lunedì, Ottobre 3, 2022
HomeBenessereSalute8 segni di celiachia che potrebbero sorprenderti

8 segni di celiachia che potrebbero sorprenderti

Per la Celiac Awareness Week di quest’anno abbiamo parlato con il direttore dell’ente di beneficenza, Celiac UK, Norma McGough, che ha rivelato gli 8 segni e sintomi della celiachia da non ignorare mai

Vai su Instagram e troverai oltre 14 milioni di post #glutenfree e non sorprende quando ci rendiamo conto che si ritiene che oltre 500.000 persone nel solo Regno Unito soffrano di celiachia senza saperlo. La celiachia è una condizione autoimmune, il che significa che si sviluppa quando il tuo corpo decide che le cellule sane sono estranee e quindi invia anticorpi per “proteggere” il tuo corpo.

#glutenfree è popolare su Instagram

Quando qualcuno ha la celiachia, il suo corpo innesca una risposta immunitaria al glutine che entra nei loro sistemi. Durante questo processo, vengono rilasciati anticorpi che danneggiano il rivestimento del loro intestino e possono causare una serie di sintomi spiacevoli, alcuni dei quali non sono nemmeno correlati alla pancia.

È una malattia comune con una prevalenza di circa uno su 100 nel Regno Unito

Il problema della celiachia, spiega Norma McGough, direttrice di Celiac UK, è che spesso non viene diagnosticata o viene diagnosticata erroneamente. McGough ha spiegato: “È una malattia comune con una prevalenza di circa uno su 100 nel Regno Unito, ma abbiamo solo un quarto di quelle persone attualmente diagnosticate dal punto di vista medico”. Ciò significa che ci sono ancora circa mezzo milione di persone nel Regno Unito che hanno la celiachia ma non lo sanno.

ci sono ancora 500.000 persone nel Regno Unito che hanno la celiachia ma non lo sanno

Quindi cosa significa avere questa condizione? Secondo McGough, la celiachia può essere estremamente dannosa se non trattata, consentendo lo sviluppo di una serie di problemi. “Può portare i bambini a perdere la scuola, gli adulti a perdere il lavoro e ad avere giorni liberi per vari motivi… ci sono collegamenti con la depressione e penso che in termini di salute continua, la celiachia può avere un grande impatto sulla vita di un individuo”.

I sintomi sono molto spesso correlati all’intestino… possono essere sintomi come nausea, diarrea, dolori di stomaco e persino costipazione

Ma non è tutto male. A differenza di altre malattie autoimmuni, esiste un semplice trattamento per la celiachia che funziona: attenersi a una dieta priva di glutine. “I sintomi possono essere invertiti identificando qual è il problema e trattandolo correttamente eliminando completamente il glutine dalla dieta”.

ALTRO: Come andare senza glutine – 3 consigli per lo shopping per principianti

La celiachia è un problema che colpisce l’intestino e quindi spesso associamo la condizione a sintomi gastrointestinali. Tuttavia, la gamma di sintomi che si pensa possa causare la celiachia è estremamente varia. Ecco alcuni dei segni e dei sintomi a cui prestare attenzione.

1. Problemi gastrointestinali

“I sintomi sono molto spesso legati all’intestino”, ha detto McGough. “Nausea, diarrea, mal di stomaco e persino costipazione.” Sebbene questi siano i sintomi che la maggior parte delle persone associa alla condizione, spesso vengono diagnosticati erroneamente come IBS. La ricerca ha dimostrato che l’11% della popolazione a livello globale ha l’IBS, ma questa diagnosi può portare i celiaci a vivere una vita non curata e in quanto tali i loro sintomi non scompaiono.

i sintomi possono includere nausea, diarrea, dolori di stomaco e persino costipazione

quando il tuo corpo non riceve i nutrienti giusti, ciò può causare affaticamento cronico

McGough ha rivelato che uno su quattro di quelli con diagnosi di celiachia era stato precedentemente erroneamente diagnosticato con IBS.

2. Ulcere della bocca

Sebbene questo sia un sintomo che potrebbe non venire in mente quando pensiamo ai problemi intestinali, le ulcere della bocca sono un sintomo comune della celiachia. In effetti, sono un sintomo comune di problemi autoimmuni come la celiachia perché indicano un sistema generalmente fatiscente.

Le ulcere della bocca dovute alla celiachia possono coprire l’intera bocca

Il dietista ha rivelato che questo è un sintomo di cui essere particolarmente consapevoli, soprattutto se gravi. ‘Sto parlando di ulcere della bocca che hanno un impatto particolarmente dannoso perché l’intera bocca è coperta. Sono particolarmente grandi e doloranti ed è un problema continuo per i celiaci non diagnosticati, non solo la strana ulcera alla bocca.’

3. Stanchezza

“Uno dei problemi con la diagnosi insufficiente della celiachia è che molti dei sintomi sono quelli che potresti classificare come ogni giorno e possono essere associati ad altre cose”. La stanchezza ne è un esempio. La stanchezza estrema può essere il risultato di altri sintomi, come quando il tuo corpo non riceve i nutrienti giusti a causa della reazione al glutine.

La stanchezza estrema può derivare dal malassorbimento dei nutrienti

Se scopri di avere un’estrema stanchezza, Celiac UK ti consiglia di contattare il tuo medico di famiglia in modo che possano analizzare il tuo sangue e se il glutine sta causando questi problemi.

uno su quattro di quelli con malattia celiaca era stato erroneamente diagnosticato con IBS

4. Eruzioni cutanee

O più specificamente dermatite erpetiforme, spesso indicata come ‘DH’, una condizione della pelle legata alla celiachia. ‘È una condizione autoimmune e provoca lo sviluppo di minuscole vesciche. Si verificano principalmente sui gomiti e sulle ginocchia, ma possono essere ovunque’, afferma McGough. Sia pruriginoso che pungente allo stesso tempo DH risponde a una dieta priva di glutine spesso schiarendosi.

La diagnosi di DH è confermata da un semplice test di biopsia cutanea e se sei risultato positivo verrai indirizzato a uno specialista dell’intestino.

5. Anemia e carenze di vitamina B

La celiachia danneggia il rivestimento dell’intestino, il che può significare che il tuo corpo non assorbe correttamente le vitamine e i nutrienti di cui ha bisogno dagli alimenti che mangi. L’anemia può verificarsi quando il tuo corpo non assorbe la giusta quantità di ferro in particolare, il che può portare all’anemia. Ma anche se non tutti coloro che soffrono di anemia avranno la celiachia, spesso può essere un regalo chiave così come le carenze di vitamine del gruppo B. Anche se dovresti fare un esame del sangue per sapere se sei anemico o meno, i segni a cui prestare attenzione sono stanchezza, mancanza di respiro, pallore e formicolio insieme a una sensazione di gattonare alle gambe. McGough ha anche spiegato che “le carenze nutrizionali come quelle di ferro e vitamina B sono dovute a danni intestinali che si traducono quindi in un malassorbimento dei nutrienti dal cibo che mangi”.

La celiachia può provocare un malassorbimento dei nutrienti che può portare a carenze di ferro e vitamina B

6. Scarsa coordinazione ed equilibrio

Problemi neurologici come una condizione chiamata atassia sono un altro sintomo sorprendente che il tuo corpo semplicemente non può fare il glutine. Secondo il SSN, atassia è un termine per un gruppo di disturbi che colpiscono la coordinazione, l’equilibrio e la parola e possono causare problemi di equilibrio e deambulazione, vista e persino parlare e deglutire. “È un’area interessante perché i problemi neurologici associati alla celiachia evidenziano l’ampia gamma di manifestazioni e sintomi che possono essere scatenati dal glutine”, ha affermato McGough.

Problemi neurologici come l’atassia possono influenzare gravemente l’equilibrio e la coordinazione

Anche se ovviamente non tutti i problemi neurologici possono essere trattati con una dieta priva di glutine, “al momento ci sono prove e lavori in corso che dimostrano che alcuni individui con problemi come l’atassia possono essere trattati con una dieta priva di glutine se il problema è catturato abbastanza presto. Questo è noto come atassia da glutine.’

in caso di aborti ripetuti e problemi di infertilità… vale la pena fare uno screening per la celiachia

7. Ossa deboli e osteoporosi

L’osteoporosi è una condizione che indebolisce le ossa rendendole fragili e più soggette a rotture. È una condizione comune che secondo il SSN colpisce oltre tre milioni di persone nel Regno Unito e più di 500.000 persone in questo paese ricevono cure ospedaliere per fratture da fragilità.

Mentre per molte persone l’osteoporosi non è correlata alla celiachia, può essere una complicazione a lungo termine della malattia se non viene curata, “e tuttavia, una volta stabilita la dieta priva di glutine e attenendosi rigorosamente ad essa, ciò può fare un’enorme differenza per salute delle ossa e densità ossea”, afferma McGough.

8. Depressione

Per celiaci nel Regno Unito la depressione è un altro sintomo della celiachia che potrebbe essere importante non ignorare. Mentre gli esperti sono ancora incerti sull’esatta relazione tra depressione e malattia autoimmune, McGough ha detto: “Se non stai bene fisicamente ma non riesci a capire esattamente cosa c’è che non va e sei stato avanti e indietro dal dottore e loro hanno “Nemmeno allora c’è la possibilità che tu ti senta depresso.”

Ma mentre ci sono molti studi individuali che evidenziano il rischio di depressione per i celiaci, McGough ha affermato che c’è ancora molto lavoro da fare, “non c’è ancora un quadro chiaro del perché questo sia”.

Mentre prima la consideravamo una malattia dell’infanzia… oggi l’età massima per la diagnosi è intorno ai 50 anni

9. Aborto spontaneo multiplo

Questo è un sintomo che potrebbe scioccare alcune persone, e ancora una volta McGough ha affermato che non siamo ancora del tutto sicuri delle ragioni di questa associazione. “È certamente qualcosa di cui dovrebbe esserci consapevolezza”, ha detto McGough, “nel caso di aborti ripetuti e problemi di infertilità che sono stati controllati, allora sicuramente vale la pena sottoporsi a screening per la celiachia”.

Sebbene sia difficile dire perché, gli aborti multipli possono avere una sorta di relazione con la celiachia

Sebbene la base di prove sia limitata, McGough ha spiegato che “ci sono studi che indicano che nella celiachia non diagnosticata e non trattata esiste questo legame con problemi di infertilità. Quindi è sicuramente prudente fare un esame del sangue per la celiachia».

10. Perdita di peso improvvisa

Potresti chiederti come possa verificarsi un’improvvisa perdita di peso da una condizione che dura tutta la vita, ma McGough ha spiegato che, proprio come alcuni degli altri sintomi, questo è correlato alla natura autoimmune di questa condizione. Sebbene la malattia possa essere scatenata durante l’infanzia, alcuni sintomi potrebbero non manifestarsi fino all’età adulta. “Pensavamo che fosse una malattia dell’infanzia e non ci rendevamo conto che le persone stavano attraversando la loro vita con una malattia celiaca non diagnosticata… oggi l’età massima per la diagnosi è di circa 50 anni”.

Le malattie autoimmuni possono causare la caduta dei capelli

“È possibile che se hai una malattia celiaca non diagnosticata e ti senti particolarmente stressato o hai avuto qualche altra malattia non correlata, potrebbe indebolire il tuo sistema immunitario e quindi esacerbare i sintomi”. Ciò potrebbe comportare un maggiore malassorbimento dei nutrienti nell’intestino e provocare una perdita di peso inaspettata. ‘

11. Perdita di capelli

Le malattie autoimmuni possono causare la caduta dei capelli. ‘Nel celiaco non diagnosticato, malattia alopecia [the medical term for hair loss] potrebbe essere qualcosa che si verifica, ma potrebbe essere solo una perdita di capelli a chiazze anziché una perdita significativa.’

Sebbene non sia un sintomo tipico di problemi intestinali, ulcere della bocca, anemia e stanchezza, è elencato come qualcosa di cui essere a conoscenza sul sito Web di Celiac UK.

12. Danni ai denti

Anche in questo caso questo sintomo è un po’ più raro della maggior parte ed è tipicamente identificato nei bambini. ‘Danni ai denti da celiachia non diagnosticata un particolare tipo di scolorimento e scanalature dello smalto’ E anche se potresti non essere in grado di notarlo facilmente in te stesso, è qualcosa che il tuo dentista sarebbe in grado di identificare.

“Coeliac UK ha avuto collegamenti che cercano di sensibilizzare gli operatori sanitari sulla celiachia per cercare di affrontare questo problema”, ha affermato McGough.

Cosa devo fare se penso di avere la celiachia?

‘Il consiglio più importante che posso darti è di non cambiare la tua dieta e vedere se fa la differenza. Dovresti andare dal tuo medico o dal tuo medico e fare un test”, avverte McGough. Se smetti di mangiare glutine e poi vai a fare un test, i risultati possono tornare falsi.

“Il test di screening è il primo passo nel viaggio verso la diagnosi e devi seguire una dieta contenente glutine quando fai quel test perché altrimenti è una completa perdita di tempo”. Quindi, per confermare la tua diagnosi, verrai indirizzato a un’endoscopia che determinerà se hai o meno la malattia.

‘Il glutine danneggia il rivestimento dell’intestino e inizia a causare i sintomi della celiachia e quando si esegue un’endoscopia viene prelevato un piccolo, minuscolo pezzo del rivestimento dell’intestino e quindi può essere analizzato e l’aspetto può confermare la diagnosi di celiachia.’

Celiac UK ha creato un quiz che puoi fare per vedere se potresti avere la celiachia. Clicca qui per rispondere al quiz.

L’ente di beneficenza ha anche appena lanciato la sua campagna Gluten Freevolution che mira a far crescere le opzioni di cibi senza glutine disponibili per le persone celiache quando mangiano fuori casa. Clicca qui per maggiori informazioni. Controlla Healthista.com durante la Settimana della sensibilizzazione alla celiachia (8-15 maggio) per altre storie utili che ti possono aiutare se stai pensando di andare senza glutine.

Leggi di più

Hai davvero bisogno di rinunciare al glutine?

9 modi in cui l’abbinamento del cibo potrebbe migliorare la tua salute

AMIAMO: Lola’s Cupcakes – torta vegana, senza glutine e senza zucchero! Healthistas, NON PUOI perderti questi

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments