martedì, Maggio 24, 2022
HomeBenessereSaluteLa carenza di magnesio causa l'insonnia?

La carenza di magnesio causa l’insonnia?

L’insonnia ti sta rovinando la vita? Potresti essere carente di magnesio, come molti inglesi, dicono gli esperti. Lo riferisce Anna Magee

Se non riesci a dormire, è probabile che ti sia scervellato e probabilmente rastrellato Google più di un paio di volte, per quello che potrebbe esserci dietro.

Troppa caffeina dopo le 15.00. Non abbastanza esercizio. Non abbastanza luce diurna. Un sovraccarico di ormoni dello stress come il cortisolo e l’adrenalina che ti tiene troppo concentrato per dormire ma troppo stanco per fare molto altro.

L’insonnia è un enorme problema globale, che colpisce circa un terzo degli uomini e delle donne tra i 30 ei 40 anni e aumenta con l’avanzare dell’età fino a circa la metà delle donne con più di 65 anni.

Ci sono due tipi, l’insonnia di tipo 1 in cui non riesci ad addormentarti e il tipo 2, in cui puoi dormire bene, ma tendi a svegliarti almeno una volta, ma spesso più volte, durante la notte. Sì, quello davvero, davvero frustrante.

E se hai entrambi i tipi, è probabile che tu abbia sentito un milione e un rimedio: prendi le tende oscuranti, mangia del burro di arachidi prima di andare a letto, prendi un mantra del sonno, prendi un Valium. In realtà no. Quest’ultimo crea dipendenza e i primi, beh, nella migliore delle ipotesi sono incostanti.

Ora, prove crescenti hanno scoperto che la carenza di magnesio può essere una causa alla base dell’insonnia, di tipo 2, in particolare quella del risveglio mattutino.

In effetti, studi clinici hanno dimostrato che l’integrazione di magnesio aumenta significativamente il tempo di sonno, l’efficienza del sonno e i livelli naturali di melatonina, un ormone fondamentale per la regolazione del sonno normale.

prove crescenti hanno scoperto che la carenza di magnesio può essere una causa alla base dell’insonnia

Inoltre, la ricerca ha anche scoperto che coloro che assumevano magnesio avevano livelli sierici di cortisolo significativamente ridotti rispetto a un placebo. Il cortisolo è un ormone steroideo responsabile della risposta allo stress del corpo.

Ora, una nuova ricerca ha scoperto che il magnesio applicato per via transdermica, cioè attraverso la pelle, può fornire il minerale al corpo in modo più rapido ed efficiente rispetto agli integratori ingeriti e aiutare a migliorare la qualità del sonno in uno sbalorditivo 92% degli intervistati. Ne parleremo tra un momento.

Segni di carenza di magnesio

In effetti, il risveglio nelle ore piccole è spesso associato a stress, ansia o depressione e queste sono condizioni che possono essere esacerbate dalla carenza di magnesio, afferma il principale nutrizionista Greg Weatherhead. Ma ce ne sono molti di più.

“Il magnesio è uno dei minerali più abbondanti nel corpo e tutte le nostre cellule dipendono dal mantenimento di livelli adeguati”, afferma Weatherhead. “È responsabile di oltre 300 funzioni biochimiche nel corpo e quantità sufficienti ci consentono di essere più flessibili, sviluppare ossa più forti, produrre energia in modo più efficiente e resistere meglio alle malattie”.

Alimenti ricchi di magnesio

Mentre il magnesio si trova principalmente nelle noci, nei semi integrali e nelle verdure a foglia verde come spinaci e cavoli, i livelli decrescenti nelle nostre diete occidentali sono stati segnalati da tempo e le quantità nei nostri alimenti più comuni sono diminuite di circa il 20% dagli anni ’50, afferma Weatherhead .

In effetti, il più recente rapporto sulla dieta e la nutrizione del Regno Unito finanziato dal governo, aggiornato a marzo di quest’anno, ha mostrato che sempre più di noi hanno un’assunzione di magnesio al di sotto di quella ottimale, con le ragazze adolescenti e gli over 60 particolarmente a rischio di carenza.

Inoltre, le diete che includono un eccesso di alimenti trasformati e grassi cattivi come quelli che si trovano nei cibi da asporto, ciambelle e oli vegetali commerciali, nonché zuccheri raffinati, possono tutti ridurre i nostri livelli di magnesio.

I segni di carenza di magnesio includono:

  • Sonno di scarsa qualità
  • Fatica
  • Ansia
  • Gambe irrequiete
  • Disagio articolare
  • Tensione e dolore muscolare
  • Contrazione muscolare o oculare
  • Ossa deboli
  • Umore basso
  • Mal di testa
  • Emicrania
  • Poca concentrazione

Come il magnesio aiuta a dormire

Quindi, come può l’integrazione con un minerale privo di farmaci aiutare le persone a dormire, quando così tanti altri rimedi per dormire raramente fanno il taglio?

“Il magnesio è fondamentale per molti processi fisiologici e psicologici che sono essenziali per rimanere addormentati”, afferma Weatherhead. Questi includono calmare la mente e anche aiutare i muscoli a rilassarsi.

Oltre ad aiutare a ridurre i livelli di cortisolo e adrenalina che potrebbero svegliarci durante il sonno o causare un sonno irregolare, il magnesio agisce anche su un ormone meno noto essenziale per dormire.

‘Aiuta a migliorare la qualità del sonno attraverso la sua interazione con un neurotrasmettitore chiamato GABA (acido gamma-aminobutirrico). “Il GABA è un aminoacido responsabile della riduzione dell’ansia, della promozione del rilassamento e della preparazione del nostro corpo al sonno”, continua.

Il magnesio sensibilizza i recettori GABA nel cervello, aumentando l’effetto positivo di questa molecola.

Perché il magnesio sulla pelle è migliore per l’insonnia rispetto alle compresse

“Purtroppo, la nostra assunzione di magnesio è diminuita drasticamente a causa dell’intensificazione dei metodi di coltivazione, della lavorazione degli alimenti e delle interazioni negative con un numero crescente di mediazioni prescrivibili”, afferma Weatherhead.

‘Il magnesio è un minerale che ci siamo evoluti per avere poco e spesso e il nostro apparato digerente non è ben attrezzato per assorbire grandi dosi singole di magnesio come quelle che si trovano in compresse e capsule.

“O, gran parte della dose semplicemente non viene scomposta e assorbita o viene persa a causa di un allentamento delle viscere, un effetto comune osservato con un’elevata assunzione di compresse di magnesio ingerite”.

Ci sono una serie di studi clinici pubblicati che dimostrano che il magnesio somministrato attraverso la pelle è un’alternativa efficace alla tradizionale integrazione di compresse, afferma Weatherhead.

Nel 2017, uno studio pubblicato su PLOS One, ha rilevato che il magnesio assorbito attraverso la pelle aumenta significativamente i livelli di magnesio nel sangue.

Uno studio pilota pubblicato nel 2010 ha mostrato che BetterYou Magnesium potrebbe elevare i livelli di magnesio cellulare più velocemente rispetto alle compresse o capsule tradizionali.

Gli specialisti topici del magnesio BetterYou hanno collaborato con gli accademici dell’Università di Cardiff sui test di assorbimento del magnesio.

Sono ora nelle fasi finali del primo studio clinico al mondo con il St. Mark’s Hospital di Londra, per studiare come il magnesio applicato sulla pelle possa sostituire le flebo endovenose e le iniezioni sottocutanee per i pazienti con gravi disturbi intestinali e digestivi.

La crema da £ 10 ha dimostrato di aiutare a migliorare la qualità del sonno

Più recentemente, BetterYou ha sviluppato una nuova lozione per la pelle che fornisce 150 mg di magnesio direttamente sulla pelle in quattro dosi.

La nuova lozione per dormire contiene cloruro di magnesio, che ha dimostrato di essere rapidamente assorbito dalla pelle attraverso i pori e in particolare i follicoli piliferi all’interno della pelle.

In un recente studio clinico, 78 poveri dormienti confessati hanno tenuto un diario del sonno online per cinque settimane. Nella prima settimana hanno continuato la loro normale routine e nelle quattro settimane successive hanno introdotto quattro dosi (150 mg) di lozione per dormire al magnesio mezz’ora prima di coricarsi.

All’inizio e alla fine dello studio, condotto dalla società di ricerca Sensory Dimensions, ai partecipanti è stato chiesto di compilare il questionario di autovalutazione del sonno dell’NHS e sono state effettuate anche valutazioni online della qualità del sonno tre volte a settimana.

Sorprendentemente, il 92% dei soggetti dello studio ha dimostrato miglioramenti nel sonno con un miglioramento particolare in quelli che avevano difficoltà a dormire.

Ci sono stati anche aumenti statisticamente significativi nella loro qualità complessiva del sonno, nel tempo impiegato per addormentarsi e nei tempi di veglia.

I partecipanti hanno anche riportato miglioramenti nella loro qualità di vita, tra cui sentirsi meno stanchi, più riposati, più energici e più socievoli.

Incredibilmente, il 92% dei soggetti dello studio ha dimostrato miglioramenti nel sonno

La lozione per dormire al magnesio £ 9,95 per gli adulti e £ 8,95 per i bambini può essere utilizzata anche durante la gravidanza. Weatherhead consiglia di utilizzare quattro erogazioni su collo, spalle e gambe mezz’ora prima di coricarsi per ottenere 150 mg di magnesio, sebbene la lozione possa essere utilizzata su tutto il corpo.

Se ti svegli nel cuore della notte, puoi anche ripetere la domanda per rilassarti e riaddormentarti, consiglia Weatherhead.

“La velocità di assorbimento significa che il prodotto è un trattamento efficace per qualsiasi tensione muscolare che può disturbare il sonno e quindi può essere applicato se ci si sveglia di notte”, dice.

Non male per meno di dieci euro.

Altri contenuti di Healthista:

Perché il tuo corpo ha bisogno di magnesio

9 sintomi di carenza di magnesio che potrebbero rovinarti la vita

La soluzione naturale per l’insonnia di cui non hai mai sentito parlare

Hai l’insonnia? Questi 11 alimenti hanno dimostrato di aiutarti a dormire

Come l’erba di San Giovanni può aiutare a migliorare l’umore e migliorare il sonno

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI