lunedì, Luglio 4, 2022
HomeBenessereSalute12 modi per aumentare la tua fertilità: la guida dell'esperto

12 modi per aumentare la tua fertilità: la guida dell’esperto

Ecco un fatto biologico: l’età è il fattore più importante che influenza la tua fertilità, ma anche la tua dieta e il tuo stile di vita giocano un ruolo chiave, soprattutto se hai più di 30 anni. Abbiamo parlato con i maggiori esperti per scoprire cosa può aiutarti ad aumentare la tua fertilità .

Se parli con i medici della fertilità femminile, la maggior parte citerà fatti sul declino della fertilità di una donna dopo aver raggiunto i 30 anni.

“Il modo migliore per rendere la tua fertilità a prova di futuro è avere figli tra i 20 e i 30 anni e accettare che potresti non concepire se lo lasci fino a tardi”, afferma il dottor Phil Boyle, consulente in medicina riproduttiva presso Neo Fertility, Dublino. ‘Sappilo e decidi dove risiedono le priorità della vita per te e prendi una decisione informata. Il fattore più importante per prevedere la capacità di concepire è l’età femminile.’

Finora, così spaventoso.

Ma mentre i dati più recenti del 2016 dell’Office of National Statistics riportano che l’età media delle donne che hanno il primo figlio in Gran Bretagna è 28,8 e un incoraggiante 54% dei bambini nati in Gran Bretagna erano da donne di età pari o superiore a 30 anni. In un altro rapporto si afferma che quasi un quarto dei bambini nel 2016 sono nati da madri dai 35 anni in su.

Quindi, anche se non possiamo sfuggire o invertire i nostri orologi biologici, gli esperti concordano anche sul fatto che ci sono alcune misure di stile di vita e dieta che puoi adottare per aiutare la tua “forma fisica” di fertilità ad aumentare le tue possibilità di concepimento quando sei pronto.

“Rimanere in forma e in salute, non fumare o assumere droghe illecite, assumere solo alcol e caffeina modesti, controlli regolari della salute sessuale per ridurre il rischio di infezioni sessualmente trasmissibili (IST) e il minimo stress saranno tutti d’aiuto, ma l’età è ancora la chiave” dice il dottor Boyle.

E la sua fertilità?

“Ci sono molte idee sbagliate sulla fertilità maschile, vale a dire che gli uomini tendono a pensare che saranno in grado di concepire per sempre”, afferma il dottor Boyle. “Ma dopo i 40 anni, la qualità dello sperma maschile diminuisce e gli uomini più anziani che cercano un bambino possono sperimentare un basso numero di spermatozoi, scarsa mobilità e danni al DNA. È importante che gli uomini comprendano l’importanza di avere uno sperma di buona qualità per una gravidanza sana e lo stile di vita influisce su questo.’

Con questo in mente, Healthista ha interrogato gli esperti sulle cose specifiche che puoi fare per aiutare a mantenere la tua fertilità.

1. Continua a provare (sì, intendiamo fare sesso)

Quando pensano di avere un bambino, molti di noi pensano che dovrebbe succedere nel momento in cui iniziamo a provare. Mentre una coppia su quattro di età pari o superiore a 28 anni incontra difficoltà quando cerca di concepire, l’evidenza suggerisce che se continua a provare, la situazione migliorerà. “In media, la metà delle coppie che non hanno concepito in 12 mesi concepiranno nei prossimi 12 mesi”, afferma il dottor Boyle. ‘Questo è più alto di quello che ottengono la maggior parte delle cliniche per la fertilità. Quindi, potrebbe essere consigliabile aspettare due anni prima di prendere in considerazione un trattamento per la fertilità.’

Puoi ottenere kit predittori dell’ovulazione dalle farmacie che analizzano i livelli di ormone luteinizzante (LH) e ti dicono quando è più probabile che tu ovuli, dice la farmacista Laura Dowling. “Questi possono essere davvero utili per le donne con cicli irregolari per sapere quando è il momento giusto per fare sesso.” Tuttavia, non è davvero consigliabile (o molto sexy) attenersi solo ai momenti in cui stai ovulando per fare sesso. “Fai sesso ogni due o tre giorni durante il ciclo per avere le migliori possibilità di rimanere incinta”, dice Dowling.

2. Ottieni gli assegni di cui hai bisogno

Il potenziale di fertilità del tuo corpo è influenzato da fattori biologici che solo il tuo medico può testare. Sanguinamento anormale, muco cervicale di scarsa qualità, cicli irregolari, tube di Falloppio bloccate e periodi dolorosi potrebbero influenzare la fertilità sia a breve che a lungo termine, afferma il dottor Boyle. Parla con il tuo medico di famiglia per assicurarti di non aver bisogno di cure.

3. Evita quei grassi spazzatura

Se stai ancora mangiando cibi trasformati pieni di grassi spazzatura, fermati. Se non per il tuo giro vita, allora per il bene della tua fertilità a lungo termine. ‘Gli ormoni maschili e femminili sono costituiti da grasso. Le membrane cellulari sono costituite da grassi consumati attraverso la dieta”, afferma Gaye Godkin, nutrizionista. “Se consumiamo troppi grassi trans, presenti nella margarina, nelle ciambelle, nelle torte, nei biscotti e in alcune pizze e patatine, possono interferire con la delicata segnalazione che si verifica su queste membrane”.

4. Evita (troppo) l’alcol

Scusate. “Forse il più grande antinutriente consumato è l’alcol”, afferma Godkin. “È dannoso sia per la salute dello sperma che per gli ovuli femminili, e un eccesso può creare scompiglio sul delicatissimo sistema ormonale femminile”. Lo sperma maschile è particolarmente influenzato dalla quantità di alcol consumata, spiega. “Questo perché l’alcol altera i livelli di glucosio nel sangue e l’eccesso di glucosio circolante danneggia gli spermatozoi e distrugge una vitamina B vitale chiamata folato (vedi sotto).”

5. E troppo caffè

Non sembra molto divertente, ma ci sono ragioni molto reali per cui è stato dimostrato che troppa caffeina riduce le possibilità di rimanere incinta. “Anche se potresti trovare confortante una tazza di caffè, bere caffeina in eccesso può aumentare la produzione dell’adrenalina, l’ormone dello stress”, afferma Godkin. “Alti livelli di adrenalina in circolo possono interferire con l’ambiente intrauterino, la qualità degli ovuli e la produzione di sperma maschile, e impoveriscono anche il corpo di molti nutrienti essenziali come la vitamina C, B e magnesio. Le donne in particolare tendono ad essere più sensibili alla caffeina e ai prodotti contenenti caffeina. Bere caffeina e bevande contenenti caffeina può aumentare ulteriormente la loro produzione di adrenalina. Se stai cercando di concepire, è meglio evitare o ridurre il consumo di caffè a un caffè debole al giorno ed eliminare le bevande zuccherate contenenti caffeina dalla tua dieta.’

6. Ottieni i nutrienti per la preparazione del bambino

Quando stai cercando di concepire o se stai cercando di prolungare la tua fertilità fino a quando non sei pronto, è essenziale ottenere le giuste vitamine e sostanze nutritive. “L’alimentazione è essenziale per il concepimento”, afferma il dottor Boyle. “Zinco, selenio, acido folico, vitamine del gruppo B, vitamina D, oli di pesce omega-3 e antiossidanti sono tutti importanti”.

Vitamine e minerali svolgono un ruolo cruciale nel corpo durante il concepimento e il pre-concepimento, afferma Godkin. “Ad esempio, la B6 contribuisce alla regolazione dell’attività ormonale mentre l’acido folico contribuisce alla normale crescita del tessuto materno durante la gravidanza.

“Per gli uomini, la dieta e le sostanze nutritive sono un modo fondamentale per influenzare la qualità dello sperma”, continua Godkin. “Scegli cibi ricchi di antiossidanti, in particolare frutta e verdura dai colori vivaci che sono ricchi di antiossidanti: barbabietole, bacche, arance e verdure rosse sono particolarmente buone”. per gli uomini, il selenio contribuisce alla normale creazione dello sperma, afferma Godkin, e le migliori fonti sono noci del Brasile, pesce e patate fortificate con selenio.

7. Vuoi soprattutto lo zinco

“Lo zinco contribuisce alla normale fertilità e riproduzione”, afferma Godkin. ‘Gli uomini hanno bisogno di produrre tra 40 e 300 milioni di spermatozoi per essere fertili. È stato dimostrato che l’aumento dei livelli di zinco negli uomini migliora la struttura e la funzione dello sperma maschile, migliorando la mobilità, la motilità e la forza necessarie per compiere il lungo viaggio attraverso la femmina affinché avvenga la fecondazione.’

Per le donne, lo zinco è anche un nutriente essenziale per la fertilità. Ma mentre è abbondante nel pesce e in particolare nell’agnello, nel manzo, nei crostacei e nelle ostriche, così come nei semi di zucca, nelle noci e nella carne, può scarseggiare nella dieta moderna se si consumano molti alimenti trasformati. “L’esposizione allo stress, all’inquinamento e al fumo di sigaretta può anche esaurire il nostro corpo delle scorte essenziali di zinco”, afferma Godkin. “Il surriscaldamento degli alimenti può anche esaurire il suo contenuto nutrizionale.”

8. E ferro

I globuli rossi forniscono ossigeno alle cellule del corpo che include le ovaie. Se ricevono ossigeno e ferro insufficienti, le uova possono diventare meno vitali, afferma Godkin. In effetti, gli studi hanno dimostrato che la mancanza di ferro può causare l’anovulazione, che è quando una donna non ovula poiché il suo uovo potrebbe essere in cattive condizioni di salute. “Ricche fonti alimentari di ferro includono fegato di agnello, carne rossa, pesce”, afferma Godkin. “Vegetariani e vegani potrebbero aver bisogno di controllare costantemente i loro livelli di ferro per supportare il concepimento.”

9. I grassi GIUSTI

Va bene, quindi stai evitando i grassi cattivi, ma devi assolutamente inserire in te i grassi buoni, vale a dire quelli ricchi di acidi grassi omega-3. “L’omega-3 è un grasso essenziale”, afferma Godkin. “Il corpo non è in grado di produrre i propri grassi omega-3, quindi deve assumerli dalla dieta. Gli Omega-3 si trovano nei pesci grassi come sgombri, sardine, acciughe, salmone e trota. Tuttavia, è consigliabile evitare il tonno nel periodo pre-concepimento e durante la gravidanza in quanto contiene alti livelli di mercurio.’

10. Non dimenticare il folato

‘Per le donne è particolarmente importante avere la giusta quantità di folati nel proprio corpo prima di provare ad avere un bambino. La raccomandazione è di tre mesi prima del concepimento, il periodo di tempo necessario per raggiungere il livello necessario nel corpo’, afferma Godkin. “Le verdure a foglia verde contengono alti livelli di folati ma, come verdure, i nutrienti possono essere persi durante la cottura, motivo per cui è necessaria un’integrazione”.

11. Prendi sul serio uno stile di vita adatto alla fertilità se hai più di 35 anni

Ecco la biologia. Le donne nascono con un determinato numero di ovuli nelle ovaie. Nel corso degli anni la quantità e la qualità delle uova si esauriranno. Sebbene non possiamo fare nulla per la quantità di uova rimaste nelle nostre ovaie, possiamo supportare lo sviluppo di quei follicoli di uova mentre maturano. “Un uovo immaturo impiega dai tre ai quattro mesi per maturare prima di essere finalmente rilasciato durante l’ovulazione”, afferma Godkin. “L’ambiente in cui è immerso questo uovo influenza la salute e la qualità dell’uovo.” Le modifiche alla dieta e allo stile di vita durante questo lasso di tempo possono fare la differenza per la salute e la qualità dei follicoli uovo dandoti una maggiore possibilità di concepimento. Migliorare la dieta e l’assunzione di nutrienti è anche fondamentale per migliorare la circolazione del sangue ricco di sostanze nutritive alle ovaie per supportare la qualità degli ovociti.’

12. Prendi un integratore per la fertilità tre mesi prima di iniziare a provare

Il dottor Boyle suggerisce che le donne dovrebbero cercare un integratore con vitamine del gruppo B, magnesio,
e acido folico, mentre gli uomini dovrebbero assicurarsi di aumentare la qualità del loro sperma con zinco, selenio e arginina.

Pochi integratori contengono formulazioni specifiche per la fertilità. Proceive (a sinistra) è stato sviluppato proprio per questo. Le capsule di Proceive Woman (£ 24,95 da Holland & Barrett) contengono 28 vitamine tra cui B12, B6, E, C e D, nonché acido folico e magnesio. Viene fornito in un’altra formulazione chiamata Proceive Max (£ 49,95 da Holland & Barrett) specifica per le donne sopra i 35 anni o quelle che hanno più di 18 anni e stanno cercando un bambino da 12 mesi o più. Contiene 33 vitamine e minerali in dosi elevate essenziali per la fertilità. C’è anche una formula specifica per lui. Proceive Men (£ 24,95 da Holland & Barrett) contiene nutrienti essenziali tra cui selenio, zinco e arginina ed è disponibile anche in Proceive Max (£ 49,95 da Holland & Barrett) per uomini dai 40 anni in su. Si consiglia di iniziare a prendere questi integratori tre mesi prima di provare a concepire. Scopri di più sul sito Proceive.

Leggi di più

Lo zucchero sta rovinando la tua fertilità?

5 errori di fertilità che probabilmente il tuo uomo sta facendo

7 consigli sul sesso per aiutarti a rimanere incinta

Come mangiare in gravidanza – una guida per esperti

Pilates per la gravidanza per mantenerti attivo nel tuo primo trimestre

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI