In che modo la ricerca dei contatti aiuta a proteggere la salute pubblica?

0
89

Nell'ultimo anno, la salute pubblica in tutto il mondo ha subito il rischio maggiore dall'influenza spagnola di oltre un secolo fa. Lo scoppio del COVID-19 all'inizio del 2020 ha devastato i paesi di tutto il mondo, mettendo in ginocchio le economie, causando un numero enorme di ricoveri e morti e infettando milioni di persone.

Questo enorme rischio per la salute pubblica continua anche adesso, poiché la seconda ondata del virus investe il pianeta. Tuttavia, questa volta, i paesi sono molto più preparati di quanto non fossero durante l'ondata iniziale dello scorso anno. Ora ci sono vari strumenti e passaggi in atto per cercare di ridurre il rischio di diffusione dell'infezione come l'allontanamento sociale, l'implementazione della vaccinazione e una maggiore consapevolezza. Inoltre, ora disponiamo di tracciamento dei contatti per aiutare a proteggere la salute pubblica riducendo il rischio di diffusione dell'infezione.

Cosa fanno i tracer di contatto

Il lavoro dei traccianti di contatto è una parte molto importante della lotta contro COVID e della protezione della salute pubblica. Le chiamate di tracciamento dei contatti vengono inizialmente effettuate a coloro a cui è stata confermata la presenza di COVID e il tracciante dei contatti parlerà alla persona di dove sono stati e con chi hanno interagito. Il contact tracer è quindi in grado di provare a contattare i contatti esposti per avvisarli che sono stati esposti al virus e che devono adottare misure di conseguenza.

Consentendo alle persone di sapere quando sono state esposte, i traccianti di contatto possono ridurre il rischio di un'ulteriore diffusione dell'infezione. Questo perché coloro che sono stati esposti possono quindi autoisolarsi e sottoporsi a test prima di continuare a interagire con altre persone. Questo può fare un'enorme differenza in termini di diffusione di COVID e può aiutare le persone a proteggere se stesse e le altre persone.

Un potenziale problema con questo processo è che quando i traccianti dei contatti cercano di mettersi in contatto con coloro che hanno confermato COVID e coloro che sono stati esposti, il numero è sconosciuto e non familiare. Pertanto, molte persone non riescono a rispondere al telefono semplicemente perché non riconoscono il numero. Come mostra la nostra infografica, un numero enorme di americani tende a ignorare le chiamate da numeri sconosciuti e questo può davvero ostacolare gli sforzi dei traccianti dei contatti.

Una soluzione è utilizzare qualcosa come uno strumento di telefono inverso, che può quindi identificare il chiamante anche da un numero sconosciuto. Coloro che non rispondono alle chiamate perché non riconoscono il numero possono quindi scoprire chi stava chiamando e se la chiamata proveniva da qualcuno che fa parte del programma di tracciamento dei contatti.

Un servizio inestimabile

Non c'è dubbio che i tracciatori di contatti forniscono un servizio inestimabile nella situazione attuale in cui COVID continua a diffondersi con tale facilità. Man mano che altre fasi come i programmi di vaccinazione continuano, potrebbe arrivare un momento in cui la ricerca dei contatti non è più necessaria. Tuttavia, per ora, questo è un programma che fa una grande differenza positiva per la pandemia globale.