. E ora, la quattro volte medaglia d’oro olimpica spera di aggiungerne altre due alla sua bacheca dei trofei ai Giochi di Rio.

Tuttavia, la strada per Rio non è stata affatto agevole per il 30enne capofila. Dopo un grave infortunio al tendine del ginocchio nel 2013 e un infortunio alla caviglia lo scorso aprile, Felix dice di essere grata di avere anche la possibilità di competere nei 400 metri e 4×400 metri a Rio. Tuttavia, sta diventando una delle preferite ed è più determinata che mai a battere i record in entrambi gli eventi.

IMPARENTATO: 6 motivi per farsi pompare per gli eventi su pista olimpica 2016

Mentre si adatta alla vita a Rio e fa i suoi ultimi preparativi per i Giochi, Felix ha incontrato Daily Burn per parlare di come si è ripresa dalle ferite riportate, dei suoi piani per stabilire nuovi record e della sua recente collaborazione con Bounty, uno degli atleti sponsor chiave. (Proctor & Gamble, proprietaria di Bounty, è anche sponsor dei Giochi Olimpici del 2016.) Continua a leggere per ascoltare l’opinione di Felix sulla cosa migliore da mangiare prima della gara, l’evoluzione del suo allenamento e gli strumenti sorprendenti che troverai nella sua borsa da palestra.

Incontra il velocista olimpico Allyson Felix

Nell’esperienza olimpica, prendi tre…“[I plan to] abbraccialo e prendilo dentro! È stato un anno difficile con alcuni alti e bassi, quindi sono davvero grato di essere a Rio. Voglio prendere in considerazione l’intera esperienza e apprezzarla”.

Sull’evoluzione della sua formazione… “Man mano che ho acquisito maggiore esperienza, sono stato in grado di adattare il mio allenamento. Ad esempio, ho rinnovato il mio programma di pesi. Man mano che imparo di più sul mio corpo, vedo cosa funziona e sono in grado di cambiare le cose secondo necessità”.

Sulla riabilitazione del tendine del ginocchio… “Sto facendo molte cure e terapie. Sono davvero solo al passo con quello che devo fare!”

IMPARENTATO: I 25 olimpionici del Team USA da seguire su Instagram

“Cerco di non rendere il momento più grande di quello che è. Sii calmo e fai quello che ho sempre fatto”.

Per tenere il passo con l’allenamento durante il viaggio…“Mi piace usare l’app Nike+ Training Club. Hanno molti allenamenti che puoi fare in piccoli spazi che non richiedono molte attrezzature”.

Rimanere calmi e gestire la pressione…“Cerco di non rendere il momento più grande di quello che è. Sii calmo e fai quello che ho sempre fatto”.

L’ultimo pasto prima di una gara…“Cerco di non cambiare nulla di troppo. Di solito mangio salmone alla griglia, riso integrale e broccoli per cena”.

Sui rituali di “buona fortuna”…“Non sono superstizioso, ma mia madre mi ha regalato una collana con una croce e sento di doverla sempre avere quando gareggio. Mia madre ed io parliamo e preghiamo sempre insieme prima di gareggiare anche io”.

Su cosa c’è nella sua borsa da palestra… “Ho molti strumenti per allungare come un softball, una corda elastica e una palla da lacrosse per i miei piedi. E ho anche un lucidalabbra e una crema idratante.

IMPARENTATO: 50 risorse per la corsa per velocità, forza e nutrizione

Nelle prossime settimane…A parte la competizione, non vedo l’ora che arrivi la cerimonia di apertura. È incredibile e adoro il modo in cui la cultura è sempre infusa. Sono entusiasta di sperimentarlo”.

Sulla vita dopo Rio…“[I plan to] prenditi una vacanza da qualche parte e stai lontano dalla pista. Farò qualcosa di divertente e non correlato alla corsa!”

Sul superare gli ostacoli…“Prendi piccoli obiettivi, crea un piano e perseguilo. Dovresti inseguire qualunque cosa ti appassioni. Non concentrarti solo sull’obiettivo finale, ma abbraccia il processo e divertiti a crescere e a tutto ciò che ti porta dove devi andare”.

Per Felix, il suo stile di vita consiste nell’essere veloce, dalla pista a casa. Nonostante il suo ritmo da record, Felix è proprio come noi e fa un pasticcio o due tra cucinare i pasti e gli allenamenti. Ecco perché ha collaborato con Bounty per le Olimpiadi di Rio, il marchio che la aiuta a raccogliere pasticci in tempi record.

Per seguire il viaggio olimpico di Allyson Felix a Rio, seguila su Facebook, Twitter e Instagram. Per tutti i principali aggiornamenti di atletica leggera del Team USA, visita teamusa.org. Le Olimpiadi iniziano il 5 agosto e il primo evento di atletica leggera è venerdì 12 agosto.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments