lunedì, Novembre 29, 2021
Home Benessere Salute 9 cause di indigestione ed esattamente come risolverle

9 cause di indigestione ed esattamente come risolverle

Bruciore di stomaco, eruttazione e mal di pancia sono tutti sintomi di – hai indovinato – indigestione. Ecco 9 modifiche allo stile di vita che hanno dimostrato di aiutare

Il clima più freddo può portare a indulgere nel tuo cibo preferito, come cibo cinese da asporto, pasta fatta in casa o pizza di Domino. Qualsiasi cosa per farti superare quel freddo crollo invernale.

Se hai esagerato questo inverno, è probabile che tu stia già soffrendo alcune conseguenze come bruciore di stomaco, mal di stomaco, eruttazione e reflusso acido.

Se hai intenzione di continuare in questo modo fino a quando il clima non diventerà un po' più caldo (che è già, tra l'altro), ecco una guida sulle cause, nonché le modifiche allo stile di vita, le soluzioni naturali e i rimedi per l'indigestione.

Ci sono molti fattori coinvolti nella digestione, afferma la nutrizionista clinica Marta Anhelush. Ma almeno una di queste cause chiave è alla base della maggior parte dei casi di indigestione.

Causa di indigestione n. 1: bassa acidità di stomaco

"Il nostro acido dello stomaco è assolutamente vitale per aiutare una corretta digestione, specialmente quando si tratta di cibi ricchi di proteine ​​come carne o pesce, che alcune persone trovano difficili da digerire", afferma Anhelush.

“Sfortunatamente, l'opinione comune è che spesso abbiamo alti livelli di acido gastrico, che portano a indigestione, dove nella maggior parte dei casi è in realtà l'opposto.

“Anche bere troppo durante i pasti è abbastanza comune e peggiora le cose diluendo tutti i succhi digestivi”.

Cosa fare invece: Ci sono alcuni alimenti che effettivamente stimolano gli acidi dello stomaco, favorendo così la digestione.

"Cibi amari come rucola, crescione, cicoria, curcuma o carciofo, dente di leone e bardana negli integratori, possono stimolare la produzione di succhi digestivi, compresa la bile per aiutarti a digerire e assorbire i grassi", afferma Anhelush.

Se hai il piccolo problema di non essere in grado di digerire cibi amari, uno studio suggerisce che la soluzione è, beh, mangiare cibi più amari e i tuoi gusti potrebbero cambiare. La ricerca nell'agosto di quest'anno dell'American Chemical Society ha chiesto ai partecipanti di mangiare cibi amari tre volte al giorno per una settimana e valutare la loro amarezza e astringenza.

Nel corso della settimana, le loro valutazioni di amarezza e astringenza per gli stessi cibi si sono ridotte e le hanno giudicate più appetibili. Oppure puoi provare il complesso di carciofi di BioCare £ 19,25, da assumere prima dei pasti.

Causa n. 2: di indigestione: mangiare troppo velocemente

Il nostro stile di vita moderno e frenetico significa che spesso abbiamo poco tempo per cucinare un pasto da zero, figuriamoci sederci a un tavolo e mangiarlo in pace, senza distrazioni, spiega Anhelush.

Invece, mangiamo spesso mentre andiamo al lavoro, davanti ai nostri computer o alla televisione.

Questo invia messaggi sbagliati al tuo cervello, quindi piuttosto che produrre succhi digestivi, enzimi o bile e stimolare le contrazioni del tratto digestivo, il tuo corpo sta producendo ormoni dello stress e aumentando l'attività cerebrale per elaborare le informazioni provenienti dall'ambiente circostante.

"Di conseguenza, finiamo non solo con l'indigestione, ma anche altri sintomi come gonfiore, distensione o flatulenza".

Cosa fare invece: Smetti di mangiare davanti alla televisione o al computer di lavoro, ovviamente. Ma pratica anche un'alimentazione più calma.

'Prima di iniziare il pasto, fai un paio di respiri profondi, poi pensa davvero a cosa c'è nel tuo piatto; Che cosa sembra; che odore ha – coinvolge tutti i sensi", afferma Anhelush.

"Questo invierà messaggi al tuo cervello che il cibo sta arrivando, il che darà il via alla tua digestione, aiutandoti a sentirti più sazio prima".

Causa n. 3: di indigestione: troppo zucchero e carboidrati raffinati

Mangiare troppi cibi zuccherati e ricchi di carboidrati raffinati come dolci, pasta, patate e cibi lavorati alimenta i batteri sfavorevoli nel nostro stomaco.

“Questi batteri fermentano il cibo nell'intestino tenue producendo molto gas. Il gas crea molta pressione nell'intestino e questo porta al reflusso del contenuto dello stomaco nell'esofago causando irritazione al rivestimento esofageo, bruciore e dolore", afferma Anhelush.

Cosa fare invece: Anche se la tua dieta non è particolarmente ricca di zuccheri, potresti trarre beneficio dall'assunzione di probiotici se soffri di indigestione.

"Se soffri di disturbi digestivi come l'indigestione, è molto probabile che tu possa avere uno squilibrio nei batteri intestinali", afferma Anhelush. "Al fine di migliorare la digestione a lungo termine, l'assunzione di un probiotico ad alta forza può riequilibrare l'intestino.

"I batteri benefici aiutano a digerire e assorbire i nutrienti, supportando anche i movimenti intestinali e l'immunità".

Una ricerca giapponese pubblicata nel novembre dello scorso anno ha scoperto che dare ai pazienti con indigestione yogurt ricco di probiotici potrebbe aiutare ad alleviare l'indigestione.

Se stai optando per un integratore, "Cerca un prodotto di un marchio rispettabile che utilizzi batteri resistenti agli acidi di origine umana che sono stati accuratamente studiati", afferma Anhelush.

I buoni ceppi includono Lactobacillus acidophilus, bifodobacterium bifidum o Bifidobacterium lactis. Anche la dose è importante, quindi assicurati di ottenere un prodotto con almeno 10 miliardi di batteri”. Prova BioAcidophilus per tutti i giorni di BioCare £ 13,96.

Causa n. 4: di indigestione: mangiare troppo tardi

"Tutti i nostri organi hanno uno schema quotidiano, compreso il tratto digestivo, che tende ad essere più attivo durante il giorno", afferma Anhelush.

“Di notte, il nostro corpo ha bisogno di recuperare, riparare i tessuti danneggiati; il nostro cervello ha bisogno di elaborare tutte le informazioni e le emozioni del giorno prima, il che significa che non c'è tempo per la digestione.

"Se mangiamo tardi e andiamo a letto subito dopo, è probabile che quel cibo rimanga nello stomaco e non venga digerito bene, causando indigestione".

Uno studio pubblicato su The Journal of Gastroenterology ha scoperto che coloro che hanno cenato tre ore o meno prima di andare a letto avevano maggiori probabilità di soffrire di reflusso acido rispetto a quelli che hanno lasciato quattro ore o più tra l'ultimo pasto e l'andare a letto.

Cosa fare invece: Puoi sempre provare a mangiare prima, ma non è sempre pratico se lavori fino a tardi ed è quasi impossibile durante la stagione delle feste, quando le cene fuori potrebbero dominare la tua settimana.

Invece, prova un tè che potrebbe aiutare la digestione. “Buone combinazioni per la digestione includono finocchio, cardamomo, camomilla, zenzero, bardana o menta piperita. Assicurati di ottenere un tè biologico e di buona qualità. Se hai sintomi digestivi, ti consiglierei di preparare due bustine di tè per ottenere un effetto più terapeutico.'  Prova Cleanse Tea di Pukka Herbs che contiene ortica, radice di tarassaco, semi di finocchio e menta piperita (dai supermercati).

Causa n. 5 di indigestione: spuntini tra i pasti

La digestione è un processo molto lungo e impegnativo, il che significa che possono essere necessarie fino a 8 ore perché l'intero pasto si sposti dallo stomaco all'intestino crasso, a seconda del tipo e della quantità di cibo.

Cosa fare invece: "Consiglio vivamente di lasciare un intervallo più lungo tra i pasti, mirando generalmente a tre pasti principali senza spuntini", afferma Anhelush. “Ciò darà al corpo abbastanza tempo per digerire e assorbire correttamente i nutrienti.

"Se ritieni che il dolore peggiori a stomaco vuoto e migliora dopo aver mangiato, potrebbe essere un segno di qualcosa di più serio come le ulcere e dovrebbe essere controllato con il medico".

Causa n. 6 di indigestione: parlare mentre si mangia, ma solo a volte

"Se stai pranzando alla tua scrivania, in un ufficio occupato e parli di compiti, scadenze e altre cose che potrebbero stressarti, peggiorerai la tua indigestione", afferma Anhelush.

“D'altra parte, se stai mangiando a tavola, con i tuoi amici o la tua famiglia, ti senti rilassato e mangi lentamente mentre hai una bella conversazione, è uno scenario completamente diverso.

"Mangiare è ed è sempre stata un'attività sociale, quindi finché mangiamo consapevolmente e ci godiamo il nostro cibo, incoraggerei ad avere compagnia".

Causa n. 7 di indigestione: non masticare correttamente

Probabilmente l'avrai già sentito migliaia di volte, ma non preoccuparti, non ti diremo di masticare tutto 50 volte.

Cosa fare invece: "Ci vuole molto meno tempo per masticare una banana che un pezzo di bistecca", dice Anhelush. 'Piuttosto che contare quante volte dovresti masticarlo, prova a masticarlo sempre finché non è completamente pastoso; immagina la consistenza della pappa'.

Causa di indigestione #8: Il cibo

"Gli alimenti generalmente ricchi di proteine, carboidrati e zuccheri hanno maggiori probabilità di causare indigestione", afferma Anhelush. "La cena di Natale è un perfetto esempio di eccessiva indulgenza con molti cibi ricchi: carni lavorate, cioccolato, latticini e cibi ricchi di glutine sono spesso colpevoli di sintomi digestivi".

Altri alimenti che possono causare o indigestione per alcune persone includono tè e caffè, spezie piccanti, cioccolato, pomodori e agrumi possono anche aggravare i sintomi.

Cosa fare invece: 'Può valere la pena di fare una sfida escludendo tè, caffè, cibi piccanti, pomodori e agrumi dalla vostra dieta per alcuni giorni e poi reintrodurli uno alla volta per vedere se qualcuno di loro peggiora la vostra sintomi", suggerisce Anhelush.

"Gli enzimi digestivi assunti con i pasti possono funzionare molto rapidamente, accelerando la digestione e riducendo i sintomi fastidiosi", afferma Anhelush. "Cerca un integratore di buona qualità che contenga una gamma di enzimi che aiutano a digerire proteine, grassi e carboidrati tra cui bromelina, lipasi e amilasi." Prova BioCare Polyzyme Forte £ 11,95 che contiene tutti e tre.

“Anche erbe come menta piperita, liquirizia e zenzero sono molto lenitive e possono avere un effetto calmante se la tua indigestione si manifesta come una pancia irritata.

"Avere il reflusso può anche irritare il tessuto delicato se il tuo esofago, quindi usare erbe lenitive e curative in un liquido o una polvere che può essere miscelata in una bevanda, può essere davvero utile", afferma Anhelush.

“Le migliori erbe da includere sono l'olmo, la liquirizia, il marshmallow e l'aloe vera. Aiutano a rivestire il tratto digestivo, fornendo uno strato protettivo, riducendo così l'irritazione'. Prova Slippery Elm Intensive di BioCare £ 32,95 che contiene estratti di olmo pantofola, liquirizia, marshmallow e aloe vera.

Causa n. 9 di indigestione: le tue abitudini nel bere

L'alcol ad alto contenuto di zuccheri, come cocktail e vini aromatizzati, può aggravare o causare indigestione, afferma Anhelush.

"Anche gli alcoli a base di lievito e glutine come la birra e il sidro e gli alcol ad alto contenuto di solfiti come il vino rosso possono essere faticosi sul sistema digestivo e sui nostri percorsi di disintossicazione".

Cosa fare invece: Nessuno ti suggerisce di rinunciare all'alcol quest'estate (non preoccuparti), ma puoi fare alcune scelte più intelligenti.

"Mantieniti idratato se bevi alcolici e armati di un pasto denso di nutrienti pieno di verdure a foglia verde scuro e proteine ​​di alta qualità come pollo biologico o pesce selvatico", consiglia Anhelush.

Potresti anche provare a disintossicare delicatamente il tuo corpo. "Questo può ridurre le possibilità di aumento di peso e sentirsi generalmente affaticati e malandati", suggerisce Anhelush.

“Verdure e frutta verdi sono davvero tuoi amici in questo momento poiché sono pieni di sostanze nutritive e supportano il processo di disintossicazione dal cibo ricco e dall'alcol dal tuo corpo.

I frullati a base di cavolo riccio, spinaci, broccoli e mele possono essere un ottimo modo per assicurarti che il tuo corpo riceva i nutrienti di cui ha bisogno.

"Puoi anche mettere le verdure verdi in una zuppa per pranzo o cena, aggiungendo erbe come il coriandolo, che è altamente disintossicante e ricco di sostanze chimiche vegetali".

Inoltre, non vale nulla che gli studi abbiano scoperto che medicinali come Zantac Relief spesso presi per l'indigestione possono avere un effetto negativo sui livelli di alcol nel sangue quando li prendi con l'alcol, quindi parla con il tuo medico se li prendi.

Più contenuti salutisti:

7 segni che è un comune raffreddore e NON HAI bisogno di antibiotici

20 attrezzi per il fitness ecologici MUST HAVE

Cercando di concepire? Questo nuovo test di fertilità a casa è affidabile quanto i test di laboratorio

Hai la tosse? 6 segreti del galateo per la tosse che devi conoscere

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI