lunedì, Dicembre 6, 2021
HomeBenessereSaluteCosa ti fa davvero lo zucchero in bocca? La guida del dentista

Cosa ti fa davvero lo zucchero in bocca? La guida del dentista

Marciume, scolorimento e alitosi sono solo alcuni dei modi in cui i tuoi dolcetti zuccherini quotidiani stanno rovinando i tuoi denti e anche la frutta conta come zucchero, afferma il dentista James Goolnik

Sugar è un criminale tranquillo da cui siamo stati tutti colpiti. Chi ci può biasimare? È molto avvincente.

Non solo crea dipendenza, è ovunque: aggiunto e nascosto nel nostro cibo, ma si trova anche naturalmente in molti alimenti come la frutta – può essere impossibile evitarlo completamente.

Sfortunatamente per noi, lo zucchero è responsabile della crescente epidemia di carie dentaria, con l'incredibile 92% degli adulti di età compresa tra i 20 ei 64 anni che soffrono di carie.

I denti bianchi e luminosi, sani e puliti sono un'opzione migliore del cupcake sfacciato (difficile resistere, ma possiamo solo provarci, giusto?)

Healthista ha parlato con James Goolnik, il fondatore di Bow Lane Dental che è in missione per aiutare il mondo a liberarsi della loro abitudine allo zucchero e prevenire la carie.

La battaglia di un dentista contro lo zucchero

Sono stato un dentista negli ultimi 26 anni, riparando i danni che lo zucchero fa alla bocca. I dentisti purtroppo stanno perdendo la battaglia contro lo zucchero, me compreso.

Ci sono tante malattie dentali quante ce ne sono state quando mi sono qualificato per la prima volta come dentista. Nonostante i progressi della medicina moderna, la carie è dilagante, soprattutto nei nostri giovani, soprattutto nei bambini dai cinque ai nove anni.

La ricerca ha dimostrato che 26.000 bambini di età compresa tra cinque e nove anni sono stati ricoverati in ospedale a causa di carie tra il 2017 e il 2018.

Più del doppio del numero di bambini ricoverati in ospedale per carie dentali (cavità) rispetto alla tonsillite e il numero è aumentato per il secondo anno consecutivo in questa fascia di età.

È scioccante, dato che nessun bambino dai cinque ai nove anni compra il proprio cibo o bevanda, che viene scelto dagli adulti!

Lo zucchero della frutta ha lo stesso effetto?

La risposta rapida è sì, quindi è necessario limitare le porzioni.

La frutta intera contiene fibre che aiutano a rallentare l'assorbimento dello zucchero, motivo per cui è preferibile mangiare un frutto intero piuttosto che bere il succo.

Questo perché quasi tutto il materiale fibroso (che si trova nella buccia e nella polpa) viene rimosso quando il frutto viene trasformato in succo. Ecco perché puoi mangiare solo una o due mele alla volta, ma potresti bere abbastanza facilmente un litro di succo di mela senza sentirti affatto pieno. La polpa, la buccia e la fibra ti riempiono e ne limitano il consumo.

L'altra cosa che devi considerare quando mangi frutta è che alcuni frutti sono acidi, il che può portare a erosione dentale e denti sensibili.

Frutta acida come uva, mirtilli, ananas, mele, pesche e arance dovrebbero essere consumate durante i pasti e bevendo acqua per aiutare a neutralizzare l'acido.

Mangiare un frutto intero (ad es. Mela) piuttosto che sotto forma di succo previene la formazione di acido sui denti.

Puoi lavorare con il tuo team odontoiatrico per aiutare a sostituire lo zucchero nella tua dieta. Non solo i tuoi denti e la tua bocca diventeranno più sani, ma anche il resto del tuo corpo.

La maggior parte delle persone vede il proprio team odontoiatrico più spesso del proprio medico, quindi questo ci offre un'opportunità unica di aiutare. Parlo a tutti i miei pazienti della dieta e dell'esercizio fisico e li spingo delicatamente dando loro consigli su spuntini, esercizi diversi o app di meditazione.

Individuiamo i segni di altre malattie attraverso sottili cambiamenti nella bocca dei nostri pazienti. Nella maggior parte dei casi, queste persone non sono a conoscenza di eventuali problemi e li indirizziamo agli specialisti competenti prima che sia troppo tardi.

La colpa non è solo dello zucchero, ma anche dei carboidrati

La carie dentale è un segnale di avvertimento precoce che la tua dieta deve essere corretta. Mentre lo zucchero è il criminale numero uno, gli amidi sono anche una fonte di carboidrati che possono causare la carie, soprattutto se cotti.

Gli amidi da soli sono a basso rischio per i denti (ad esempio la pasta). Evviva tutti gli amanti della pasta. Tuttavia, mangiato in combinazione con lo zucchero turbo la velocità con cui i denti si decompongono a causa del cambiamento dell'ambiente in cui i batteri prosperano (noto anche come biofilm).

Una volta che i batteri resistono oltre il loro benvenuto, si uniscono e creano un accumulo appiccicoso o una placca che si attacca ai denti ed è più difficile da rimuovere.

La pasta combinata con lo zucchero non va bene se vuoi prevenire la carie.

Quando mangi una combinazione di zucchero / amido (ad esempio biscotti) come spuntino, questo ha un effetto ancora peggiore sui denti rispetto a quando viene consumato come parte di un pasto per due motivi:

  • I batteri nella tua bocca hanno un apporto costante di cibo e continuano a produrre acido, quindi i tuoi denti sono costantemente bagnati di acido. La tua saliva non riesce a tenere il passo.
  • Questa combinazione di cibo si attacca ancora di più ai denti e, senza mangiare altri cibi fibrosi, rimane lì fino al prossimo pasto o quando è ora di lavarsi i denti prima di andare a letto.

Quindi come puoi ridurre la tua possibilità di contrarre la carie (cavità)?

Ebbene, il fattore numero uno è la dieta. Riduci la frequenza e la quantità di mangiare e bere zucchero e carboidrati.

Inizialmente pensavamo che si trattasse di ridurre la frequenza dell'assunzione di zucchero, ma la ricerca mostra che la quantità totale di zuccheri liberi è più importante.

Allora, che effetto ha lo zucchero sulla e sulla nostra bocca?

# 1 Denti in decomposizione

Lo smalto è la sostanza più dura del nostro corpo, ma una volta distrutto non ricresce. Viene attaccato dall'acido che è un sottoprodotto di tutto lo zucchero che mangiamo.

La carie è un segnale di avvertimento precoce che c'è troppo zucchero nella tua dieta. Eppure è l'infezione batterica più diffusa al mondo.

Anche se è completamente prevenibile, la carie è la malattia più comune che colpisce i bambini (Marshall et al 2003) ed è al 100% che dipende dalla nostra dieta.

Lo zucchero è una delle cose che consumano i tuoi denti. Quindi cerchiamo di non uccidere i nostri denti, perché vogliamo ancora che alcuni denti rimangano quando invecchiamo, giusto?

Fattori di carie da considerare:

  • Zucchero – Senza zucchero (aggiunto) libero i denti non si decompongono, punto.
  • Batteri che producono carie in bocca – Non tutti li hanno. Ecco perché alcune persone possono mangiare molte cose zuccherate ei loro denti non marciscono. Tuttavia, altre parti del loro corpo soffriranno invece, come il fegato.
  • Denti – Senza denti i batteri non hanno nulla da attaccare.
  • Tempo – Ci vogliono un minimo di tre mesi perché i denti si cariano.

# 2 Malattie gengivali

Mangiare zuccheri aggiunti aumenterà l'infiammazione del tuo corpo.

Sappiamo che la malattia gengivale nei pazienti diabetici è più aggressiva, portando a una più rapida rottura delle gengive e delle ossa intorno ai denti, con conseguente perdita dei denti.

Sappiamo anche che l'infiammazione cronica nelle malattie gengivali contribuisce effettivamente a ulteriori complicazioni del diabete.

Qualcuno con il diabete ha bisogno di pulire i denti più a fondo e di vedere il proprio igienista e dentista più regolarmente. Ciò non solo previene i problemi gengivali, ma interrompe anche le complicazioni nel resto del corpo.

# 3 Denti scoloriti

Abbiamo tutti milioni di batteri nel nostro corpo, la maggior parte dei quali sono vitali per la nostra salute.

Tuttavia, alcuni di questi batteri causano carie e malattie gengivali, il più comune dei quali è lo Streptococcus mutans. Questi batteri nella tua bocca reagiscono con lo zucchero per produrre acido.

Questo ambiente acido si crea entro soli 3-5 minuti dal pasto e non si riprende per 45-60 minuti.

Il primo stadio sono segni bianchi (bruciature da acido) sui denti.

È spesso possibile vederli nei pazienti a cui sono stati rimossi gli apparecchi fissi (binari del treno). Dopo il tempo questi si trasformano in segni marroni.

Lasciato abbastanza a lungo porta a un buco nei denti. Questi segni bianchi e marroni sono permanenti e non possono essere rimossi. Il dentista può mascherarli con materiali come "Ikon" o incollaggio composito.

Le bevande zuccherate che sono piene di cumuli di zucchero possono scolorire i denti

# 4 Alitosi

Un'elevata assunzione di zucchero a lungo termine può modificare la popolazione batterica della bocca (microbioma orale) lasciandoti con più batteri che causano l'alitosi.

Questo microbioma è noto da tempo per essere un serbatoio per l'infezione in altri punti del corpo.

I batteri orali accedono facilmente al flusso sanguigno attraverso le gengive o le cavità dei denti, il che può portare a endocardite infettiva e ascessi cerebrali e epatici.

# 5 Denti affollati

Il dottor Weston Price, un dentista americano nel 1939 pubblicò "Nutrition and Physical Degeneration", dando prova della connessione tra la dieta occidentale di alimenti trasformati e zucchero che porta allo sviluppo di mascelle irregolari con denti affollati e morsi poveri.

Di particolare importanza è stata l'alimentazione materna prima della gravidanza fino alla prima infanzia.

Ha suggerito carni nutrite con erba e carni di organi come fegato, uova di polli al pascolo, latte crudo e burro, olio di fegato di merluzzo, uova di pesce, cibi fermentati (formaggio, yogurt, crauti, ecc.), Noci inzuppate e cereali preparati al momento, e verdure fresche. Questi alimenti fornivano importanti nutrienti come le vitamine A, D, E e K2.

Lo zucchero distrugge lo smalto dei denti portando a segni marroni sui denti. Non è un bell'aspetto, vero?

# 6 Malattie cardiache

Prove crescenti mostrano che le infezioni croniche, come quelle che derivano da malattie gengivali, svolgono un ruolo nello sviluppo delle malattie cardiache.

Si pensa che la connessione sia correlata agli effetti diffusi della risposta infiammatoria del corpo alle infezioni.

# 7 Cancro

Questo è meno concordato. Diversi studi hanno dimostrato che lo zucchero e alti livelli di insulina sono associati al fattore di crescita simile all'insulina (IGF-1) che può "aumentare la proliferazione delle cellule tumorali" e "può interferire con la terapia del cancro".

James Goolnik Il fondatore di BDS MSc di Bow Lane Dental è in missione per aiutare il mondo a dare calci allo zucchero. Insieme a una nutrizionista di spicco, Jenny Phillips, e agli chef televisivi Katie e Giancarlo Caldesi, ha scritto un nuovo libro di cucina di beneficenza chiamato "Kick Sugar" per aiutare le persone a ridurre lo zucchero nella loro dieta in modo permanente.

Tutti i profitti della vendita di Kick Sugar andranno al progetto Rewards, che migliora la salute e il benessere dei bambini trasformando il modo in cui utilizziamo cibi e bevande a base di zucchero per premiare il buon comportamento.

Puoi anche seguirlo su Instagram

Contenuti pertinenti di Healthista

4 modi per ottenere DENTI PIÙ BIANCHI

Sorrisi sani: 5 piccoli cambiamenti che faranno una grande differenza per la salute dei tuoi denti (anche se sei un dentista-fobico)

Quanto zucchero stai DAVVERO mangiando? Rivelati i diari alimentari

6 facili scambi per ridurre l'assunzione di zucchero

Più contenuti Healthista

7 semplici consigli per la crescita dei capelli per ciocche lunghe e succulente

3 semplici ricette di zuppa vegana per riscaldarti quest'inverno

Artrite? Dolori articolari? 6 soluzioni naturali che funzionano

Hai mal di schiena? Questi 27 piccoli cambiamenti alla tua giornata possono aiutarti

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI