giovedì, Ottobre 21, 2021
Home Benessere Salute Abuso di farmaci da prescrizione: la sindrome di Superwoman alimenta la preoccupazione

Abuso di farmaci da prescrizione: la sindrome di Superwoman alimenta la preoccupazione

Parte I

Di Barbara Ficarra, RN, BSN, MPA

Non c’è dubbio che l’abuso di farmaci da prescrizione sia un grosso problema in America, e sta crescendo in proporzioni epiche. L’abuso di farmaci da prescrizione colpisce uomini, donne e adolescenti. Le tendenze relative includono gli anziani, gli adolescenti e le donne.

Sul sito Web di MSNBC, scrive Karen Asp, la sindrome di Superwoman alimenta la cultura pop-pillole, e parla di come “Le persone sopraffatte si rivolgono ai farmaci da prescrizione per un vantaggio”.

Questo articolo è un po’ fuorviante poiché ci sono molte donne che sono “superdonne” laboriose che non si abbandonano all’uso illecito di droghe.

Ci sono molte di noi donne che proviamo a fare tutto. Le donne, in generale, sono esperte nel multitasking.

Pensa a cosa passano le donne in un giorno, soprattutto se sono mamme. Sto solo cercando di destreggiarti tra lavoro, famiglia e amici e può essere travolgente. Come donne cerchiamo di essere la migliore amica, la migliore moglie, la migliore compagna, la migliore madre; cerchiamo di avere successo nel lavoro e diamo sempre.

Come bilanciare il tutto?

Il primo passo è capire il tuo equilibrio tra lavoro e vita privata. È importante rendersi conto che molti di noi hanno fattori di stress e sta a noi capire come incanalare le nostre energie per aiutarci a rimanere in equilibrio senza abusare di droghe. Prenditi del tempo per te stesso ogni giorno, prenditi un momento “egoistico” e impara a stabilire le priorità.

(Ci sono molti modi salutari per rimanere in equilibrio, scoprire come essere “egoisticamente sani” e suggerimenti su come stabilire le priorità e altro ancora in un blog futuro, parte II).

È importante rendersi conto che se sei una donna che sta cercando di fare tutto, non significa automaticamente che prenderai pillole. Mentre ci sono donne che lo fanno, è possibile avere una vita equilibrata senza nemmeno pensare all’abuso di droghe.

Pillole schioccanti

Passare ai farmaci da prescrizione non è una soluzione per i fattori di stress della vita; rovinerà solo la tua vita e la tua salute.

L’articolo di Asp significa che qualsiasi donna che cerca di ottenere tutto, cercando di essere la migliore, cercando di essere “superdonna” finirà per prendere pillole da prescrizione? Ovviamente no.

Il messaggio importante

È molto importante capire che l’abuso di farmaci da prescrizione è una malattia del cervello.

La maggior parte dei tossicodipendenti ha una predisposizione genetica di base, afferma Carl R. Sullivan, MD, FACP, professore e vicepresidente del Dipartimento di medicina comportamentale e psichiatria presso la West Virginia School of Medicine, direttore medico dei programmi di abuso di sostanze per la Virginia occidentale e direttore della più grande clinica per il trattamento degli oppioidi in ufficio in West Virginia. “Il più forte predittore di chi svilupperà la dipendenza è se la dipendenza è nella famiglia immediata, in particolare genitori e fratelli”, dice.

Asp scrive:

“La colpa potrebbe essere quella che alcuni chiamano la sindrome della superdonna. Donne oberate di lavoro, sopraffatte e con troppi impegni che si destreggiano tra famiglie, amici e carriere si stanno rivolgendo a stimolanti, antidolorifici e farmaci anti-ansia per aiutarle a lanciarsi attraverso infinite liste di cose da fare”.

La domanda

Significa che la donna che riceve una prescrizione dal proprio medico o infermiere per alleviare i sintomi dell’ansia diventerà dipendente dalle sue medicine?

“È una domanda complicata. Ci sono fattori predisponenti; storia familiare e dipendenza personale da altre droghe o alcol. E mentre molte donne non diventeranno dipendenti da queste droghe, è possibile. Come puoi dirlo? In primo luogo, chiedi se la donna prende i farmaci come prescritto ed è sincera sul suo utilizzo. In secondo luogo, se una donna riceve farmaci da più di un medico, da amici o familiari, non è normale. Inoltre, se si ritrova a inventare scuse o a minimizzare/mentire sul suo utilizzo, allora è un campanello d’allarme”, afferma il dott. Sullivan.

L’abuso di farmaci su prescrizione non discrimina

Chi è il volto dietro la tossicodipendenza?

Il fatto è che il tuo migliore amico potrebbe essere dipendente da farmaci da prescrizione e potresti anche non saperlo. Il tuo capo, tuo fratello, tua sorella, zia, zio, il tuo vicino di casa possono essere tossicodipendenti e possono essere impiegati in qualsiasi lavoro.

I fatti

[Source:  Results from the 2008 National Survey on Drug Use and Health (NSDUH):  National Findings National Survey on Drug Use and Health:  U.S. DEPARTMENT OF HEALTH AND HUMAN SERVICES Substance Abuse and Mental Health Services Administration Office of Applied Studies]

Uso di droghe illecite (Le droghe illecite includono: marijuana, cocaina, eroina, allucinogeni e inalanti; e l’uso non medico di antidolorifici, tranquillanti, stimolanti e sedativi di tipo prescritto).

  • Nel 2008, si stima che 20,1 milioni di americani di età pari o superiore a 12 anni fossero attuali consumatori di droghe illecite.
  • Nel 2008, il tasso dell’attuale consumo di droghe illecite tra le persone di età pari o superiore a 12 anni era più alto per i maschi che per le femmine (9,9 contro 6,3 per cento, rispettivamente).
  • Maschi e femmine avevano tassi simili di uso non medico di farmaci psicoterapeutici (pillole per il dolore da prescrizione, sonniferi e pillole anti-ansia (rispettivamente 2,6 e 2,4 percento).

Dipendenza o abuso da sostanze

  • Per i maschi nel 2008, il tasso era dell’11,5%, in calo rispetto al 12,5% del 2007, mentre per le femmine era del 6,4%, superiore al 5,7% nel 2007.
  • Nel 2008, circa 22,2 milioni di persone di età pari o superiore a 12 anni sono state classificate con dipendenza o abuso di sostanze nell’ultimo anno.
  • Circa 52 milioni di americani di età pari o superiore a 12 anni hanno riferito di aver fatto uso non medico di qualsiasi psicoterapeuta ad un certo punto della loro vita, rappresentando il 20,8% della popolazione di età pari o superiore a 12 anni.


Le droghe più comunemente abusate (i generici sono tra parentesi)

Antidolorifici oppioidi –

  • OxyContin (ossicodone cloridrato)
  • Vicodin, Lorcet, Lortab, Norco, (paracetamolo e idrocodone)
  • (Codeina)-solo generico
  • MS Contin, Roxanol (morfina)
  • Duragesico (fentanil)
  • Dilaudid (idromorfone)

stimolanti –

  • Ritalin, Concerta, Metadate, Metilin (metilfenidato)
  • Adderall (anfetamine e destroanfetamine)


Deprimenti del SNC –

  • Valium (diazepam)
  • Librium (clordiazepossido)
  • Xanax (alprazolam)
  • Klonopin (clonazepam)
  • Restoril (temazepam)
  • Serax (oxazepam)
  • Ativan (lorazepam)
  • Soma (carisoprodolo)
  • Barbiturici incluso Fiorinal e sonniferi non benzonici in eccesso come Ambien (zolpidem), Sonata (zaleplon), Lunesta (eszopiclone)

Trattamento

La buona notizia è che esiste un trattamento per la dipendenza.

Per ulteriori informazioni, visitare il Centro per il trattamento dell’abuso di sostanze (CSAT) della Substance Abuse and Mental Health Services Administration (SAMHSA), all’interno del Dipartimento della salute e dei servizi umani (HHS) degli Stati Uniti.

Futuro Post-Parte II

Il prossimo blog sulla dipendenza si concentrerà sulla prevenzione. Ti forniremo informazioni per aiutarti a mantenere la tua vita lavorativa equilibrata e intatta.
—-
Per ulteriori informazioni:

DIPARTIMENTO DEGLI STATI UNITI DELLA SALUTE E DEI SERVIZI UMANI – Amministrazione dei servizi per l’abuso di sostanze e la salute mentale – Risultati dell’indagine nazionale 2008 sull’uso e la salute delle droghe: risultati nazionali

Associazione Psichiatrica Americana – Menti Sane. Vite sane.

Associazione Americana di Psicologia


Informazioni sulla droga

WebMD

Medline Plus

Fonte: Amministrazione dei servizi di abuso di sostanze e salute mentale. (2009). Risultati dell’indagine nazionale 2008 sull’uso di droghe e sulla salute: risultati nazionali (Office of Applied Studies, NSDUH Series H-36, pubblicazione HHS n. SMA 09-4434). Rockville, MD.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI