Stai cambiando troppo il tuo programma di allenamento?

0
33

Foto: Twenty20

Non è un segreto che il mondo dell'allenamento vanta innumerevoli approcci per adattarsi. Semplicemente Google "fitness studio" e ti avvicini a 27 milioni di visite. Dalle lezioni di fitness di gruppo all'allenamento personale, dai servizi di streaming alle grandi palestre, troverai più posti dove allenarti che mai. E poi c'è la tua scelta di sudore: HIIT, barre, aqua cycling, cat yoga… davvero, l'elenco potrebbe continuare.

Ma con infiniti modi per diventare fisici, è la soluzione migliore per mescolare costantemente? La risposta breve: probabilmente no. Un sacco di nuovi allenamenti ogni settimana potrebbe ostacolare i risultati e rallentare i tuoi progressi.

Quindi siamo andati direttamente dagli esperti per individuare i pro ei contro di fare il massimo. Ascolta cosa hanno da dire sulla pianificazione del tuo programma di allenamento settimanale e, in definitiva, sul raggiungimento dei tuoi obiettivi di allenamento.

RELAZIONATO: Quello che nessuno ti dice prima di entrare in sala pesi

I pro della scelta multipla

"Il corpo lavora in diversi sistemi energetici, quindi è importante variare l'allenamento di forza e cardio, mobilità e flessibilità".

Come hanno dimostrato aziende come ClassPass e FitReserve, c'è sicuramente un appello a mescolare i metodi di esercizio. Per cominciare, rende il fitness più divertente grazie ai diversi stili di insegnamento e allenamento. Un ambiente di gruppo ti consente anche di nutrirti dell'energia degli altri. E in questi giorni, allenarsi con i trainer è più accessibile e conveniente. Che tu ti stia iscrivendo a una boutique fitness a una tariffa scontata o che tu stia seguendo gli allenamenti online, puoi scegliere tra opzioni più convenienti.

Un altro vantaggio è che può eliminare l'argomento del troppo occupato per allenarsi. "I nuovi studi offrono alle persone molteplici opzioni di allenamento, quindi quelle scuse "Non posso andare in palestra" o "Non posso programmare una lezione in un momento che funziona per me" [no longer work]", afferma Dan Trink, CSCS, allenatore della forza e co-fondatore del Fortitude Strength Club a New York City. Avendo fitness a portata di mano 24 ore su 24, 7 giorni su 7, trovare il tempo per spremerlo diventa molto più fattibile.

Probabilmente hai anche sentito dire che per evitare un plateau nei tuoi risultati, devi mescolare le cose. E mentre parleremo dei limiti in seguito, la pletora di opzioni di allenamento impedisce ai muscoli (e alla mente) di annoiarsi. "Il corpo lavora in diversi sistemi energetici, quindi è importante variare l'allenamento di forza e cardio, mobilità e flessibilità", afferma Liz Barnet, CPT, istruttrice di fitness e food coach con sede nel New Jersey. "Molti allenamenti si concentrano su una cosa più che su un'altra, quindi è bene cambiarla".

RELAZIONATO: 7 errori HIIT che probabilmente stai facendo

I contro di mescolarlo

Diventare più in forma, più veloci, più forti si riduce a un elemento chiave: il sovraccarico progressivo. Ciò significa sfidare continuamente il tuo corpo a fare più di quanto avrebbe potuto fare in precedenza. (Leggi maggiori dettagli su questo principio di formazione proprio qui.)

Andare in una varietà di studi o classi diversi "non ti consente di ottenere alcuno slancio o effettivo di allenamento reale che deriva dalla costruzione di un programma di allenamento reale e progressivo", afferma Trink. “Se lo fai esclusivamente per divertirti o come forma di socializzazione, è fantastico, divertiti. Se stai cercando di massimizzare la tua forma fisica, tuttavia, puoi cadere nella trappola di "mischiare" a scapito di fare effettivamente progressi, migliorare e raggiungere i tuoi obiettivi".

"Non c'è modo di progredire sistematicamente quando la varietà è troppo alta".

Questo vale anche se stai cercando di migliorare un aspetto particolare della forma fisica. Diciamo che vuoi imparare a fare la posa del corvo o finalmente fare un pull-up. Se il tuo programma di allenamento consiste in una sola lezione di yoga o una routine di forza a settimana, questo non ti porterà necessariamente a destinazione. "Se hai intenzione di migliorare in una cosa particolare, devi praticarla regolarmente e costantemente", afferma Barnet.

Un altro aspetto negativo: "Se non hai una buona base su cui costruire, stai aumentando le tue possibilità di infortunio", afferma Noam Tamir, CSCS, fondatore di TS Fitness a New York City. Molti frequentatori di lezioni potrebbero non essere in sintonia con i loro squilibri muscolari, quindi continuare a esercitare e rafforzare quei modelli di movimento disallineati può portare a problemi. Nel frattempo, un personal trainer, un fisioterapista o uno specialista del movimento funzionale può aiutarti a individuare i problemi prima che debbano essere affrontati. Possono anche tenere d'occhio in modo da muoverti nella giusta direzione (letteralmente).

RELAZIONATO: 7 modelli di movimento funzionale che gli istruttori vogliono che tu padroneggi

Foto: Twenty20

Un programma di allenamento ideale

"Se sei in buone mani, un allenamento specifico sarà, in primo luogo, in grado di soddisfarti al tuo attuale livello di forma fisica e di adattare il programma alle tue esigenze", spiega Trink. "Da lì, progredirà in modo intelligente – non sarà lo stesso allenamento più e più volte per tutta la durata della tua iscrizione – così puoi migliorare dall'allenamento". Sembra semplice e ideale, giusto? Trink aggiunge: “Dovrebbe anche aiutarti a mitigare gli infortuni e, idealmente, a migliorare le qualità di movimento e forza. Questo diventa impossibile se si salta da un sistema all'altro: non c'è modo di progredire sistematicamente quando la varietà è troppo alta".

Mentre anche una sessione con un professionista del fitness esperto può aiutarti a capire di cosa hai bisogno per rafforzare e allungare, Barnet offre anche suggerimenti per coloro che non possono vedere un allenatore uno contro uno. Sfrutta al massimo il fitness in boutique iscrivendoti a studi con classi più piccole, in modo da ottenere più attenzione. Inoltre, poni domande dopo l'allenamento su come eseguire correttamente gli esercizi, soprattutto se durante la lezione c'era qualcosa di confuso. Anche mettere in pratica ciò che impari in studio al di fuori delle sue mura ti aiuterà a muoverti meglio, così come ascoltare i segnali verbali e prestare attenzione all'allineamento del corpo. (Traduzione: non limitarti a eseguire i movimenti senza considerare la forma.)

RELAZIONATO: 25 meme di allenamento con cui possiamo assolutamente relazionarci

Creazione di un programma di allenamento basato sui risultati

In conclusione: mentre prendere lezioni diverse ogni giorno e ogni settimana può certamente aumentare il fattore di divertimento dell'esercizio, non è sempre il modo più efficiente per ottenere risultati, afferma Tamir.

Tutti gli esperti suggeriscono di ottimizzare il programma di allenamento attenendosi a tre giorni di allenamento della forza e due giorni di cardio, con lezioni come yoga o pilates mescolate qua e là. Tamir consiglia di trovare uno studio che ti piace, con istruttori intelligenti che possono aiutarti a progredire. Se hai una sfilza di studi in cui vuoi continuare a tornare, Barnet sostiene tre lezioni a settimana con quel focus sulla forza (anche se sono diversi) e poi usando gli altri due giorni per mescolare lo spin o una lezione di tapis roulant .

"È incredibile quanti problemi, disturbi fisici e limitazioni percepiti scompaiano quando le persone diventano complessivamente più forti", afferma Trink. “Non è certamente il rimedio per ogni problema, ma aiuta il più delle volte. Un buon programma di allenamento per la forza per tutto il corpo può fare molto se gli dai la possibilità di funzionare".

Leggi di più
Quanto è forte il tuo core? 3 test per scoprirlo
6 esercizi di forza per passare dal livello base all'avanzato
7 modi in cui l'esercizio fisico aiuta ad alleviare il mal di schiena