Abbandona il Prosecco e mangia più cavolfiore – 11 segreti del sorriso che i migliori dentisti vogliono che tu sappia

0
26

Malattie gengivali e carie non sono piacevoli e ora la scarsa igiene orale è stata collegata all'Alzheimer, ma questi semplici trucchi per sorridere che puoi letteralmente fare stasera

La maggior parte di noi si lava i denti ogni giorno. Ma sapevi che il modo in cui ti lavi i denti potrebbe avere un impatto sulla tua possibilità di sviluppare l'Alzheimer?

I ricercatori dell'Università di Bergen in Norvegia hanno scoperto un chiaro legame tra le malattie gengivali (gengivite) e le malattie del cervello.

"Abbiamo scoperto la prova basata sul DNA che i batteri che causano la gengivite possono spostarsi dalla bocca al cervello", ha detto a Science Daily il ricercatore Piotr Mydel del Broegelmanns Research Laboratory, Dipartimento di Scienze Cliniche, Università di Bergen (UiB).

I batteri producono una proteina che distrugge le cellule nervose nel cervello, portando infine a una memoria più povera e all'Alzheimer. Questi batteri non sono l'unica causa dell'Alzheimer, afferma Mydel, ma la loro presenza è un chiaro fattore di rischio.

Le buone notizie? Una buona igiene orale può rallentare l'Alzheimer e i ricercatori dell'università di Bergen stanno sviluppando un farmaco per bloccare gli effetti dannosi dei batteri.

Ma piuttosto che arrivare al punto in cui le malattie gengivali sono un problema serio, cosa dovremmo fare per prevenirle?

Abbiamo chiesto consigli ad alcuni dei migliori dentisti europei:

Il segreto del sorriso n. 1 Segui la regola dei due minuti

Se sei una di quelle persone che cade a letto senza lavarsi i denti. Oppure si precipita fuori dalla porta trenta secondi dopo essere saltato giù dal letto. Mi dispiace ma è ora di rallentare in bagno.

Dovremmo lavarci tutti due volte al giorno per due minuti interi, dice

Dr Mihir Shah, capo dentista presso il Battersea Park Dental e sostenitore di DenTek, il
specialista in igiene orale. Due minuti non sembrano lunghi, ma fidati di noi sono più lunghi di quanto pensi.

Sorprendentemente, l'1% degli adulti non si lava MAI i denti, il 4% degli adulti si lava i denti per 30 secondi o meno, mentre il 23% degli adulti si lava i denti una volta al giorno, secondo un sondaggio di Electric Teeth. Non c'è da meravigliarsi se molti di noi stanno combattendo contro malattie gengivali e carie.

“Le persone che non si lavano i denti probabilmente svilupperanno rapidamente malattie gengivali. Consiglio un dentifricio contenente almeno 1450 ppm di fluoro (+ 5% di nitrato di potassio se anche i denti sono sensibili), usato due volte al giorno. Dopo aver lavato i denti, sputa il dentifricio ma non risciacquare: la sottile pellicola di dentifricio che ricopre i denti contiene fluoro che proteggerà i denti più a lungo e potrebbe persino invertire la carie.'

Dopo aver lavato i denti, sputa il dentifricio ma non risciacquare: la sottile pellicola di fluoro proteggerà i tuoi denti e potrebbe persino invertire la carie

Segreto del sorriso n. 2 Prova quei piccoli pennelli elegantini

Alzi la mano chi usa il filo interdentale, giorno dopo giorno? Hmm. Non ci sono molte mani lì. Se risparmi sul filo interdentale sei tutt'altro che solo, ma ti perderai un sorriso top secret e aumenterai il rischio di Alzheimer.

Spazzolare da solo equivale a pulire solo il 60% della superficie del dente e manca molta placca. È la rimozione della placca che previene malattie gengivali, carie, alitosi e altre malattie dentali e riduce il rischio di Alzheimer. Dovremmo usare il filo interdentale una volta al giorno, tutti i giorni, dicono i dentisti.

Se non vai d'accordo con il filo interdentale, gli spazzolini interdentali faranno il trucco, rimuovendo la placca nei punti in cui uno spazzolino da denti non può raggiungere. Sono anche l'opzione migliore per spazi più ampi, affermano i dentisti.

“A seconda delle dimensioni degli spazi tra i denti, sia gli spazzolini interdentali che i plettri possono essere efficaci per il filo interdentale. Se i tuoi denti sono affollati o molto stretti l'uno contro l'altro, potresti non essere in grado di inserire uno spazzolino interdentale attraverso lo spazio vuoto, ma il filo interdentale dovrebbe comunque essere una parte molto importante del tuo regime di pulizia", ​​afferma il dott. Shah, aggiungendo, "ma mai filo interdentale con oggetti strani, ad es capelli, plastica e spago.' A quanto pare alcune persone lo fanno davvero. Strano.

Fortunatamente ci sono pennelli che si adattano al tuo sorriso, per quanto a denti stretti o stretti. Per denti più stretti, prova i plettri DenTek Triple Clean Floss, £ 5,50, stivali. Per spazi medi,  DenTek Slim Brush Ultra Fine, £ 4, stivali, per spazi più grandi,  DenTek Easy Brush, £ 4, stivali. Oppure prova Humble Interdental Brushes, £ 4, Boots.

Smile secret #3 Salta il collutorio subito dopo lo spazzolamento

Fatto sorprendente: l'uso del collutorio mentre ti lavi i denti laverà solo via la protezione al fluoro che ti offre il dentifricio, quindi usa il collutorio, ma non subito dopo aver lavato i denti.

‘Prova a usare un collutorio al fluoro almeno una volta durante il giorno. Il fluoro è un ottimo modo per proteggere i denti e aiuta a invertire i primi segni di carie", continua il dott. Mihir Shah.

Ci piace Beverly Hills Perfect White Gold collutorio, £ 5,49, Superdrug.

usare il collutorio mentre ti lavi i denti laverà solo via la protezione al fluoro che ti dà il tuo dentifricio

Segreto del sorriso n. 4 Porta il tuo bambino dal dentista – sì davvero

"I genitori dovrebbero portare il loro bambino a visitare il dentista non appena il primo dente è spuntato (passato)", afferma il dott. Shah. Purtroppo questo è una sorpresa per molti genitori, come mostra uno studio della Facoltà di Chirurgia Odontoiatrica, solo il 20% dei bambini di uno e due anni si è fatto controllare i denti.

Spazzolare i denti dei bambini con un dentifricio che contenga non meno di 1.000 ppm di fluoro e dai 3 anni in su i bambini dovrebbero usare un dentifricio con almeno 1450 ppm di fluoro, a patto che lo sputino dopo la spazzolatura invece di ingerirlo, dice il dottor Shah. I genitori dovrebbero usare uno spazzolino morbido, provare Humble Kids Brush, £ 3,99, Waitrose, per spazzolare delicatamente il dente e la gomma intorno, per due minuti, per instillare presto l'abitudine.

E il filo interdentale non è solo per gli adulti. I bambini dovrebbero iniziare a usare il filo interdentale non appena il bambino ha 2 denti che si toccano, afferma il dott. Shah, che consiglia DenTek Kids Fun Flossers, £ 4, Boots.

Segreto del sorriso n. 5 Non spazzolare dopo colazione (o dopo ogni pasto)

appena mangiato? Attendi almeno 20 minuti dopo l'ultimo spuntino, pasto o bicchiere di vino prima di lavarti i denti. "Le nostre bocche diventano più acide mentre si mangia e si beve", afferma il dott. Mihir. Ciò significa che lo smalto verrà spazzato via se ti lavi i denti immediatamente, non eccezionale per il tuo sorriso.

Segreto del sorriso #6 Sii morbido sulle gengive

Molte persone scelgono lo spazzolino più duro, pensando che uno spazzolino più duro funzionerà automaticamente meglio, ma uno spazzolino più morbido è generalmente più sicuro, afferma il dottor Noel Abdayem, fondatore di The Humble Co., il dentista. “Uno spazzolino morbido è più delicato sulle gengive e sugli altri tessuti molli della bocca. Spazzolando in modo scorretto e troppo vigoroso si possono danneggiare le gengive, la superficie radicolare e lo smalto protettivo dei denti. Uno spazzolino morbido è quindi la scelta più sicura in quanto vi è meno rischio con una spazzolatura scorretta”.

Humble Brush ha setole morbide e arrotondate che sono delicate per le tue gengive e lo spazzolino da denti in bambù è un'ottima alternativa ecologica allo spazzolino in plastica standard. Cosa non va?

Pennello umile, £ 3,99, Olanda e Barrett

Ma che dire del dibattito sugli spazzolini manuali o elettrici?

"Gli spazzolini manuali ed elettrici sono ugualmente efficaci quando si tratta di rimuovere la placca orale che causa carie e malattie gengivali", afferma Abdayem, un fatto confermato dall'American Dental Association (ADA).

"Finché ti lavi i denti per almeno due minuti, copri tutte le aree dei denti e delle gengive, non dimenticare la lingua, – stai facendo un buon lavoro. Spazzolare delicatamente e utilizzare setole morbide e arrotondate. Nessuna tecnica particolare o pennello ha dimostrato scientificamente di essere più vantaggioso. È davvero tutto ciò che funziona per te.' Se preferisci l'elettrico, ci piace Sonicare EasyClean di Philip, £ 35, di Boots.

Segreto del sorriso #7 Cambia lo spazzolino ogni tre mesi

Gli uomini continuano a usare lo stesso spazzolino per una media di sei mesi, rispetto alle donne che lo cambiano quattro volte l'anno. Quindi chi ha ragione?

Le ragazze hanno avuto l'idea giusta secondo i professionisti del settore dentale, che consigliano di cambiare lo spazzolino ogni tre mesi circa, o prima se le setole sono sfilacciate. Questo perché le setole perdono la loro efficacia una volta rotte e può essere difficile raggiungere tutte le aree intorno ai denti.

E cambia subito lo spazzolino se sei stato male. "Quando sei stato malato di raffreddore o influenza, o hai avuto un'infezione alla bocca o alla gola, mal di gola o mal di bocca, dovresti sostituire lo spazzolino anche se è nuovo. In questo modo eviterai di esporre nuovamente te stesso o gli altri nella tua famiglia a germi che potrebbero causare una malattia”.

Smile secret #8 Quei raschietti per la lingua non sono solo un espediente a

"La pulizia dei denti e delle gengive è essenziale per mantenere la bocca sana e sentirsi fresca e la lingua non dovrebbe essere diversa", afferma il dott. Shah. “La forma e la consistenza della tua lingua la rendono un ambiente ideale per la proliferazione dei batteri. Spazzolarsi la lingua o usare un puliscilingua può aiutare a mantenere la lingua bene come il resto della bocca e potrebbe prevenire l'alitosi. Il mio preferito è DenTek OraBrush in quanto è delicato, ma efficace'.

Ci piace DenTek Orabrush Tongue Cleaner, £ 5.20, Boots

Segreto del sorriso #9 Dì no al fumo

Conosciamo tutti l'alitosi e lo scolorimento dei denti causati dal fumo, ma sapevi che può portare a un accumulo di placca e tartaro sui denti?

Inoltre, il fumo distrugge i tessuti molli e le ossa che ancorano i denti nella mascella, il che significa che è collegato alla perdita dei denti.

Inoltre, i fumatori a lungo termine possono sperimentare altri sintomi scioccanti tra cui infiammazione delle ghiandole salivari, aumento del rischio di sviluppare leucoplachia, che sono macchie grigie o bianche in bocca, che possono portare al cancro se non trattate e un rischio progressivamente più elevato di sviluppare malattie gengivali. Inquietante.

Smile secret #10 Pass sul Prosecco

Sì, avete letto bene, abbiamo detto: “Passa il Prosecco, non passarci il Prosecco”. So che anche noi siamo tristi.

Perché il prosecco fa così male ai denti? L'assunzione di zuccheri e acidi dalle bevande può davvero danneggiare i denti, in particolare le bevande gassate e alcoliche come il Prosecco. La combinazione di frizzante e alto contenuto di zucchero nel Prosecco potrebbe significare che è peggio per te rispetto ad altri alcolici.

Il dottor Mihir Shah spiega "più una bevanda è acida, peggio sarà per i denti e lo smalto. Quello accoppiato con l'alto contenuto di zucchero nelle bevande alcoliche può essere disastroso per i tuoi denti. Ove possibile, l'aggiunta di ghiaccio alle bevande riduce il rischio di danni ai denti poiché non solo diluisce la bevanda, ma riduce anche la quantità di acido perché fa più freddo. Anche bere con la cannuccia aiuta.'

Altre bevande da evitare includono l'acqua di limone. I limoni sono una buona fonte di vitamina C, ma il succo di limone è altamente acido e può causare l'erosione dello smalto dei denti nel tempo. Se addolcisci l'acqua e limone con lo zucchero, aumenti anche il rischio di carie. Sciacquare la bocca con acqua semplice dopo aver bevuto. Non è la quantità, ma la frequenza dello zucchero nella dieta che causa la carie.

Spargere le tue prelibatezze zuccherate durante il giorno potrebbe sembrare sensato, ma è peggio per i tuoi denti

Un consiglio è quello di concludere il pasto con un pezzetto di formaggio. Il formaggio è ottimo per ridurre i livelli di acido in bocca dopo aver mangiato, aiutando a proteggere i denti – e chi non ama mangiare il formaggio?

Attenzione alla frutta secca. La frutta come l'uvetta è così ricca di zucchero che gli esperti dentali dicono che è peggio per i bambini che mangiare un sacchetto di patatine.

Segreto del sorriso n. 11 Mangia più cavolfiore

I rimedi casalinghi per lo sbiancamento possono causare danni permanenti se non stai attento. I prodotti per lo sbiancamento dei denti contenenti bicarbonato di sodio sono leggermente abrasivi, che rimuoveranno le macchie superficiali dai denti, facendoli apparire più bianchi, ma in realtà non cambiano il colore. L'uso a lungo termine di questi può danneggiare irreversibilmente lo smalto. Possono anche rendere i denti molto sensibili. Alcuni altri rimedi casalinghi sono anche peggiori (come il succo di limone) in quanto sono acidi e rimuoveranno lo smalto dai denti.

Prova invece il dentifricio Beverly Hills Formula Perfect White Black, con carbone attivo che elimina i batteri e sbianca senza danneggiare i denti.

Un consiglio interessante ma essenziale e salutare è bere più acqua: la disidratazione rende i denti meno bianchi. Non fa solo bene alla salute generale, ma bere molta acqua durante il giorno aiuta anche i denti a rimanere idratati.

Il cibo può anche aiutare a sbiancare i denti, compresi gli sbiancanti naturali come il cavolfiore e, persino, le fragole.

Più contenuti salutisti:

5 rimedi naturali per i dolori articolari provati dalla scienza

Questa donna ha avuto un trapianto di CIGLIA

10 migliori ristoranti vegani a Londra da questo blogger di origine vegetale

Tutti parlano del miele di Manuka… ma perché è così costoso?