sabato, Maggio 21, 2022
HomeBenessereSaluteI migliori consigli per l'esercizio con grave artrite al ginocchio

I migliori consigli per l’esercizio con grave artrite al ginocchio

L’artrite del ginocchio è una condizione incurabile che provoca dolore, gonfiore e rigidità alle articolazioni del ginocchio. È anche degenerativo, portando l’osso, la cartilagine e i tessuti che circondano l’articolazione a degradarsi nel tempo.

Sebbene siano disponibili procedure mediche, come le protesi di ginocchio private, sono spesso consigliate solo per i pazienti più anziani poiché le articolazioni sostitutive non dureranno per sempre. Di conseguenza, la maggior parte dei trattamenti è progettata per aiutare le persone a gestire la condizione e rallentarne la progressione, compreso l’esercizio.

Sappiamo tutti quanto sia buono l’esercizio per la nostra mente e il nostro corpo. Alcuni dei suoi vantaggi includono l’aiuto a mantenere un peso sano, il rafforzamento delle articolazioni e l’aumento del numero di globuli bianchi, che aiuta a combattere le malattie.

Gli studi dimostrano che l’esercizio fisico allevia efficacemente i sintomi artritici dolorosi, ma ciò non significa che l’esercizio con l’artrite sia facile.

Al contrario, quelli con la condizione a volte possono soffrire così tanto che l’esercizio sembra impossibile.

Quindi, come possono le persone con questa condizione fare esercizio senza stressare ulteriormente le articolazioni e arrendersi prima di iniziare a sperimentare i benefici?

Scegli un’attività che ti piace

L’esercizio non deve necessariamente significare un duro lavoro in palestra, e meno ti senti come “esercizio”, più è probabile che ti divertirai e continuerai a farlo.

Pensa a quali attività ti piace fare. Ti piace curare il tuo giardino? Che ne dici di giocare a golf? Passatempi come questi forniscono una buona dose di attività fisica all’aperto, dando anche una spinta alla tua salute mentale.

Il nuoto è un esercizio particolarmente efficace per le persone con artrite. È a basso impatto e l’acqua attutirà delicatamente le articolazioni e ridurrà lo sforzo.

Se l’esercizio ti sembra ancora un lavoro ingrato, considera di renderlo un accordo regolare con un amico. Questo ti manterrà responsabile e motivato e ti darà anche la scusa perfetta per recuperare.

Prova qualcosa di nuovo

Non devi sempre attenerti a ciò che sai quando si tratta di esercitare con l’artrite e provare qualcosa di nuovo potrebbe essere proprio ciò che il medico ha ordinato.

Se non hai mai fatto yoga prima, considera di andare a un corso o guardare lezioni guidate online. Lo yoga può aiutare ad alleviare i sintomi aumentando la flessibilità e la forza delle articolazioni, soprattutto se l’artrite fa sentire le ginocchia rigide e tese.

Anche i movimenti delicati e ampi da una posa all’altra sono molto meditativi, lasciandoti calmo e rilassato.

Potresti anche provare il tai chi. Se preferisci il tuo esercizio senza sudare secchi, potresti goderti questo esercizio cinese, anche se potresti non considerarlo immediatamente un’opzione per gestire l’artrite.

Implica una serie di movimenti lenti e intenzionali, allungamenti e respiri profondi. Alcune prove indicano che il tai chi può migliorare la mobilità delle ginocchia e, come “meditazione in movimento”, può anche fare miracoli per il tuo benessere mentale.

Calmati

La migliore pratica che puoi intraprendere quando ti alleni con l’artrite è imparare ad ascoltare il tuo corpo. Più esercizio puoi fare, e più spesso puoi farlo, meglio è, ma ci saranno inevitabilmente dei giorni in cui le tue articolazioni doleranno più del solito. Anche una passeggiata per i negozi potrebbe metterti fuori gioco per il resto della giornata.

Nei giorni in cui ti senti più rigido del solito, valuta la possibilità di modificare la tua attività. Ad esempio, potresti scambiare passeggiate a piedi o in bicicletta per una nuotata o mettere la tua musica allegra preferita e ballare in soggiorno invece di sfidare gli elementi.

Potresti anche scegliere di saltare un giorno. Più diventi in sintonia con il tuo corpo, più facilmente capirai quando ti sta dicendo di rallentare o fermarti, e quindi puoi ridurre la tua attività per alcuni giorni di conseguenza.

Se tutto ciò che puoi gestire sono 10 minuti di yoga o allungare le gambe in giardino una volta al giorno, a lungo termine sarà molto più efficace di una sessione di un’ora in palestra che fai una volta e poi ti arrendi perché sei ancora pagando giorni dopo.

La chiave di qualsiasi esercizio è la costanza e le tue ginocchia ti ringrazieranno se vai piano, sviluppi una routine e cerchi di divertirti.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI