Yoga per una postura migliore – Bad Yogi Blog

0
80

Lo yoga per una migliore postura è qualcosa che dovrebbe essere su TUTTA la nostra lista di cose da fare quotidiane. Anche se non è disponibile tutti i giorni, dovrebbe esserci almeno un paio di volte a settimana.

Non importa se stai seduto tutto il giorno, stai in piedi tutto il giorno o ti muovi costantemente. Le nostre abitudini quotidiane sono le cose che sigillano in schemi posturali sbagliati, ed è così importante prestarvi attenzione in modo da non sigillare nulla che possa eventualmente portare a disagio, dolore o lesioni.

Spero che queste pose ti piacciano per migliorare la tua postura!

1. Leggero piegamento all'indietro in piedi
Stando in piedi con i piedi alla larghezza delle anche, intreccia le dita e portale verso i talloni. Invece di concentrarti sulla flessione dalla parte bassa della schiena, concentrati sul sollevamento dello sterno verso il cielo. Continua a tirare le scapole insieme e lungo la schiena.

Vuoi sentirlo come un apri petto e spalle, non come uno scricchiolio nella parte bassa della schiena. Se lo senti intensamente nella parte bassa della schiena, indietreggia e riporta la tua attenzione al petto e alle spalle.

2. Eroe seduto (su un blocco)
Supported Hero è un ottimo ripristino posturale. Lascia che le ginocchia scendano sotto i fianchi che allevia la pressione sulla parte bassa della schiena e mantiene la colonna vertebrale in una comoda posizione neutra.

Se sei super flessibile, potresti essere tentato di farlo senza un blocco, ma ti incoraggio davvero a usarne uno comunque per i motivi sopra! Per i nostri scopi qui, questo è per dare riposo alla schiena e per aiutarla a resettarsi. Non ha lo scopo di sfidarti questa volta.

3. Curvature laterali da seduti
Tieni entrambi i fianchi a terra mentre lo fai. Concentrati sull'inspirazione per inviare il respiro allo spazio tra le costole, espandendo il tessuto lì. Più flessibile è la muscolatura, più espansivo è il respiro. Più ampio è il respiro, più comoda è la nostra postura.
4. Ponte basso
Stiamo continuando a decomprimere la schiena e ad aprire il torace. Per il ponte basso, avvicina le scapole e unisci le mani. Pensa a creare più spazio sul lato anteriore del corpo.

5. Apriscatole sui blocchi
Giù le mani, questo è uno dei miei preferiti di tutti i tempi per migliorare la postura. Fondamentalmente fa sì che il tuo corpo prenda la forma opposta che normalmente fai quando sei seduto e stravaccato su una scrivania. Mi piace anche che sia passivo e rilassante.

Posizionamento del blocco: uno dovrebbe essere con il lato magro rivolto verso l'alto tra le scapole con la parte più bassa che colpisce dove andrebbe un reggiseno sportivo. La parte superiore di quel blocco dovrebbe essere sotto il collo. Il secondo blocco serve solo a sostenere la testa. Di solito lo metto su un'altezza media e lascio che la mia testa si rilassi lì.
A voi! Hai provato qualcuno di questi per migliorare la tua postura? Personalmente, lo giuro su di loro. Ogni volta che mi sento come se fossi stato ingobbito per troppo tempo (sia per lavoro che per viaggio), questi ripristinano sempre il mio corpo perfettamente. Fammi sapere se ci provi!

[Free ebook] Smetti di preoccuparti se stai facendo una posa corretta o se stai facendo qualcosa che alla fine richiederà alcuni viaggi al pronto soccorso. 🚑

Scarica la nostra guida gratuita ai moduli yoga: oltre 50 posizioni yoga suddivise in immagini.