Supera qualsiasi allenamento con questi mantra del trainer

0
27

Foto: Twenty20

Ci siamo passati tutti: sei alla fine di una lezione di allenamento quando l'istruttore dice che hai un'altra serie di burpees da fare. I tuoi muscoli e la tua mente vogliono gridare "no" non appena le parole escono dalla sua bocca. Non puoi assolutamente spingere attraverso un altro set cardio … tranne che puoi. E dovresti.

Anche alcuni degli allenatori più duri, quelli che sfrecciano negli sprint e sollevano pesi pesanti come se fossero più leggeri delle bottiglie shaker, giocano a questo gioco mentale. E tutto si riduce alla forza mentale e ad alcuni mantra motivanti. Quindi la prossima volta che ti trovi di fronte a un giro di salti squat o ai tuoi ultimi 50 metri di 5K, canalizza questi trucchi mentali dei nostri migliori professionisti del fitness. L'unica domanda che ti resta da porsi: riesci a sopportare la spinta dell'ego che sentirai al traguardo?

RELAZIONATO: 19 affermazioni positive che cambieranno il tuo modo di pensare

13 Mantra I migliori allenatori usano per aumentare la loro resistenza mentale

1. "Come facciamo qualcosa è come facciamo tutto".

"Il modo in cui ci alleniamo è il modo in cui ci esibiamo, quindi nei momenti di stanchezza è un grande promemoria che anche adesso, soprattutto adesso, devo dare il massimo. Il mantra mi motiva a dare il 100 percento anche quando sono stanco o non ne ho voglia. E questi sono i momenti che aiutano a formare le mie abitudini e a plasmare la mia mentalità di atleta ". —Milan Costich fondatore di PREVAIL boxe

2. "Fai più del previsto".

“Il mio principale obiettivo mentale durante l'allenamento e il completamento della mia ultima ripetizione torna sempre a ciò che era radicato in me come atleta professionista. L'importanza di finire è qualcosa che ho portato con me non solo durante l'allenamento ma nella vita. Ricordo costantemente a me stesso ciò che ho ottenuto semplicemente facendo un po 'più di quanto mi aspettassi. Mantenermi a quello standard non cambia con il modo in cui mi alleno. Inseguire la grandezza in tutte le cose è una mentalità per me … uno stile di vita. Quello che ottieni è dettato da come rispondi quando sei maggiormente sfidato. " —Curtis Williams, proprietario di Training C.A.M.P. ed ex giocatore della NFL

RELAZIONATO: La meditazione incontra l'HIIT nel nuovo approccio al fitness consapevole

3. "Pensa a quanto ti sentirai bene".

"A volte, quando lotto con la motivazione, che si tratti di finire un allenamento o anche solo di andare in palestra in primo luogo, provo a dirmi: 'Pensa solo a quanto ti sentirai bene quando avrai finito.' la sensazione di finire un allenamento forte o di spingermi a fare più di quanto pensassi di poter sempre superare e mi fa tornare indietro più e più volte! " —Nora Minno, trainer su Daily Burn 365

4. "Andiamo!"

“Alcuni giorni sono solo una lotta! Ma questo non significa che mi arrendo; significa che devo essere creativo. La mente è il muscolo più creativo e potente, quindi posso lasciare che il blues prenda il sopravvento o posso cambiare il mio atteggiamento e farlo accadere. Il mio mantra "andiamo!" È così semplice ma mi riempie di gioia. Anche io ballo fuori. Faccio solo un piccolo movimento, da un lato all'altro, scuoto le mani e faccio un respiro profondo, il tutto ripetendo 'andiamo!' "- Astrid Swan, allenatore di celebrità

RELAZIONATO: 9 modi per trovare la motivazione per l'allenamento (ogni dannato giorno)

5. "Gratitudine e concorrenza".

"Nei giorni in cui voglio interrompere l'allenamento, penserò a quanto sono grato di avere un corpo forte e sano e quanto sono fortunato a poter scegliere il dono dell'esercizio. Non è una punizione. D'altra parte, sono molto motivato dalla concorrenza. Quindi, nei giorni in cui prendo lezioni, prenderò nota mentalmente di chi penso sia un atleta migliore di me, e lui / lei sarà la mia competizione mentale. Mi fa lavorare di più e mi rende anche più divertente. " —Ashley Borden, trainer di celebrità

6. "Ho questo."

“Lo ripeto appassionatamente – e con convinzione. Prendo anche un momento prima di un momento, una serie o un intervallo veramente impegnativo e visualizzo l'esperienza nel modo più chiaro e autentico possibile. Ad esempio, vedermi eseguire ogni ripetizione di una serie e immaginare vividamente come sarà, specialmente le ultime due ripetizioni. Vedo e sento la lotta e me stesso che riesco a superarla. Sento davvero che il mio sistema nervoso inizia a funzionare. Penso che quella sensazione sia così importante. Poi durante il movimento, concentro tutta l'attenzione e l'energia sui muscoli lavorando e immaginandoli esplodere di potenza. Mi assicuro anche di esserci completamente dentro fino all'ultimo secondo, come una barra di nuovo nel rack, prima di spostare la mia attenzione ". —Gregg Cook, trainer su Daily Burn 365

RELAZIONATO: 7 citazioni da allenatore che aumenteranno istantaneamente la tua fiducia

Foto: Twenty20

7. "Il dolore è solo temporaneo."

“Con circa il 25 percento dei miei allenamenti dedicati al ripristino, alla mobilità e alla flessibilità, il restante 75 percento è totale, come gli sprint in collina, i trail run e l'allenamento con i kettlebell. Quando sono in queste zone molto difficili, la mia mentalità si sposta sull'umore della sopravvivenza. E una cosa che ripeto sempre nella mia mente è che il dolore che sto provando in questo momento non durerà per sempre. Se riesco a resistere solo per qualche secondo in più, posso raccogliere i frutti. Spingere i nostri corpi oltre ciò di cui pensavamo di essere capaci è semplicemente una delle cose più soddisfacenti che possiamo fare nella vita ". —Nick Malizia, Master Trainer presso Burn 60

8. "Questo è il momento in cui avviene il cambiamento."

“Il cambiamento sta proprio dall'altra parte del sentirsi a disagio. Il vero cambiamento inizia davvero quando le cose si fanno un po 'difficili e sei in grado di risolverlo. [When you push] attraverso le ultime 2-5 ripetizioni o da 10 a 20 secondi oltre quel punto di disagio – tieni presente che durante questo periodo il tuo corpo si sta adattando. Tuttavia, è anche importante ricordare che se inizi a compromettere il tuo modulo, è ora di spegnerlo, reimpostarlo e quindi riprovare. " —Jason Walsh, proprietario e fondatore di Rise Nation

RELAZIONATO: 19 motivi per allenarsi (oltre il corpo perfetto)

9. "Sei più forte di così".

“Lo ripeto a me stesso quando devo affrontare qualcosa di difficile. E funziona altrettanto bene fuori dalla palestra in tutti gli ambiti della vita. Inoltre, mi concentro sulla sensazione del mio respiro mentre va e viene. Mi centra e mi aiuta a dirigere la mia energia e il mio potere verso la sfida da affrontare ". —Adam Rosante, allenatore di celebrità e allenatore di forza e condizionamento

10. "Posso".

“Basta provarlo un paio di volte per rendersi conto di quanto siano davvero motivanti i mantra. Inganna il tuo cervello facendogli credere che qualcosa sia vero. Pensa: "Non mi arrenderò!" "Posso e lo farò!" Oppure, "Sono forte, sono potente!" Un'altra strategia che funziona è immaginare che ti stai esibendo e tutti gli occhi sono su di te. Visualizza quei fan esultanti sul traguardo. Ti garantisco che spingerai più forte, suderai di più e perfezionerai anche la tua forma! E in caso di dubbio, accendi quella musica. È stato dimostrato che melodie ad alta velocità portano gli allenamenti a un livello superiore ". —Jessica Schatz, maestro istruttore di Pilates

RELAZIONATO: Le 25 scuse di allenamento più pazze che gli allenatori abbiano mai sentito

11. "Sei un che smette?"

“Mi chiedo cose che sfidano la mia integrità nei confronti dei miei valori. Cose come, "Che tipo di uomo sei?", "Sei un che smette?" "Stai seriamente pensando a quello che hai deciso di fare?" Non vorrei mai deludermi in quelle circostanze. Il mio consiglio per tutti è di pensare alle cose che apprezzi e collegarle al compito che hai di fronte. Ma deve essere legato ai tuoi valori ". —Prince Brathwaite, trainer su Daily Burn 365 e CEO e fondatore di Trooper Fitness

12. "Supereroe".

“Ripeto i mantra a me stesso quando sono alle prese con un allenamento o cerco di superarlo. Mi concentro su singole parole e alcuni dei miei go-to includono: "Forte. Capace. Badass. Superhero. '"—Emily Schromm, trainer e coach di CrossFit

RELAZIONATO: 275 Esercizi a corpo libero per dare una scossa alla tua routine di allenamento

13. "Non rinunciare a me."

“La mia spinta e il mio impegno sono le fondamenta del mio successo complessivo. Spingere i confini è qualcosa di fin troppo familiare e qualcosa che devo affrontare ogni giorno. Alcuni trucchi mentali che uso per superare un allenamento extra duro, tra cui la ripetizione, "Non smettere con me", "Non imbrogliare te stesso; concediti "e" Lavora per questo "" —Corey Caillet, trainer di celebrità in Revenge Body

Leggi di più
4 modi supportati dalla scienza per motivarti ad allenarti
Ottieni spalle scolpite con questi 5 esercizi
Solo che non lo senti oggi? 33 Fonti di motivazione per l'allenamento