8 fatti sul congelamento delle uova – la guida del ginecologo

0
45

Ti stai chiedendo se dovresti congelare le tue uova? Per la serie settimanale Chiedi al ginecologo di questa settimana, la dottoressa Larisa Corda rivela otto fatti che devi sapere

Il congelamento delle uova è stato tradizionalmente sviluppato per preservare la fertilità nelle donne sottoposte a trattamento del cancro. Anche se questo rimane ancora un motivo importante per farlo, il congelamento degli ovuli è diventato una scelta sociale sempre più popolare per molte donne che sono consapevoli del proprio orologio biologico e che desiderano darsi le migliori possibilità di poter avere un figlio più avanti nella vita con le proprie uova biologiche.

Le donne, per la prima volta, prendono in mano la situazione. Non più per il capriccio dell'indecisione degli uomini riguardo all'impegno e per sentirsi in grado di avere un certo controllo sulla propria fertilità, anche se le circostanze della vita non consentono loro di avere figli non appena lo desiderano.

Ma quali sono i fatti sul congelamento delle uova e quando dovresti farlo? La dottoressa Larisa Corda rivela otto fatti sul congelamento delle uova:

Fatto #1 L'età ottimale per congelare le uova è all'inizio dei 30 anni

Non sorprende che i tassi di natalità vivi più alti da ovuli precedentemente congelati provengano da donne che si sottopongono alla procedura prima dei 30 anni. Tuttavia, l'età media in cui le donne congelano gli ovuli è di circa 37 anni, con molte donne più vicine ai 40 anni volta che pensano di farlo.

È generalmente accettato che il momento migliore per congelare gli ovuli sia al di sotto dei 36 anni, quando gli ovuli sono ancora di qualità sufficientemente buona nella maggior parte delle donne ed è probabile che tu debba usarli in futuro.

Mentre congelare i tuoi ovuli a 20 anni dovrebbe fornirti un buon numero di ovociti di alta qualità, è dubbio che tu possa mai aver bisogno di usarli.

gli esperti concordano sul fatto che un momento ottimale per congelare sarebbe nei primi anni '30 di una donna

Tuttavia, aspettando più tardi, quando avrai tra i 30 e i 40 anni, il calo della qualità e del numero degli ovuli potrebbe significare che gli ovuli raccolti potrebbero non essere abbastanza buoni per fertilizzare o produrre embrioni in grado di creare bambini. Quindi, gli esperti concordano sul fatto che un momento ottimale per congelare sarebbe nei primi anni '30 di una donna.

Detto questo, tuttavia, mentre questo consiglio è generalmente vero per la maggior parte delle donne, è importante avere un MOT di fertilità e farsi valutare prima di considerare il congelamento degli ovuli, poiché il declino del numero e della qualità degli ovuli può iniziare molto prima per alcune donne, e è importante rilevarlo prima che sia troppo tardi perché il congelamento delle uova sia un'opzione.

Fatto #2 Le uova possono essere conservate solo per un massimo di dieci anni

La legge attuale nel Regno Unito consente a una donna di conservare i suoi ovuli congelati per un massimo di 10 anni, a meno che non vi siano prove che una donna sia a rischio di menopausa prematura, ad esempio a causa del cancro. In questo caso, le uova possono essere congelate fino ai 55 anni.

La legge attuale nel Regno Unito consente a una donna di conservare i suoi ovuli congelati solo per un massimo di 10 anni

C'è una campagna per cercare di estendere il limite di congelamento degli ovuli per tutte le donne, in particolare perché le donne hanno maggiori probabilità di avere il congelamento degli ovuli quando sono più giovani per ottimizzare le loro possibilità di successo, ma al momento, se una donna congela gli ovuli verso i venticinque anni, il suo limite di conservazione degli ovuli scadrà entro i trentacinque anni e non tutte le donne vorranno necessariamente avere figli a quell'età.

Fatto #3 Consulta sempre uno specialista prima di decidere se il congelamento delle uova è giusto per te

È importante consultare uno specialista che effettuerà una valutazione della fertilità per vedere se il congelamento degli ovuli è appropriato e per fornirti statistiche più accurate pertinenti alle tue circostanze, in termini di percentuali di successo, in modo che tu possa ottenere il meglio e il più decisione ben informata su cosa fare.

Fatto #4 Le percentuali di successo dipendono dalla tua età

Come regola generale, più ovuli vengono raccolti per il congelamento, maggiori sono le possibilità di successo in termini di raggiungimento di una gravidanza più avanti nella vita. Tuttavia, nonostante ciò, il successo dipende fortemente dalla qualità delle uova, che è determinata dall'età.

Per avere buone possibilità di avere un parto vivo, una donna di 37 anni dovrebbe avere quasi il doppio di ovuli congelati rispetto a una di 34 anni, e quando una donna ha più di 40 anni, la possibilità di una gravidanza di successo con il congelamento delle uova diventa molto piccolo.

il successo dipende molto dalla qualità delle uova, che è determinata dall'età

È importante rendersi conto che solo perché può essere estratto un buon numero di ovuli, anche in più cicli di stimolazione, non tutti questi ovuli saranno in grado di fecondare, e non tutti gli ovuli fecondati saranno in grado di produrre embrioni di buona qualità in grado di di dare alla luce bambini.

Il tasso di natalità con ovuli precedentemente congelati per trasferimento di embrioni è in media di circa il 19%.

Fatto #5 Potrebbe essere necessario avere diversi cicli di trattamento

La raccolta e il congelamento delle uova rimangono costosi e costano circa £ 5.000 nel Regno Unito. I costi di archiviazione sono extra, da £ 150 a £ 400 all'anno.

Poiché tutte le donne hanno riserve ovariche diverse e hanno un'età diversa quando si sottopongono alla procedura, alcune potrebbero aver bisogno di più di un ciclo di stimolazione ovarica per essere in grado di raccogliere abbastanza ovuli per potersi concedere una discreta possibilità di concepimento.

In media, stimiamo che avere 15 uova per la conservazione dovrebbe consentire una buona possibilità ma, ancora una volta, va sottolineato che questo numero varierà a seconda dell'età.

Oltre ad essere costoso (costa nella regione di £ 5000), il processo di congelamento degli ovuli e fecondazione in vitro può spesso essere emotivamente e fisicamente impegnativo, quindi è importante considerare di confidarsi con qualcuno di cui ti fidi per aiutarti a supportarti in questo processo.

Fatto #6 Il congelamento delle uova non è una garanzia di avere una gravidanza più avanti nella vita

Il tasso cumulativo di nati vivi di congelamento degli ovuli, che presuppone diversi tentativi di fecondazione in vitro con ovuli precedentemente congelati, è ancora solo del 20% circa per le donne che hanno congelato gli ovuli quando avevano 36 anni.

Tuttavia, è anche importante rendersi conto che il trasferimento di un embrione creato dopo che un ovulo è stato fecondato, non è lo stesso in una donna anziana come in una donna più giovane, e che le complicazioni legate alla gravidanza, come la pre-eclampsia e l'ipertensione, sono più frequenti in età avanzata.

Fatto #7 Considera le implicazioni pratiche

Durante il periodo di stimolazione ovarica, le iniezioni dovranno essere effettuate alla stessa ora ogni giorno e dovrai partecipare regolarmente agli appuntamenti per la scansione.

Quindi, assicurati di essere in grado di impegnarti nel processo e prenditi il ​​tempo necessario per poterlo fare.

Fatto #8 Il congelamento delle uova può essere incredibilmente potente

Sentire di aver fatto tutto il possibile per aiutare a preservare la tua fertilità può improvvisamente alleggerire molta pressione che può essere molto potenziante, dandoti una nuova prospettiva e un atteggiamento positivo sul futuro.

E che ci crediate o no, ho spesso avuto pazienti che mi dicevano che Mr Right arriva sulla scena poco dopo quando meno se lo aspettavano!

Spesso può essere un ottimo momento per iniziare una relazione, in cui puoi concentrare la tua attenzione sul fatto che questa persona sia giusta per te, piuttosto che su quanto presto devi iniziare ad avere una famiglia.

La dottoressa Larisa Corda è Consulente in Medicina della Riproduzione. Si è qualificata all'Imperial College di Londra e la sua formazione è stata sia nel Regno Unito che in Australia, vedendola acquisire una comprensione e un apprezzamento dei problemi ginecologici, ostetrici e della fertilità in un'ampia popolazione internazionale.

Attualmente lavora per CREATE utilizzando tecniche di fecondazione in vitro naturali e lievi per assistere il concepimento ove necessario, è l'esperta di fertilità di ITV This Morning e Channel Mum's, appare regolarmente ed è citata dai media e ha diversi interessi di ricerca, alcuni dei quali sono stati pubblicati.

È anche ambasciatrice del marchio per My Lotus, un nuovo dispositivo per l'ovulazione, e ha lanciato il suo sito web che offre guida e supporto a tutti coloro che desiderano un approccio naturale e potenziante alla loro fertilità. Puoi seguirla su Instagram e Twitter.

Chiamare tutti gli imprenditori della salute – Incontra un TV Dragon e fai crescere la tua attività oltre a VINCI un programma di incubazione di 3 giorni a Parigi per il tuo team

Se hai sempre desiderato guadagnare dalla tua sana passione, l'imminente evento di Healthista dalla salute alla ricchezza è la tua occasione per far crescere la tua attività e fare rete con persone che possono aiutarti

Healthista ha collaborato con il marchio di hotel di lusso Pullman Hotels & Resorts per lanciare una nuova iniziativa ed evento incentrato sull'imprenditoria del benessere – Health To Wealth – per aiutare le start-up in erba a dare vita alle loro attività.

Partecipa al nostro evento dalla salute alla ricchezza

L'evento dal vivo vedrà lettori di Healthista, consumatori, influencer, media e uomini d'affari, riunirsi per condividere e imparare.

Durante l'evento, aziende e idee sanitarie selezionate in fase iniziale verranno messe alla prova in stile Dragon's Den davanti a un gruppo di esperti del settore, tra cui BBC Dragon e l'investitore Healthista Touker Suleyman.

Inoltre, la giuria e il pubblico decideranno su un'azienda vincente che riceverà:

  • Un viaggio di 3 giorni al quartier generale di Accor Hotels a Parigi, dove il loro marchio sarà incubato da esperti per portare le loro attività al livello successivo, compresi voli e alloggio per due membri del team.
  • Accesso al panel di imprenditori e investitori per aiuto e consulenza
  • Un articolo sulla storia del loro marchio su Healthista.com
  • Mentoring di Anni Hood, co-fondatore e amministratore delegato di Well Intelligence, una piattaforma di ricerca, approfondimenti e prove di mercato volta ad aiutare le aziende del benessere a crescere.

Più contenuti salutisti:

Cosa funziona davvero per l'acne adolescenziale

Prima settimana di trasformazione corporea – operazione FAT LOSS

L'allenamento brucia grassi che utilizza un solo attrezzo

Pilates per la gravidanza per mantenerti attiva nel tuo terzo trimestre