domenica, Ottobre 24, 2021
Home Benessere Salute In che modo il gioco sta cambiando il panorama nell'assistenza sanitaria? Parte...

In che modo il gioco sta cambiando il panorama nell'assistenza sanitaria? Parte 2 | Joseph C. Kvedar, Centro per la salute connessa

Di Barbara Ficarra, RN, BSN, MPA

Gli addetti ai lavori del settore sanitario rispondono alla domanda:

"In che modo il gioco sta cambiando il panorama nell'assistenza sanitaria?"

Nella prima parte, Fabio Gratton, co-fondatore e Chief Innovation Officer di Ignite Health, ha condiviso i suoi pensieri perspicaci e ha risposto alla domanda: "In che modo il gioco sta cambiando il panorama nell'assistenza sanitaria?"

Nella parte 2, Joseph C. Kvedar, fondatore e direttore del Centro per la salute connessa risponde alla domanda: "In che modo il gioco sta cambiando il panorama nell'assistenza sanitaria?" Nella parte 3, Bill Crounse, MD, direttore senior, Worldwide Health Microsoft Corporation risponde a questa domanda e nella parte 4, mi soffermerò sull'argomento.

Jospeph C. Kvedar, MD, Centro per la salute connessa

D: In che modo il gioco sta aiutando a cambiare il panorama dell'assistenza sanitaria?

UN: Lo stanno facendo tutti. Uomini, donne, bambini, baby boomer. Gli operatori sanitari possono ignorare il fatto che il gioco può essere un altro strumento nel loro armamentario? I consumatori abbracceranno il gioco come un modo per mettersi in forma, perdere peso o gestire la pressione alta?

Quando si tratta di giochi per la salute, vedo due silos alla deriva. In primo luogo, l'assistenza sanitaria tradizionale è stata a lungo considerata guidata dal medico, seria e focalizzata sull'affrontare le malattie acute. Si presume che se sei malato, vorrai guarire, quindi segui il consiglio del medico per l'amor di Dio! Si percepisce che qui non c'è spazio per i giochi, mi pare. L'opinione prevalente è che la tua salute non è un gioco; è serio.

L'altro silo è la spinta personale altamente focalizzata e orientata al consumatore per migliorare la propria salute / benessere / forma fisica. Si tratta di divertimento, essere in forma, apparire giovani, snelli, alla moda. Vogliamo i gadget giusti e l'allenamento più alla moda per creare quell'aspetto giovanile a cui tutti ambiamo.

Qui, creare un ambiente che spinga le persone a competere online per raggiungere i propri obiettivi di salute è più ovvio e ha senso.

Tuttavia, c'è anche una via di mezzo, lasciata in sospeso: la malattia cronica. Il sistema sanitario tradizionale è ancora molto focalizzato sulla malattia, mentre la folla del fitness si occupa di muscoli, corse, ripetizioni, ecc.  In un affascinante commento pubblicato nel numero del 14 dicembre di JAMA, Allan S. Detsky, MD, PhD, sostiene che il La prima cosa che i consumatori vogliono dal sistema sanitario è, molto semplicemente, essere migliori quando sono malati. Detsky afferma che i pazienti desiderano determinate qualità dai loro operatori sanitari, tra cui tempestività, gentilezza, speranza e certezza e una relazione di fiducia. Conclude giustamente che "Ciò che le persone vogliono quando sono sane può essere molto diverso da ciò che vogliono quando sono malate".

Quindi, la domanda rimane, possiamo usare il gioco per trasformare il mercato delle malattie croniche? Penso che possiamo. Ma è necessario un vero cambiamento di mentalità. I medici devono iniziare a pensare che i loro pazienti potrebbero divertirsi a migliorare. I pazienti devono iniziare a pensare che i loro medici possono essere un po' irriverenti e che questo va bene, forse anche un bene.

Esistono numerosi ricercatori e aziende molto intelligenti che si dedicano a sfruttare la psicologia del gioco per migliorare la salute e il benessere. Stiamo vedendo sempre più consumatori rispondere a incentivi, come guadagnare punti, badge o premi virtuali per vivere in modo più sano o raggiungere i loro obiettivi di salute personali. Healthrageous, un'azienda che abbiamo lanciato dal nostro Centro oltre un anno fa, utilizza tutti questi strumenti per migliorare il coinvolgimento. Abbiamo appena scalfito la superficie.

E, con una stima di mezzo miliardo di persone che utilizzano app mobili entro il 2015, gli sviluppatori di app stanno facendo gli straordinari. App come Meal Snap della piattaforma di salute e fitness di Daily Burn stimano le calorie di qualsiasi cibo o bevanda e AsthmaMD, iHeadache e Zeo Personal Sleep Coach aiutano le persone a tenere traccia di tutto, dai fattori scatenanti e farmaci ai modelli di sonno.

Ma abbiamo ancora molta strada da fare per cambiare la mentalità degli operatori sanitari e dei consumatori. Inizio partita.

Informazioni su Joseph C. Kvedar, MD

Joseph C. Kvedar, MD, è il fondatore e direttore del Center for Connected Health, che lavora per creare un nuovo modello di erogazione dell'assistenza sanitaria, sviluppando programmi e strategie innovative per spostare l'assistenza dall'ospedale o dallo studio medico alla routine quotidiana. vita quotidiana dei pazienti.

Nel suo ruolo con il Center for Connected Health, il Dr. Kvedar sta creando programmi innovativi per sfruttare la tecnologia dell'informazione – cellulari, computer, dispositivi in ​​rete e semplici strumenti di monitoraggio della salute a distanza – per aiutare i fornitori e i pazienti a gestire le condizioni croniche, mantenere la salute e il benessere e migliorare aderenza, coinvolgimento e risultati clinici. Sulla base della piattaforma tecnologica sviluppata presso il Centro, nel 2010 è stata lanciata Healthrageous, un'azienda di tecnologie sanitarie personalizzate, che offre una gamma di programmi di autogestione della salute e del benessere ai propri clienti.

Inoltre, il Dr. Kvedar ha anche lanciato il primo servizio di consulenza online da medico a medico in un ambiente accademico, che oggi collega elettronicamente pazienti di tutto il mondo e i loro fornitori locali con i principali specialisti degli ospedali universitari affiliati ad Harvard.

Il Dr. Kvedar è riconosciuto a livello internazionale per la sua leadership e visione nel campo della salute connessa e l'applicazione delle tecnologie di comunicazione per migliorare l'assistenza sanitaria ai pazienti. È un frequente conferenziere ed è autore di oltre 70 pubblicazioni sull'argomento. Il Dr. Kvedar è membro del consiglio di amministrazione di numerose organizzazioni, tra cui Continua Health Alliance e Care Continuum Alliance. È anche co-fondatore di Healthrageous e presidente del comitato consultivo scientifico dell'azienda.

Il Dr. Kvedar è un ex presidente e membro del consiglio di amministrazione dell'American Telemedicine Association (ATA) e un ex presidente dell'American Academy of Dermatology (AAD) Task Force sulla telemedicina. Nel 2009, il Dr. Kvedar è stato onorato dall'ATA con il suo Individual Leadership Award, riconoscendo i suoi contributi significativi alla salute connessa e alla telemedicina. Mass High Tech, The Journal of New England Technology ha nominato il Dr. Kvedar un All-Star nel campo della sanità ed è stato premiato dalla New England Business and Technology Association per la sua straordinaria leadership nel campo.

Una divisione di Partners HealthCare, il Center for Connected Health lavora con gli ospedali di insegnamento affiliati alla Harvard Medical School, tra cui Massachusetts General e Brigham and Women's Hospitals. Il Dr. Kvedar è anche un dermatologo certificato dal consiglio di amministrazione e professore associato di dermatologia presso la Harvard Medical School.

Centro per la salute connessa
Segui il Dr. Kvedar su Twitter @jkveda
Leggi il blog del Dr. Kvedar, The cHealth Blog

Il tuo turno

Ci piacerebbe che condividessi i tuoi pensieri e commenti perspicaci. "In che modo il gioco sta cambiando il panorama nell'assistenza sanitaria?"

Come sempre, grazie per il tuo tempo prezioso.

Connettiti con me | Rimani in contatto

Segui Barbara su Twitter
Visita Barbara su Facebook
Mi piace Healthin30
Connettiti con Barbara su Linkedin

Prossimo

Parte 3, Bill Crounse, MD, Senior Director, Worldwide Health Microsoft Corporation risponde alla domanda "In che modo il gioco sta cambiando il panorama nell'assistenza sanitaria?"

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI